Come aggiungere scorciatoie di terze parti all’Assistente Google

Sebbene l’Assistente Google sia piuttosto potente e faccia molte cose bene, la sua integrazione in-app con app di terze parti è stata al massimo irregolare. Tuttavia, questo sembra cambiare ora poiché Google ha iniziato a stringere la vite e a portare azioni in-app profondamente legate all’Assistente Google. Con il recente aggiornamento, ora puoi richiamare azioni in-app da app di terze parti come aprire la scheda Esplora su Instagram, aggiornare l’immagine del profilo su WhatsApp e altro ancora. Quindi, se desideri sfogliare e aggiungere scorciatoie di terze parti all’Assistente Google, segui.

Aggiungi scorciatoie di terze parti all’Assistente Google

1. Apri l’app Google e vai al menu “Altro” nella barra in basso. Ora vai a Impostazioni -> Assistente Google.

Usa scorciatoie di terze parti con l'Assistente Google

2. Ora tocca “Servizi” e apri “Scorciatoie”.

Usa scorciatoie di terze parti con l'Assistente Google

3. Qui troverai tutte le scorciatoie di terze parti che Google Assistant supporta sul tuo smartphone. Tieni presente che le scorciatoie vengono popolate in base alle app che hai installato sul tuo dispositivo. Adesso, tocca “+” per aggiungere le tue scorciatoie preferite e riceverai una conferma dall’Assistente Google.

Usa scorciatoie di terze parti con l'Assistente Google

4. Troverai tutte le scorciatoie di terze parti sotto “Le tue scorciatoiescheda “. Ad esempio, qui ho aggiunto “Nuove note di Keep”, “Messaggi Twitter”, “Esplora Instagram”, ecc.

Usa scorciatoie di terze parti con l'Assistente Google

5. Ora vai avanti e dì “Ehi Google, controlla le notizie” e ti porterà direttamente alla scheda di ricerca di Twitter dove puoi trovare tutti i tipi di notizie di tendenza su Twitter. Ho anche provato altre varianti come “controlla le notizie di Twitter” e mi ha portato alla stessa pagina. Fondamentalmente, non è necessario ricordare la frase corretta. Dì solo qualcosa di più vicino al comando originale e l’assistente lo elaborerà correttamente.

Come aggiungere scorciatoie di terze parti all'Assistente Google

Esegui azioni in-app di app di terze parti con l’Assistente Google

Ecco come puoi aggiungere ed eseguire scorciatoie di terze parti con Google Assistant. Ad essere onesti, questo tipo di funzionalità era già presente su Google Assistant, ma non era profondamente legata o richiedeva un ampio supporto da parte di Google.

Ad esempio, di recente, l’Assistente Google ha aggiunto il supporto per le chiamate WhatsApp e i messaggi audio. È bello vedere che Google ospita tutte queste integrazioni di terze parti in un unico posto in modo che gli utenti possano navigare e aggiungere le loro scorciatoie preferite.

Detto questo, ci piacerebbe vedere Google consentire agli utenti di armeggiare con qualsiasi azione in-app e non solo con quelle predefinite, in modo simile alla potente app Shortcuts su iOS. Forse, potrebbe arrivare in futuro. Comunque, questo è tutto da noi. Se vuoi saperne di più su queste funzionalità, consulta il nostro articolo sui migliori comandi dell’Assistente Google.

Leave a Comment

Your email address will not be published.