Come controllare in remoto il Chromebook da un altro computer

I Chromebook non richiedono molta risoluzione dei problemi perché sono dotati di un sistema operativo leggero e semplice da usare. Tuttavia, poiché i Chromebook sono popolari tra studenti e bambini, le cose possono andare male e, di tanto in tanto, potresti dover risolvere alcuni problemi. Quindi, se stai cercando un modo per controllare in remoto un Chromebook da un altro computer come Windows 10, Mac o un PC Linux, questa guida ti aiuterà con la configurazione di Chrome Remote Desktop. Quindi, su quella nota, esaminiamo la guida e impariamo le istruzioni.

Controllo remoto del Chromebook da PC Windows 10, Mac o Linux (2021)

Sebbene la guida riguardi il controllo remoto di un Chromebook da un computer che esegue un sistema operativo diverso da Chrome OS, puoi utilizzare i passaggi elencati di seguito anche per una connessione da Chromebook a Chromebook. Detto questo, passiamo ai passaggi.

1. Prima di tutto, installa il Estensione Chrome Desktop remoto (Gratuito) sia sul tuo Chromebook che sul computer, che si tratti di Windows 10, macOS o Linux.

Chrome desktop remoto - Controlla in remoto un Chromebook da un altro computer (2021)

2. Successivamente, apri la pagina Web Chrome Remote Desktop sul tuo computer e accedi con il tuo account Google. Quindi, fai clic su “Accetta e installa” per scaricare un file di configurazione dell’host (MSI). Se desideri controllare in remoto un Chromebook da un PC Windows, questa configurazione è necessaria oltre all’estensione.

Controllare in remoto un Chromebook da un altro computer (2021)

3. Ora, installare il file MSI sul tuo PC Windows e sei quasi arrivato.

Controllare in remoto un Chromebook da un altro computer (2021)

4. Quindi, torna al Chromebook e apri la stessa pagina web di Chrome Remote Desktop. Poiché hai già eseguito l’accesso al tuo account Google qui, fai semplicemente clic su “Genera codice” nella sezione ‘Condividi questo schermo’. Ti offrirà un codice di 12 cifre che scadrà automaticamente in 5 minuti.

Controllare in remoto un Chromebook da un altro computer (2021)

Nota: non condividere questo codice con nessuno poiché attori famosi potrebbero controllare in remoto il tuo Chromebook e accedere ai tuoi dati privati.

5. Ora, sul tuo computer Windows, scorri verso il basso e inserire il codice di accesso dal passaggio precedente. Successivamente, premi il pulsante “Connetti”.

Controllo remoto di un Chromebook da un altro computer (2021) - desktop remoto Chrome

6. Vedrai quindi un messaggio sul tuo dispositivo Chrome Os. Verifica l’ID e-mail e fai clic su “Condividere” per consentire all’altro computer di controllare il Chromebook da remoto.

condividi lo schermo - desktop remoto Chrome

7. Entro pochi secondi, lo schermo del tuo Chromebook sarà disponibile per l’accesso sul tuo PC Windows. Ora puoi navigare nell’intero sistema operativo ed eseguire qualsiasi azione desideri. La cosa degna di nota qui è che esso funziona superbamente bene con una latenza quasi zero. La connessione remota del Chromebook supporta anche l’input da tastiera da PC Windows 10, il che è abbastanza utile.

schermo Chromebook su PC Windows - desktop remoto Chrome

8. Se desideri disconnettere la connessione remota dall’estremità del Chromebook, apri il pannello Impostazioni rapide in basso a destra e clicca su “Stop”. Sul tuo PC, puoi chiudere la scheda per terminare la sessione.

interrompere la connessione remota

Configura Chrome Remote Desktop con facilità!

Ecco come puoi controllare in remoto un Chromebook da un altro Chromebook o da un computer Windows, macOS o Linux. Come accennato in precedenza, Chrome Remote Desktop supporta tutte le principali piattaforme, quindi puoi configurare e riparare rapidamente le cose.

Comunque, questo è tutto da noi. Se desideri sfruttare molte nuove funzionalità di Chrome OS, come Phone Hub e Parental Control, segui le nostre guide collegate per ulteriori informazioni. Oltre a ciò, i Chromebook hanno l’aggiornamento Android 11, quindi puoi verificare se il tuo dispositivo Chrome OS è idoneo per l’aggiornamento o meno. In caso di domande, faccelo sapere nella sezione commenti qui sotto.

Leave a Comment

Your email address will not be published.