Come abilitare la modalità immersiva su Android (senza root)

Sempre più produttori di smartphone Android stanno adottando i pulsanti di navigazione su schermo anziché i pulsanti hardware. I nuovissimi flagship Android, inclusi LG G6 e Samsung Galaxy S8, sono ottimi esempi di questo fenomeno. Anche se non ho alcun problema con i pulsanti sullo schermo, toglie un po’ la bellezza di uno splendido display. Inoltre, alcuni utenti trovano un po’ fastidiosa la sua presenza costante, soprattutto in alcune app specifiche. Se sei uno di quegli utenti e stai cercando un modo per nasconderli, sei fortunato. Non è tutto, puoi persino nascondere la barra di stato per una modalità totalmente immersiva sul tuo smartphone Android. Così, ecco come abilitare la modalità immersiva su qualsiasi dispositivo Android senza accesso root:

Prerequisiti per abilitare la “Modalità immersiva”

Ecco alcune cose che devi fare per ottenere il collegamento “Modalità immersiva” in Impostazioni rapide sul tuo smartphone Android:

1. Abilitazione delle opzioni sviluppatore e debug USB

Questa è la parte più semplice del tutorial ed è probabile che molti di voi lo sappiano già. Quelli di voi che non l’hanno fatto prima, seguite semplicemente questo percorso, Informazioni su Telefono->Numero build e ricoprirlo 5-6 volte. Ciò abilita le Opzioni sviluppatore. Ora vai a Opzioni sviluppatore e abilita “Debug USB”.

Debug USB

2. Installazione dell’app “Shortcutter” da Google Play Store

Avrai bisogno dell’app Shortcutter per attivare la modalità immersiva. È un’app gratuita e puoi installarla da Google Play Store.

3. Installazione di Android Debug Bridge (ADB)

Android Debug Bridge o “ADB” è uno strumento da riga di comando che ti consente di interagire e controllare il tuo dispositivo Android dal tuo computer. Esistono vari metodi per installare ADB sia per macOS che per Windows. Stiamo condividendo il metodo più semplice per installare ADB per entrambe le piattaforme:

Installazione di ADB su Mac

Innanzitutto, apri Terminale sul tuo Mac. Ora incolla il seguente comando e premi Invio/Invio.

/usr/bin/ruby -e "$(curl -fsSL https://raw.githubusercontent.com/Homebrew/install/master/install)”:

Ora incolla il seguente comando. Questo installerà l’ADB sul tuo Mac.

brew cask install android-platform-tools

Installazione di ADB su Windows

Per installare ADB su Windows, vai alla pagina di download di Android SDK e scorri verso il basso. Clicca sul link mostrato nell’immagine e scarica il file zip. Estrai il file zip ed esegui il file file .exe. Deseleziona tutto tranne “Strumenti della piattaforma SDK Android” e quindi fare clic su Installa. Questo installerà lo strumento ADB sul tuo PC.

Solo strumenti SDK

Abilitazione della modalità immersiva a livello di sistema

  1. Giusto per controllare che tutto funzioni bene, apri Terminale o prompt dei comandi ed esegui il seguente comando:
adb devices

2. Dopo aver eseguito il comando, dovresti vedere il tuo dispositivo nel terminale con un unico codice alfanumerico e la parola “dispositivo” proprio come nell’immagine. Ora vai in modalità shell digitando “adb shell” nella riga di comando e premi Invio/Invio.

3. Quindi, immetti il ​​seguente comando per concedere all’app Shortcutter l’autorizzazione necessaria.

pm grant com.leedroid.shortcutter android.permission.WRITE_SECURE_SETTINGS

Concessione dell'autorizzazione all'app Shortcutter tramite ADB4. Al termine, scollega il telefono e apri l’app Shortcutter. Entra nel “Impostazioni piastrella” scheda e trova “Riquadro dello schermo di file/immersivo” e abilitarlo.

Riquadro modalità immersiva

5. Quindi, troverai il riquadro “Modalità immersiva” nel pannello Impostazioni rapide. Se non vedi l’icona, fai clic sull’icona “Ordine pulsanti” e trascina e rilascia l’icona per aggiungerla al pannello Impostazioni rapide. Ora, ogni volta che vuoi entrare nella modalità immersiva, tocca l’icona e seleziona ‘Completo’ nella finestra a comparsa. E voilà, la navigazione e la barra di stato scompariranno proprio così.

Abilitazione della modalità immersiva

Puoi anche scegliere di nascondere solo la barra di navigazione o la barra di stato. Quando la modalità immersiva è abilitata, puoi semplicemente scorrere dal basso o dall’alto per vedere la barra di stato o la barra di navigazione.

Disabilitazione di app specifiche dall’utilizzo della modalità immersiva

Ci sono alcune app che non funzionano bene con la “Modalità immersiva”. Hangouts è uno di questi. Ovviamente, possiamo disabilitare manualmente la modalità immersiva ogni volta che avviiamo l’app Hangouts, ma dov’è il divertimento. C’è un modo per disabilitare la modalità immersiva per alcune app specifiche. Lo faremo per Hangouts qui. Collega il telefono al PC o al Mac e avvia Terminal. Vai in modalità shell ADB e quindi esegui il seguente comando:

settings put global policy_control immersive.full=apps,-com.google.android.talk

Ora, ogni volta che apri Hangouts, la modalità immersiva sarà disabilitata per impostazione predefinita. Puoi escludere qualsiasi app usando questo. Per farlo, dopo il ‘-‘ cartello, cambia il percorso dell’app per cui desideri disabilitare la modalità immersiva e il gioco è fatto.

VEDERE ANCHE: Come impostare le icone della barra di navigazione personalizzate in Android (senza root)

Abilitazione della modalità immersiva su Android

I pulsanti di navigazione sullo schermo del tuo smartphone Android potrebbero iniziare a infastidirti un po’ dopo un po’. L’abilitazione della modalità immersiva a livello di sistema ti aiuterà a sbarazzartene fino a quando non ne avrai effettivamente bisogno. Ti divertirai di più mentre scorri i feed dei tuoi social media o navighi sul Web. In ogni situazione, questa è una caratteristica utile da avere. Ami la modalità immersiva sul tuo smartphone Android? Raccontaci tutto nella sezione commenti qui sotto.

Leave a Comment

Your email address will not be published.