Come accedere alle cartelle condivise di Windows sui Chromebook

Per portare gli utenti Windows nella piega dei Chromebook, Google sta incorporando molte funzioni utili in Chrome OS. Di recente, hanno portato la condivisione di file di rete tramite SMB (Server Message Block) nel canale stabile di Chrome OS. Ciò significa che puoi accedere senza problemi a file e cartelle di rete senza passare alla modalità sviluppatore o al canale Canary. Quindi, in questo articolo, ti mostrerò come accedere alle cartelle condivise di Windows sui Chromebook insieme ad alcune utili spiegazioni sul sistema di condivisione di file di rete di Windows. Detto questo, esaminiamo la guida passo dopo passo.

Accedi alle cartelle condivise di Windows sui Chromebook

1. Trova il percorso di condivisione di rete su PC Windows

Prima di iniziare, dobbiamo trovare il percorso di condivisione sul nostro PC Windows. A differenza di Windows dove puoi semplicemente inserire le credenziali e connetterti con altri computer, in Chromebook dovrai fornire l’indirizzo IP nel protocollo SMB corretto. Inoltre, questo è un processo una tantum e non dovrai farlo per ogni condivisione di cartelle. Quindi ora, andiamo avanti e troviamo il percorso di condivisione della rete senza alcun ritardo.

1. Innanzitutto, fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella Windows che si desidera condividere con il tuo Chromebook e apri Proprietà. Passa alla scheda “Condivisione” e fai clic su “Condivisione avanzata”.

1. Trova il percorso di condivisione di rete su PC Windows

2. Successivamente, abilitare la casella di controllo per “Condividi la cartella” e fare clic sul pulsante “Ok”. Prendere nota del nome della cartella poiché verrà utilizzata nel percorso di rete.

Nota: Cerca di mantenere il nome della cartella come una parola per evitare qualsiasi ambiguità nel percorso del file.

1. Trova il percorso di condivisione di rete su PC Windows

3. Se vuoi, puoi anche consentire i privilegi di lettura, scrittura ed eliminazione cliccando sul pulsante “Autorizzazioni”. Fondamentalmente, questo ti darà il pieno controllo sulle cartelle di Windows sul tuo Chromebook.

1. Trova il percorso di condivisione di rete su PC Windows

4. Ora hai condiviso correttamente una cartella a cui è possibile accedere sul Chromebook tramite una rete comune. Ora dobbiamo trovare l’indirizzo IP del PC Windows. Fare clic sull’icona Wi-Fi o Ethernet sulla barra delle applicazioni e aprire Proprietà della rete comune.

1. Trova il percorso di condivisione di rete su PC Windows

5. Ora scorri verso il basso e annotare “l’indirizzo IPv4”.

1. Trova il percorso di condivisione di rete su PC Windows

6. Ora che hai raccolto tutte le informazioni richieste, ecco come apparirà il tuo percorso del file di rete.

smb://Your PC IP Address/Shared Folder Name

Ecco un esempio:

smb://172.16.91.151/Movies

Nel caso, lo desideri connettersi a un’unità Windows quindi inserisci la lettera dell’unità condivisa al posto del nome della cartella.

smb://172.16.91.151/D

Ora che hai l’idea del percorso di condivisione della rete, passiamo al Chromebook per qualche azione.

2. Collega le cartelle condivise di Windows ai Chromebook

1. Apri l’app File sul Chromebook e fai clic sul menu a 3 punti nell’angolo in alto a destra. Quindi, fai clic su “Aggiungi nuovo servizio” e apri “Condivisione file SMB”.

2. Collega le cartelle condivise di Windows ai Chromebook

2. In “URL di condivisione file”, inserisci il percorso di condivisione di rete della cartella che abbiamo ottenuto dalla sezione precedente. E sotto “Visualizza nome”, rinominalo con il nome della cartella solo per comodità.

2. Collega le cartelle condivise di Windows ai Chromebook

3. Successivamente, inserisci il nome utente del tuo account Windows e la password. E nel caso, stai utilizzando un account Microsoft online sul tuo PC Windows come me poi dovrai fornire le credenziali Microsoft. Tieni presente che non puoi inserire il codice PIN nel campo della password.

2. Collega le cartelle condivise di Windows ai Chromebook

4. Successivamente, fai clic sul pulsante “Aggiungi” e voilà, la cartella condivisa di Windows sarà attiva sul tuo Chromebook con tutti i file all’interno. Puoi accedervi dal riquadro di sinistra proprio come qualsiasi altra cartella sul tuo PC Windows.

2. Collega le cartelle condivise di Windows ai Chromebook

È stato abbastanza facile, giusto? Così, se desideri condividere un’altra cartella sul Chromebook quindi ripeti i passaggi n. 1 e n. 2 della prima sezione e inserisci il nome della cartella insieme all’indirizzo IP sul tuo Chromebook. Questo è tutto. Sfoglia i tuoi file Windows sul Chromebook proprio così!

Accedi alle cartelle condivise di Windows sui Chromebook in un attimo

Quindi questa è stata la nostra breve guida su come accedere alle cartelle condivise di rete dal PC Windows ai Chromebook. Come possiamo vedere, il processo è abbastanza semplice e veloce. Tutto quello che devi fare è trovare l’indirizzo IP e condividere la cartella con il protocollo SMB. Spero che questa guida ti aiuti a passare dal vecchio PC Windows a un nuovo Chromebook. Dovresti anche consultare la nostra guida sulla condivisione di file tra un PC Windows e un Mac. Comunque, questo è tutto da noi. Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi vedere altri suggerimenti e trucchi relativi a Chrome OS, faccelo sapere nella sezione commenti qui sotto.

Leave a Comment

Your email address will not be published.