Come automatizzare le attività su Windows 10 per risparmiare tempo

In un mondo di tecnologia intelligente, ci stiamo perdendo un sacco di cose se non stiamo facendo l’automazione correttamente. Android ha l’app Tasker per l’automazione che ora sta ottenendo una nuova funzione Regole; iOS ha già una potente app di scorciatoie per automatizzare una moltitudine di attività e altro ancora. Ma quelli sono smartphone, e i PC? Bene, Windows 10 ha uno strumento simile chiamato Utilità di pianificazione che ti consente di eseguire una serie di attività in base a tempo, eventi e varie altre condizioni. Quindi, in questo articolo, ti offriamo una guida dettagliata su come automatizzare le attività su Windows 10. Insieme a ciò, abbiamo anche condiviso un tutorial di base su PowerShell nella sezione successiva. Detto questo, iniziamo l’articolo senza ulteriori indugi.

Automazione su Windows 10

Prima di andare avanti, vorrei spiegare brevemente alcuni punti generali di questo articolo. Per automatizzare le attività su Windows 10, ci sono essenzialmente due metodi. Il primo è uno strumento nativo chiamato Utilità di pianificazione che è abbastanza semplice e diretto. E il metodo successivo è l’automazione tramite PowerShell, che è un po’ complesso, ma anche ricco di funzionalità. Ora, dopo aver esaminato lo schema dell’articolo, entriamo subito.

1. Automatizza le attività su Windows 10 utilizzando l’Utilità di pianificazione

Il modo migliore per imparare qualcosa è risolvere i problemi. Quindi, qui lo faremo svolgere un compito di base. Ad esempio, diciamo che ogni volta che accendiamo il nostro computer, questo apre un browser e poi si dirige verso alcuni siti Web interessanti. Quindi tutto ciò che dobbiamo fare è automatizzare questa attività di routine in modo da poter risparmiare tempo e un sacco di clic. Cominciamo.

1. Premere una volta il tasto Windows e digita “Utilità di pianificazione”. Apri il primo risultato e fissalo sulla barra delle applicazioni perché ne avrai sempre bisogno.

automatizzare le attività su Windows 10

2. L’interfaccia utente potrebbe sembrare un po’ scoraggiante all’inizio, ma segui le mie istruzioni e partirai per le gare. Adesso, fare clic su “Crea attività” sul pannello di destra.

2

3. Successivamente, fornisci un nome alla tua attività e seleziona la casella “Esegui con i privilegi più alti”. Non richiederà l’UAC né richiederà alcun permesso di amministratore prima di eseguire l’attività.

3

4. Ora passare alla scheda “Trigger”. in alto e fare clic sul pulsante “Nuovo”.

automatizzare le attività su Windows 10

5. Qui, scegli l’opzione “Al login”. dal menu a tendina e cliccare sul pulsante “OK”. Puoi anche ritardare l’attività di alcuni secondi, ma lasciamo perdere per ora. Come nota a margine, ritardo sempre le mie attività relative a Internet di 30 secondi in modo che il computer possa connettersi al Wi-Fi ed essere pronto in tempo.

5

6. Ora passa alla scheda “Azioni” e fai clic sul pulsante “Nuovo”. Qui, scegli “Avvia un programma” dal menu a discesa poiché apriremo Google Chrome.

6

7. Quindi, fare clic sul pulsante “Sfoglia” e seleziona Chrome dal desktop o qualsiasi luogo.

automatizzare le attività su Windows 10

8. Successivamente, inserisci il tuo l’URL del sito web nella casella “Aggiungi argomento”.. Ad esempio, puoi digitare beebom.com e fare clic sul pulsante “Ok”. Nel caso, lo desideri aprire più siti web immediatamente quindi metti uno spazio vuoto in mezzo e accedi a un altro sito web.

 beebom.com theverge.com

automatizzare le attività su Windows 10

  • Puoi anche aggiungere la tua playlist Spotify o qualsiasi cosa tu voglia. Assicurati solo di mettere uno spazio tra i siti web. Chrome aprirà questi siti Web automaticamente nel momento in cui accedi al tuo computer. Si noti che, puoi semplicemente scrivere il nome di dominio o fornire l’intero https collegamento. Tutto funziona!
 beebom.com theverge.com https://open.spotify.com/playlist/37i9dQZF1DX2Ja6eBQeGaS

9. Fatto ciò, passa alla scheda “Condizioni” e deseleziona entrambe le opzioni nella sezione “Potenza”.. Consentirà al PC di eseguire l’attività indipendentemente dallo stato della batteria o della carica.

9

10. Infine, vai alla scheda “Impostazioni”. Qui, non dobbiamo toccare nulla, ma assicurati che “Consenti l’esecuzione dell’attività su richiesta” sia selezionato. Inoltre, esamina altre opzioni in modo da poter comprendere l’ambito di ciò che puoi fare con l’Utilità di pianificazione. Ora, fai clic sul pulsante “Ok”.

10

11. Hai creato correttamente un’attività per aprire i tuoi siti Web preferiti dopo aver acceso il computer. Puoi trova la tua attività nella “Libreria dell’utilità di pianificazione” nel riquadro di sinistral. Se l’attività non viene visualizzata, premi il pulsante “Aggiorna” sul pannello delle azioni situato sul lato destro.

17

12. Inoltre, puoi testare l’attività manualmente se sta funzionando correttamente premendo il pulsante “Esegui”. sul pannello di destra. Se funziona correttamente, riavvia il computer e avrai la tua serie di attività automatizzate in pochissimo tempo. Divertiti!

automatizzare le attività su Windows 10

Quindi questa attività era per l’apertura di siti Web in Chrome, ma possono esserci diversi casi d’uso in base alla tua routine quotidiana. Ad esempio, puoi scegliere di connetterti automaticamente a un determinato punto WiFi, creare un’attività per svuotare il cestino dopo un certo numero di giorni, puoi anche avviare app di Office o qualsiasi cosa tu voglia. Certo, ci sono molte altre cose da imparare, ma per la maggior parte delle attività, seguirai passaggi simili sopra menzionati. Le uniche modifiche dovranno essere apportate nella scheda “Azione” e “Trigger”, ma a parte questo tutto rimane simile. Inoltre, ti consiglierei di armeggiare con impostazioni diverse per comprendere correttamente la pianificazione delle attività.

2. Automatizza le attività su Windows 10 utilizzando PowerShell

Nella sezione precedente, abbiamo appreso come automatizzare le attività utilizzando l’Utilità di pianificazione. Ma c’è un nativo strumento di scripting su Windows 10 chiamato PowerShell che è abbastanza avanzato e versatile. Puoi fare qualsiasi cosa con pochi comandi. So che molti utenti temono di vedere la schermata blu di PowerShell, ma credimi, è abbastanza facile una volta capito. Lasciatemi dire che non è una programmazione hardcore, quindi non preoccupatevi.

Oltre a ciò, ci sono alcune differenze chiave tra PowerShell e Utilità di pianificazione. PowerShell non è uno strumento di automazione ma uno strumento di scripting. Ancora richiede l’Utilità di pianificazione per automatizzare il suo script. Considerando che l’Utilità di pianificazione è uno strumento completo in sé in cui è possibile creare script e anche automatizzare tali attività.

A parte questo, in termini di prestazioni, Utilità di pianificazione è abbastanza veloce perché esegue tutto dall’app. Tuttavia, il suo ambito è relativamente limitato in quanto non è possibile approfondire altri programmi e funzionalità. Quindi, se hai una piccola attività a portata di mano, l’Utilità di pianificazione è eccezionale. Tuttavia, PowerShell è molto dinamico e può interagire con molti programmi in una volta, ma è relativamente lento nell’esecuzione di quei comandi. Quindi, fondamentalmente, da un lato, ottieni un’esecuzione più rapida ma hai una portata limitata e, dall’altro, ottieni un supporto versatile, ma un’esecuzione più lenta. Tuttavia, qui analizzeremo lo stesso esempio di cui sopra per verificare come si comportano entrambi l’uno contro l’altro.

  • Inizia con la sintassi di PowerShell

Cominciamo con un esempio. Quello che vedi di seguito è un comando di PowerShell per aprire più siti Web in Chrome. Qui, Start-Processo è un comando per avviare un programma e chrome.exe è il nome eseguibile del programma. Successivamente, ai siti Web viene fornito uno spazio vuoto sotto le virgolette. Molto simile a Utilità di pianificazione, giusto? Vai tranquillo.

Start-Process "chrome.exe" "beebom.com theverge.com"

11

Puoi anche aggiungi la tua playlist Spotify, i subreddit preferiti o qualsiasi cosa desideri.

Start-Process "chrome.exe" "beebom.com theverge.com https://www.reddit.com/r/Android 
https://open.spotify.com/playlist/37i9dQZF1DX2Ja6eBQeGaS"

Ora che hai compreso la sintassi e il significato dei diversi argomenti del comando PowerShell, iniziamo con i passaggi.

  • Passaggi per creare script PowerShell

1. Apri un file Blocco note e incolla il comando seguente.

Start-Process "chrome.exe" "beebom.com theverge.com https://www.reddit.com/r/Android 
https://open.spotify.com/playlist/37i9dQZF1DX2Ja6eBQeGaS"

19

2. Puoi cambia il sito web secondo le tue preferenze. E se desideri fornire un browser diverso, fai clic con il pulsante destro del mouse sull’icona del browser e apri “Proprietà”. Nella casella di destinazione, copia l’ultimo XXXX.exe parte e incollalo nel file Blocco note. In questo modo, puoi trovare nomi eseguibili anche per altri programmi.

Nota: Nel caso in cui non funzioni, puoi incollare l’intero indirizzo dalla casella di destinazione. Ecco un esempio del browser Microsoft Edge. Puoi farlo per qualsiasi programma.

Start-Process "C:Program Files (x86)MicrosoftEdge BetaApplicationmsedge.exe" 
"beebom.com theverge.com"

14

3. Ora vai su “File” sul Blocco note e fai clic su “Salva con nome”. Qui, dai un nome al tuo script e poi Inserisci .ps1 estensione alla fine. PS1 è l’estensione degli script di PowerShell. Inoltre, assicurati di mantenere il nome del file come una parola.

20

4. Fatto ciò, apri l’Utilità di pianificazione e creare una nuova attività seguendo i passaggi 1-5 menzionato nella sezione precedente. Una volta che sei nella scheda “Azione”, scegli “Avvia un programma” dal menu a discesa e digita powershell.exe nella casella Programma/Script.

15

5. Ora, fare clic con il pulsante destro del mouse sul file PS1 e apri “Proprietà”. Qui troverai il percorso del file nella sezione posizione. Copialo e aggiungi nomefile.ps1 alla fine. Ecco come dovrebbe apparire. Avremo bisogno di questo indirizzo nel passaggio successivo.

C:UsersBeebomDesktopbrowser.ps1

automatizzare le attività su Windows 10

6. Sostituire l’indirizzo sottostante con il tuo indirizzo dal passaggio precedente e incollalo nella casella “Argomento”. Successivamente, fai clic sul pulsante “Ok”.

-windowstyle Hidden -file C:UsersBeebomDesktopbrowser.ps1

16

7. Infine, hai finito di definire la parte Action usando lo script PowerShell. Adesso, seguire gli stessi passaggi dalle 9 alle 12 dalla sezione Utilità di pianificazione. Puoi andare avanti e testare lo script usando il pulsante “Esegui”. Come spiegato sopra, la finestra di PowerShell potrebbe richiedere una piccola finestra popup perché è un po’ lenta nell’esecuzione dello script.

Ecco come puoi creare un semplice script su PowerShell e automatizzarlo utilizzando l’Utilità di pianificazione. Quello che ho mostrato sopra è solo la punta dell’iceberg. Puoi fare molto di più e le possibilità sono infinite. Per esempio, puoi aggiungere comandi per eseguire un programma separato, eliminare vecchi file da determinate cartelle, disabilita l’aggiornamento di Windows 10 e altri servizi a livello di sistema operativo, abilita i servizi di manutenzione e altro utilizzando lo stesso file PS1. Non devi più tornare all’Utilità di pianificazione per modificare nulla, basta apportare modifiche al file PS1 utilizzando Blocco note e eseguirà tutte le modifiche. Fantastico, vero? Nei prossimi giorni condivideremo alcuni fantastici script di PowerShell per automatizzare le attività su Windows 10, quindi resta sintonizzato con noi.

Ace PowerShell Scripting e automazione delle attività di routine su Windows 10

Quindi questa era la nostra guida approfondita su come iniziare con l’automazione su Windows 10. Ci sono molti strumenti nascosti che possiamo sfruttare e Utilità di pianificazione è uno di questi. E se ti capita di conoscere alcuni trucchi di PowerShell, puoi creare script multiprogramma che ti faranno risparmiare un sacco di tempo prezioso. Comunque, questo è tutto da noi. Se ti è piaciuta questa guida e potresti imparare qualcosa di nuovo, faccelo sapere nella sezione commenti qui sotto.

Leave a Comment

Your email address will not be published.