5 suggerimenti per prolungare la durata del motorino di avviamento

Il motorino di avviamento è responsabile dell’avviamento del motore in modo che possa funzionare da solo. La batteria dell’auto invia una corrente elettrica al motorino di avviamento in modo che possa avviare questa azione. Questo è il normale processo che si verifica ogni volta che si avvia il veicolo girando la chiave nell’accensione.

Le auto avevano solo motorini di avviamento idraulici, ma ora le auto più recenti hanno motori di avviamento elettrici. Fondamentalmente hai bisogno di mantenere l’impianto elettrico del tuo veicolo se vuoi assicurarti che il tuo motorino di avviamento rimanga durevole e duri a lungo.

I 5 migliori consigli per la manutenzione del motorino di avviamento

Il motorino di avviamento dipende dall’integrità di altri componenti all’interno del sistema elettrico per rimanere funzionale. Di seguito sono riportati i 5 migliori suggerimenti che devi seguire per mantenere il motorino di avviamento della tua auto il più resistente possibile.

1. Pulire i connettori
La batteria e il motorino di avviamento sono collegati tramite una serie di fili di connettori speciali. Se c’è corrosione sui connettori o qualsiasi altro tipo di sporco o sporcizia, limiterà la forza della corrente elettrica che viene inviata al relè di avviamento.

Ciò renderà quasi impossibile per il motore generare potenza sufficiente per avviare completamente il motore. Inoltre, rovinerà l’integrità del motore e lo farà diventare eccessivamente usurato. Quindi, vorrai sempre mantenere puliti i connettori.

2. Stringere i bulloni di montaggio
Il motorino di avviamento è tenuto in posizione con bulloni di montaggio. Se questi bulloni di montaggio si allentano troppo, la trasmissione del motorino di avviamento e il volano non saranno in grado di innestarsi a vicenda. Un sintomo di ciò è un suono stridente ogni volta che si tenta di avviare il motore.

Per evitare che ciò accada, è necessario controllare periodicamente per assicurarsi che i bulloni di montaggio sul motorino di avviamento siano serrati.

3. Pulire il solenoide
Il solenoide è il relè di avviamento del motore. Sulla parte superiore del motore, apparirà come un piccolo oggetto cilindrico. Il cavo positivo della batteria è ciò che si collega al solenoide dalla batteria.

È l’equivalente del terminale positivo della batteria. E come il terminale, il solenoide deve essere pulito e mantenuto regolarmente. Tutto lo sporco, la corrosione e i detriti devono essere spazzati via se li vedi lì.

4. Pulire i terminali
I terminali della batteria sono noti per essere coperti di corrosione. Gli acidi della batteria producono gas idrogeno che alla fine troverà la sua via d’uscita dalla batteria una volta che è stata utilizzata per troppo tempo.

Questi gas formano i materiali corrosivi che normalmente vedrai su una batteria e sui suoi terminali dopo un paio d’anni. Quando i terminali sono coperti in questo modo, la corrente elettrica che viene inviata dalla batteria al motorino di avviamento viene indebolita.

La pulizia dei terminali non sarà solo un bene per la batteria, ma anche meglio per il motore.

Leggi anche: 5 sintomi di una batteria per auto difettosa e costo di sostituzione

5. Ispezionare il volano
Il volano è un dispositivo rotante che assiste il motorino di avviamento nell’avviamento del motore. Il lato anteriore del motorino di avviamento ha qualcosa chiamato pignone. Questa è la marcia che si innesta con il volano in modo che il motore possa essere avviato.

Sia i denti del volano che i denti dell’ingranaggio devono essere in buone condizioni. Se questi denti sono incrinati, usurati o mancanti del tutto, il motorino di avviamento non funzionerà correttamente. Sarà necessario sostituire il volano o il pignone se il problema è causato dai denti.

Se continui a forzare l’innesto tra i due mentre si trovano in queste condizioni, potresti consumare più rapidamente il motorino di avviamento.

Leave a Comment

Your email address will not be published.