Come creare un backup completo di Windows 10 nel 2020

Windows 10 è un ottimo sistema operativo con funzionalità di sicurezza avanzate e molte salvaguardie. Tuttavia, non possiamo escludere la possibilità di un guasto del sistema con qualsiasi dispositivo elettronico. Possono esserci problemi hardware o software che possono paralizzare completamente il sistema. In questi casi, è altamente consigliato eseguire un backup e lo diventa ancora di più dato che Windows è stato soggetto a errori di sistema ed errori BSOD in passato. Sebbene il ripristino di Windows 10 possa risolvere alcuni di questi problemi, nella maggior parte dei casi perderai i tuoi dati. Quindi, per evitare tali errori imprevisti, dovremmo eseguire un backup di Windows 10 e archiviarlo su un dispositivo di memoria separato come un disco rigido esterno. Per questo articolo, abbiamo svolto ricerche approfondite e trovato alcuni ottimi strumenti nativi e di terze parti per creare il backup di Windows 10. Quindi, senza ulteriori indugi, iniziamo con la guida.

Creazione di backup di dispositivi Windows 10 nel 2020

In questo articolo, discuteremo soluzioni sia native che di terze parti per la creazione di backup delle tue macchine Windows 10 in modo da non dover perdere i tuoi dati.

Metodo nativo

Microsoft offre tre modi per creare un backup di Windows 10. Il metodo più semplice è Cronologia file che ti consente di eseguire il backup dei file importanti su un dispositivo di memoria separato. Il secondo modo è creare un’immagine di sistema completa che ti aiuterà a ripristinare il tuo PC da guasti hardware o danni al sistema operativo. Il terzo è un backup basato su cloud tramite OneDrive. Quindi, dopo aver parlato brevemente dei diversi modi, approfondiamo e impariamo tutti i metodi in dettaglio.

Eseguire il backup di Windows 10 utilizzando la cronologia dei file

Utilizzando la funzione Cronologia file, possiamo creare copie esatte delle unità e salvarle su un dispositivo di memoria separato. Tieni presente che questo processo eseguirà solo il backup dei file e non del sistema operativo Windows. Nel caso in cui desideri creare completamente un backup completo di Windows 10 inclusi i file di sistema, passa alla sezione successiva. Inoltre, sarà necessario un dispositivo di archiviazione di memoria aggiuntivo per archiviare il backup. È possibile utilizzare un disco rigido portatile o una pen drive per archiviare il backup.

1. Prima di tutto collega il tuo dispositivo di archiviazione esterno. Ora apri le Impostazioni di Windows premendo i tasti “Windows” e “I” contemporaneamente. Qui, apri “Aggiornamento e sicurezza”.

Eseguire il backup di file importanti utilizzando la cronologia dei file

2. Successivamente, passare alla scheda “Backup”. nel riquadro di sinistra. In “Backup utilizzando la cronologia dei file”, fai clic sull’opzione “Aggiungi un’unità”.

Eseguire il backup di file importanti utilizzando la cronologia dei file 2

3. Qui troverai il dispositivo di archiviazione di memoria rimovibile. Fai clic su di esso e sei pronto per eseguire automaticamente il backup dei file.

Eseguire il backup di file importanti utilizzando la cronologia dei file 3

4. Nella pagina successiva, puoi personalizzare varie impostazioni come le cartelle di cui eseguire il backup e la frequenza dei backup.

Eseguire il backup di file importanti utilizzando la cronologia dei file 4

Crea un backup completo di Windows 10 con backup e ripristino

Puoi creare un backup completo di Windows 10 con la funzione di backup e ripristino. Ti consente di creare una copia esatta del tuo disco rigido, incluso il sistema operativo. Nel caso in cui si verifichino guasti hardware o problemi del sistema operativo in futuro, l’immagine completa del sistema può aiutarti a ripristinare lo stato di lavoro del tuo PC con tutti i tuoi file personali intatti. È interessante notare che Backup e ripristino è stato rilasciato per la prima volta con Windows 7, ma al momento non è in fase di sviluppo attivo. La stessa funzionalità è stata fornita con Windows 10 senza modifiche sostanziali. Detto questo, iniziamo con i passaggi.

1. Aprire il Pannello di controllo e fare clic su “Backup e ripristino (Windows 7)” in Sistema e sicurezza.

Crea un backup completo di Windows 10 con backup e ripristino

2. Qui, fare clic su “Crea un’immagine di sistema”.

Crea un backup completo di Windows 10 con Backup e ripristino 2

3. Selezionare ora l’unità in cui si desidera salvare l’immagine completa del sistema e fare clic sul pulsante “Avanti”. Si consiglia di salvarlo su un dispositivo di memoria separato per recuperare il tuo PC da danni imprevisti.

Crea un backup completo di Windows 10 con Backup e ripristino 3

4. Successivamente, puoi scegliere le unità aggiuntive da includere nell’immagine del sistema. Successivamente, fai clic su “Avvia backup”. Questo è tutto. Il processo di backup verrà avviato in background e riceverai una notifica al termine.

Crea un backup completo di Windows 10 con Backup e ripristino 5

Eseguire il backup con OneDrive

Se lo desidera eseguire il backup di tutti i file e le cartelle importanti sul cloud quindi puoi usare OneDrive. Viene preinstallato su Windows 10, quindi non dovrai installarlo manualmente. Ecco come puoi usarlo per sincronizzare i tuoi file senza problemi sul cloud.

1. Premi una volta il pulsante “Windows” e digita OneDrive. Troverai l’app nella parte superiore del risultato della ricerca. Cliccaci sopra.

Eseguire il backup con OneDrive

2. Qui, accedi al tuo account Microsoft. Se non hai un account Microsoft, vai qui e creane uno.

Eseguire il backup con OneDrive 2

3. Successivamente, troverai la cartella OneDrive nella tua cartella “Utente”.. Qui puoi spostare qualsiasi file o cartella e verrà immediatamente sincronizzato con OneDrive. Se vuoi accedere ai file sul cloud, puoi farlo seguendo questo link. Hai fatto.

Eseguire il backup con OneDrive 3

Strumenti di terze parti

In questa sezione impareremo alcune fantastiche applicazioni di terze parti che possono creare backup completi di Windows 10 in pochi clic. Parleremo di due fantastiche app che possono creare un’immagine di sistema completa e un’app separata per eseguire il backup dei file sul cloud. Detto questo, iniziamo con la prima app.

Macrium senza riflessi

Macrium Reflect è il modo migliore per clonare il disco rigido su un dispositivo di memoria esterno. Funziona in modo molto simile alla funzione di backup e ripristino, ma offre molte personalizzazioni e funzionalità. La parte migliore è quella è possibile creare un’unica immagine di sistema che può essere montata su una pen drive o un disco rigido come supporto di avvio. Fondamentalmente, sarai in grado di clonare il tuo sistema su altri PC in pochi clic. Ora andiamo attraverso i passaggi.

1. Scarica la versione gratuita di Macrium Reflect da qui. Puoi anche scegliere la versione a pagamento che costa $ 69,95 per funzionalità extra. Tuttavia, la versione gratuita è abbastanza buona e ha tutte le funzionalità necessarie necessario per un backup completo di Windows 10.

2. Esegui il programma di installazione e otterrai un sacco di opzioni. Mantienilo così com’è e fai clic sul pulsante “Download”. Il programma di installazione inizierà a scaricare il file di installazione. Inoltre, fare clic su “Avanti” ove necessario.

Macrium senza riflessi

3. Dovrai registrare il tuo ID e-mail e fornire la chiave per continuare con l’installazione.

Macrium senza riflessi 2

4. Al termine dell’installazione, si aprirà Macrium Reflect. Qui, seleziona le unità di cui desideri eseguire il backup e clicca su “immagina questo disco”.

Macrium senza riflessi 3

4. Dopodiché, scegli la cartella di destinazione per salvare l’immagine di backup di Windows 10. Ora, fai clic su “Avanti”.

Macrium senza riflessi 4

5. Qui, scegli il modello per il tuo piano di backup. In pratica significa come e quando si verificherà la pianificazione del backup. Il miglior piano è “Set di backup differenziale” quindi sceglilo e fai semplicemente clic sul pulsante “Avanti”.

Macrium senza riflessi 5

6. Qui ti verrà mostrato il riepilogo delle unità di backup, delle regole e delle pianificazioni. Fai clic su “Fine” e sei pronto per eseguire il backup di Windows 10 senza problemi.

Macrium senza riflessi 6

7. Si consiglia di spostare il file di backup su un dispositivo di memoria separato o semplicemente scegliere un supporto rimovibile separato come cartella di destinazione. Ti salverà da molti problemi se l’hardware si rompe in futuro.

8. Nel caso in cui tu stia sostituendo un nuovo disco rigido o spostandoti su un nuovo PC, ti consiglio di scegliere l’opzione “Clona questo disco”. Copierà tutto dalla partizione di avvio al tipo di disco compreso il sistema operativo e i file personali. Ma avrai bisogno di un disco rigido separato per clonare il tuo sistema.

9. Ci sono anche varie funzionalità disponibili in Macrium Reflect tra cui pianificazione, backup per cartelle specifiche, backup dell’immagine di sistema, ecc. Puoi esaminarle e trovare il modo migliore per creare un backup completo di Windows 10.

AOMEI Backupper

AOMEI Backupper è un’altra grande utility per creare un backup completo di Windows 10. L’USP di questa app è la sua interfaccia user-friendly. Se ritieni che Macrium Reflect sia travolgente, puoi scegliere AOMEI Backupper. Ha quasi tutte le funzionalità tra cui backup di disco, file, sistema e partizione. Ecco come puoi usarlo.

1. Scarica la versione gratuita di AOMEI Backupper da qui. Se desideri funzionalità avanzate, puoi anche optare per l’edizione professionale per $ 49,95.

2. Installa il programma e aprilo. Troverai queste due opzioni nella schermata iniziale. Fare clic su “Backup”.

AOMEI Backupper

3. Qui, scegli il tipo di backup che desideri eseguire. Se lo desidera creare un backup di Windows 10 esclusivamente per il sistema operativoscegli “Backup del sistema” e fai clic su “Avanti”.

AOMEI Backupper 2

4. Qui, seleziona la cartella di destinazione in cui salvare il file di backup e fai clic su “Avvia backup”. È possibile utilizzare entrambi, disco locale o esterno per archiviare l’immagine di backup di Windows 10.

AOMEI Backupper 3

5. Nel caso in cui desideri eseguire il backup di cartelle specifiche, puoi scegliere “Backup file”. E per il backup completo del disco rigido, scegli “Backup del disco”. Se lo desidera le cartelle di backup in un momento specifico automaticamente, quindi scegli “Sincronizzazione file”. Infine, se vuoi conservare il Master Bootloader con la partizione di ripristino, scegli “Backup della partizione”. Ciò ti consentirà di eseguire il backup del sistema operativo di ripristino principalmente su laptop.

6. Ecco come creare un’immagine di backup di Windows 10 utilizzando AOMEI Backupper. Puoi anche utilizzare la funzione “Clone”, nel caso in cui si stia sostituendo un nuovo disco rigido o passare a un SSD.

AOMEI Backupper 4

Backup e sincronizzazione da Google

Sebbene il backup locale sia ottimo, a volte le soluzioni di archiviazione cloud rendono le cose molto più semplici nell’archiviazione e nella ricerca dei nostri file. Se stai cercando di eseguire il backup senza problemi di file importanti sul cloud, Backup e sincronizzazione di Google è un’ottima opzione. Puoi usarlo per carica istantaneamente file e cartelle su Google Drive. Ecco come utilizzare Backup e sincronizzazione su Windows 10.

1. Prima di tutto, scarica Backup e sincronizzazione da qui ed eseguilo. Ora accedi al tuo account Google.

Backup e sincronizzazione da Google 3

2. Dopodiché, ti chiederà di farlo seleziona le cartelle predefinite di cui eseguirà automaticamente il backup. Fai clic su “Avanti” e sei pronto per il backup dei file di Windows 10.

Backup e sincronizzazione da Google

3. Viene creata anche una cartella Google Drive nella cartella “Utente”.. Se desideri eseguire immediatamente il backup di un file su Google Drive, incollalo nella cartella Google Drive e il gioco è fatto. Puoi trovare tutti i tuoi file e cartelle sincronizzati su Google Drive.

Backup e sincronizzazione da Google 2

Fai un backup di Windows 10 e salva te stesso dalla perdita di dati imprevista

Questo termina il nostro articolo su come creare un backup completo di Windows 10. Come abbiamo visto, Windows 10 ha due ottimi modi per creare un backup. Se desideri eseguire il backup di file e unità importanti, Cronologia file può eseguire le operazioni. Tuttavia, se hai paura che un giorno il tuo PC possa fallire, puoi creare un’immagine di sistema completa. Ti aiuterà a lungo termine. E nel caso, se non sei soddisfatto degli strumenti nativi di Windows, puoi scegliere app di terze parti. Consiglierei Macrium Reflect in quanto è un’app potente con molteplici funzionalità. Quindi sarà tutto da noi. Se ti è piaciuto l’articolo o desideri condividere il tuo metodo preferito per eseguire il backup di Windows 10, faccelo sapere nella sezione commenti qui sotto.

Leave a Comment

Your email address will not be published.