6 modi per avviare Windows 10 in modalità provvisoria

La modalità provvisoria è sempre stata il componente chiave per la risoluzione di molti dei problemi di Windows. In modalità provvisoria, Windows carica solo con i driver e i file richiesti, quindi tiene a bada i file e le applicazioni non richiesti che potrebbero causare il problema. Esistono diversi modi per accedere alla modalità provvisoria in Windows e conoscere tutti i modi è molto importante. Non sai mai come un problema di Windows può limitare il tuo utilizzo di Windows, ad esempio se non riesci nemmeno ad accedere alla schermata di accesso? In tali situazioni, sarà utile conoscere diversi modi per accedere alla modalità provvisoria.

I metodi per accedere alla modalità provvisoria in Windows 10 sono leggermente diversi da Windows 8 e in particolare da Windows 7. Ecco perché elencheremo 6 diversi metodi per accedere alla modalità provvisoria in Windows 10. Questi metodi dovrebbero essere sufficienti per aiutarti ad accedere Modalità provvisoria anche nelle peggiori condizioni.

Metodo n. 1: avvia sempre Windows 10 in modalità provvisoria

Puoi configurare Windows 10 per l’avvio sempre in modalità provvisoria dalla finestra di dialogo Configurazione del sistema. Questo è utile se stai risolvendo un problema di Windows e devi aprire Windows 10 sempre in modalità provvisoria per la sessione. Per farlo, premere Windows+R chiavi per aprire”Correre” e inserisci “msconfig” dentro. Ora clicca su “OK” e Si aprirà la finestra di dialogo “Configurazione del sistema”.

msconfig

Qui passa al “Avvio” e seleziona Windows 10 in alto (se sono presenti più opzioni). Ora sotto “Opzioni di avvio“, Selezionare “Avvio sicuro” e tipo Modalità provvisoria. Puoi tenerlo su “Minimo” se vuoi accedere alla normale modalità provvisoria.

In caso contrario, sono disponibili anche le modalità “Shell alternativa” e “Rete” per avviare la modalità provvisoria con il prompt dei comandi o l’accesso alla rete. Quando farai clic su “OK” per applicare le modifiche, ti verrà chiesto di riavviare immediatamente o in un secondo momento. Scegli l’opzione giusta come desideri. Al riavvio, Windows 10 si avvierà in modalità provvisoria.

Windows-10-Modalità provvisoria Ricomincia

Tuttavia, questa modifica è permanente e Windows 10 verrà sempre caricato in modalità provvisoria. Quindi dovrai tornare alla finestra di dialogo Configurazione del sistema e deselezionare “Modalità sicura” sotto Windows 10.

Metodo n. 2: premi F8 per avviare la modalità provvisoria di Windows 10

Premere F8 durante il caricamento di Windows è sempre stato il modo migliore per avviare Windows in modalità provvisoria. Sfortunatamente, Windows 8 e Windows 10 si avviano troppo velocemente (con l’hardware giusto) che la sequenza di tasti F8 non viene nemmeno riconosciuta. Tuttavia, la velocità di avvio dipende dal BIOS del tuo PC e se stai utilizzando SSD o meno. Se stai ancora utilizzando un vecchio PC che funziona su BIOS precedente e ha anche un disco rigido anziché SSD, il trucco F8 potrebbe funzionare anche sul tuo PC Windows 10.

In tal caso, premi rapidamente il tasto F8 durante il caricamento di Windows 10 e dovresti vedere le opzioni di avvio in cui sarà disponibile anche l’opzione Modalità provvisoria.

F8

Nota: Se stai effettuando il dual-boot, assicurati che Windows 10 sia impostato come sistema operativo predefinito. Puoi impostarlo come sistema operativo predefinito dalle stesse opzioni “Avvio” nella finestra di dialogo “Configurazione del sistema” a cui abbiamo avuto accesso nel metodo n. 1.

Metodo n. 3: tieni premuto Maiusc e riavvia

Puoi anche tenere premuto il tasto Maiusc e riavviare il PC per accedere alle opzioni di avvio per la risoluzione dei problemi. Da lì puoi navigare e accedere alla modalità provvisoria. Apri il menu Start e fai clic su “Potenzapulsante “. Ora tieni premuto il tasto “Spostare” e fare clic su “Ricominciapulsante “. Questa combinazione funzionerà sia dalla finestra di dialogo di arresto di Windows (Alt+F4) sia dalla schermata di accesso.

Tieni-Maiuscole-Riavvia

Questo riavvierà il tuo PC e aprirà alcune opzioni di avvio di base, fai clic su “Risoluzione dei problemi” da queste opzioni. Nell’opzione Risoluzione dei problemi, vedrai un’opzione per ripristinare Windows 10 e un’opzione per accedere a “Opzioni avanzate”, fai clic su “Opzioni avanzate”.

Risoluzione dei problemi

Opzioni avanzate

Qui clicca su “Impostazioni di avvio” e quindi fare clic su “Ricomincia” per accedere alle opzioni di avvio avanzate.

Impostazioni di avvio

Il PC si riavvierà e caricherà le opzioni di avvio avanzate. Ci saranno molte opzioni tra cui le opzioni della modalità provvisoria e dovrai utilizzare i tasti numerici o i tasti funzione (F1, F2, F3) per selezionare l’opzione giusta. La modalità provvisoria minima è la 4a nell’elenco ed è accessibile con il tasto numerico 4 (o F4). È possibile accedere alla modalità provvisoria con rete e alla modalità provvisoria con accesso al prompt dei comandi rispettivamente con il tasto numerico 5 (F5) e 6 (F6).

Scegli la modalità provvisoria

Metodo n. 4: aggiungi l’opzione Modalità provvisoria nel menu di avvio

Puoi anche aggiungere l’opzione Modalità provvisoria nel menu di avvio insieme ad altri sistemi operativi per accedervi facilmente ogni volta che riavvii il PC. Questo è estremamente utile se devi accedere spesso alla modalità provvisoria o quando non puoi accedere affatto a Windows 10. Tuttavia, ciò richiede una piccola configurazione, ma non preoccuparti, siamo qui per guidarti attraverso l’intero processo. A tale scopo, dovremo prima creare una voce nel menu di avvio e quindi assegnarle l’opzione Modalità provvisoria richiesta.

Per creare una voce nel menu di avvio, fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona del menu di avvio (o premi Windows+X) e seleziona “Prompt dei comandi (amministratore)” da. Si aprirà una finestra del prompt dei comandi con privilegi elevati, qui inserisci il comando indicato di seguito e premi il tasto “accedere” chiave.

bcdedit /copy {current} /d “Avvia Windows 10 in modalità provvisoria”

Prompt dei comandi Crea-Entrata

Questo creerà una voce nel menu di avvio con il nome “Avvia la modalità provvisoria di Windows 10”. Qui “Avvia la modalità provvisoria di Windows 10” è il nome della voce, quindi puoi modificare questa sezione a tuo piacimento per inserire il nome desiderato. Puoi anche ripetere il processo e modificare i nomi delle voci per creare più voci, perfetto se stai pianificando di creare voci per la modalità provvisoria con rete e prompt dei comandi.

Ora che la voce è stata creata, assegniamo ad essa la funzione Modalità provvisoria. Vai di nuovo alla configurazione del sistema digitando “msconfig” nella finestra di dialogo “Esegui”, proprio come abbiamo fatto nel metodo n. 1. Qui vai alla scheda “Boot” e seleziona la nuova voce che hai appena creato. Ora seleziona “Avvio sicuro” dalle “Opzioni di avvio” e seleziona il tipo di modalità provvisoria sotto di esso. Anche, assicurati che l’opzione “Rendi permanenti tutte le impostazioni di avvio” sia selezionata. Quando farai clic su “OK”, ti verrà chiesto di riavviare immediatamente o riavviare in un secondo momento, basta scegliere l’opzione desiderata e la voce Modalità provvisoria verrà aggiunta nel menu di avvio.

Assegna modalità provvisoria Riavvia-2

In seguito, se cambi idea e desideri rimuovere questa voce dal menu di avvio, accedi nuovamente a Configurazione di sistema e seleziona la voce. Ora fai clic su “Elimina” e verrà immediatamente cancellato.

Metodo n. 5: utilizzare un’unità di ripristino di Windows 10

Se hai già creato un’unità USB o un disco di ripristino di Windows 10, puoi utilizzarlo per accedere alla modalità provvisoria. Questo è utile se sei bloccato al di fuori di Windows e non hai impostato per caricarlo in modalità provvisoria. Collega l’unità USB di ripristino al PC e avviala. Dovresti vedere un “Scegliere un’opzione“schermata con l’opzione per caricare il contenuto dall’unità USB insieme ad alcune altre opzioni, tra cui “Risoluzione dei problemi”. Qui seleziona “Risoluzione dei problemi” e il resto del processo è lo stesso che abbiamo fatto nel metodo n. 3.

Scegliere un'opzione

Metodo n. 6: forza Windows 10 a caricare le opzioni di avvio

Questa è un’opzione un po’ difficile, ma potrebbe essere un toccasana se non hai accesso all’unità di ripristino di Windows e altri metodi non funzionano per qualche motivo. Se interromperai il caricamento di Windows 10 2-3 volte, ti verranno automaticamente fornite le opzioni di avvio di base per selezionare “Risoluzione dei problemi” e quindi passare alla modalità provvisoria utilizzando le istruzioni nel metodo n. 3.

Avvia Windows 10 e quando vedi il suo logo con i punti che circolano sotto di esso, tieni premuto il pulsante di accensione del PC. Ciò forzerà lo spegnimento del PC dopo un breve ritardo. Ripeti questo processo 2-3 volte e dovresti vedere Windows che dice “Caricamento Opzioni di riparazione” durante il caricamento di Windows 10. Questa volta, non spegnere il PC e lasciarlo completare il processo. Le opzioni di avvio di base verranno caricate, seleziona “Risoluzione dei problemi” qui e segui le istruzioni nel metodo n. 3 per accedere alla modalità provvisoria.

GUARDA ANCHE: 11 migliori strumenti gratuiti per scaricare e installare i driver in Windows

Conclusione

Sopra abbiamo menzionato 6 migliori metodi per avviare Windows 10 in modalità provvisoria che dovrebbe essere sufficiente per consentirti di accedere alla modalità provvisoria quando necessario. Ti consiglierò di aggiungere una voce in modalità provvisoria nel menu di avvio per assicurarti di avere sempre la possibilità di accedere alla modalità provvisoria anche se Windows 10 non si avvia. Tuttavia, se non l’hai configurato prima che si verificasse l’imprevisto, un disco di ripristino o un arresto forzato dovrebbero aiutare ad accedere a Windows 10 in modalità provvisoria.

Conosci altri modi per accedere alla modalità provvisoria in Windows 10? Condividi con noi nei commenti qui sotto.

Leave a Comment

Your email address will not be published.