Come creare un punto di ripristino del sistema su Windows 10 (Guida)

Introdotto originariamente con Windows ME (Millennium Edition) nel 2000, Ripristino configurazione di sistema è una funzionalità che da allora è stata disponibile su tutte le versioni successive del sistema operativo, inclusi Windows XP, Windows Vista, Windows 7, Windows 8/8.1 e Windows 10. La funzione è disattivata per impostazione predefinita e deve essere abilitata manualmente dagli utenti affinché funzioni. In questo articolo, ti mostreremo come abilitare la funzione e creare punti di ripristino del sistema sul tuo computer Windows 10.

Usa Ripristino configurazione di sistema su Windows 10

Ripristino configurazione di sistema può riportare il computer a uno stato precedente se un errore critico rende il sistema inutilizzabile. Se si abilita questa funzione, si garantisce che il sistema crei automaticamente punti di ripristino quando rileva modifiche importanti, come aggiornamenti di Windows, installazioni di driver, installazioni di app o modifiche significative alle impostazioni del sistema di base. In questa guida impareremo come abilitare Ripristino configurazione di sistema e creare punti di ripristino del sistema sul tuo computer Windows 10.

Come abilitare Ripristino configurazione di sistema

  • Per abilitare Ripristino configurazione di sistema sul tuo computer Windows 10, premi prima il Tasto Windows + R contemporaneamente per aprire la casella Esegui. Quindi digita “sysdm.cpl” e fare clic su ‘OK’ per aprire la finestra Proprietà del sistema.

Abilita Ripristino configurazione di sistema

  • Nella finestra Proprietà del sistema, vai a Protezione del sistema scheda. Quindi scegli il tuo Unità di sistema (tipicamente C:) e fare clic su Configura.

Abilita Ripristino configurazione di sistema

  • Ora puoi attivare il ripristino del sistema per l’unità di sistema di Windows 10. Puoi anche gestire la quantità di spazio utilizzata dall’immagine di ripristino. Quindi, fai clic su “Applica” o “OK” e il gioco è fatto.

Abilita Ripristino configurazione di sistema

Crea un punto di ripristino del sistema su Windows 10

Descriveremo in dettaglio tre diversi metodi per creare manualmente un punto di ripristino del sistema su Windows 10. Il metodo 1 utilizza l’opzione GUI integrata ed è il più semplice, mentre gli altri due metodi utilizzano l’interfaccia della riga di comando.

Metodo 1: tramite le proprietà del sistema

  • Per creare manualmente un punto di ripristino del sistema, aprire nuovamente la finestra Proprietà del sistema. Adesso fare clic sul pulsante “Crea”. in basso, accanto a “Crea subito un punto di ripristino per le unità con la protezione del sistema attivata”.

Crea punto di ripristino del sistema

  • Nella finestra popup, imposta un nome per il tuo punto di ripristino e fare clic su “Crea”.

Crea punto di ripristino del sistema

  • Attendi qualche secondo mentre il tuo computer acquisisce un’istantanea dell’immagine di sistema e crea un punto di ripristino. Windows ti avviserà una volta creato il ripristino del sistema. Fare clic su ‘Chiudere‘ ed esci dalla finestra Proprietà del sistema. Questo è tutto.

Crea punto di ripristino del sistema

Metodo 2: utilizzo del prompt dei comandi

  • Apri il prompt dei comandi di Windows in modalità amministratore cercando “cmd” nella barra di ricerca di Windows e facendo clic sull’opzione “Esegui come amministratore”.

  • Ora digita wmic.exe /Namespace:\rootdefault Path SystemRestore Call CreateRestorePoint “%DATE%”, 100, 1. Questo creerà un punto di ripristino recante la data di creazione per una facile identificazione.

Come abilitare e creare un punto di ripristino del sistema su Windows 10

  • Se ricevi il messaggio “Esecuzione del metodo riuscita” e “Valore di ritorno = 0”significa che hai creato correttamente un punto di ripristino del sistema su Windows 10.

Crea punti di ripristino del sistema utilizzando il prompt dei comandi

Metodo 3: utilizzo di Windows PowerShell

  • Puoi anche utilizzare PowerShell per creare un punto di ripristino su Windows 10. Per farlo, cerca “Powershell” e fai clic su “Esegui come amministratore” per avviare l’app.

crea il punto di ripristino del sistema di Windows 10 - metodo PowerShell

  • Quindi esegui questo comando: powershell.exe -ExecutionPolicy Bypass -NoExit -Command “Checkpoint-Computer -Description ‘New restore Point’ -RestorePointType ‘MODIFY_SETTINGS’.

Windows PowerShell

Nota: ‘Nuovo punto di ripristino’ è il nome del nuovo punto di ripristino. Puoi sostituirlo con qualsiasi nome a tua scelta.

  • PowerShell ti mostra una barra di avanzamento per il processo di creazione del punto di ripristino del sistema, che richiede solo pochi secondi. Al termine del lavoro, chiudi la finestra di PowerShell poiché hai creato correttamente un punto di ripristino del sistema su Windows 10.

Crea un punto di ripristino del sistema utilizzando Windows PowerShell

Usa Ripristino configurazione di sistema per ripristinare il tuo PC Windows 10 a uno stato precedente

  • Per ripristinare il computer a uno stato precedente, apri Proprietà del sistema -> Protezione del sistema come spiegato nel passaggio 1 di questo tutorial. Quindi, fare clic su Ripristino del sistema.

Ritornare

  • Nella finestra Ripristino configurazione di sistema, fare clic su Prossimo.

Ritornare

  • Quindi, selezionare un punto di ripristino a tua scelta e clicca su Prossimo.

Ritornare

  • Nella pagina finale della procedura guidata Ripristino configurazione di sistema, confermare tutti i dettagli e fare clic su ‘Fine’ pulsante. Windows 10 ripristinerà il sistema al punto di ripristino scelto e riavvierà il computer.

Abilita e usa Ripristino configurazione di sistema

Crea un punto di ripristino del sistema sul tuo PC Windows 10

Ripristino configurazione di sistema è uno strumento fondamentale di Windows che dovresti configurare in questo momento. Aiuterà a prevenire una catastrofe nel caso in cui applichi un’impostazione di sistema errata, installi un driver con bug o un aggiornamento di sistema difettoso, che è un evento fin troppo familiare su Windows. Quindi vai avanti, crea un punto di ripristino del sistema e abilita la funzione di ripristino su Windows 10 per salvare il tuo PC se qualcosa dovesse andare storto in futuro.

Se ti è piaciuto questo articolo, dai un’occhiata alla nostra guida dettagliata su come velocizzare Windows 10, dove abbiamo condiviso suggerimenti che daranno nuova vita al tuo vecchio laptop. Come utente di Windows 10, consulta anche alcune delle nostre altre guide per il tuo PC, incluso come abilitare l’avvio rapido in Windows 10, come ripristinare le funzionalità mancanti in Windows 10 e come migliorare la durata della batteria del tuo laptop Windows 10. Infine, scopri come controllare la tua Android TV utilizzando il tuo computer Windows 10 e come controllare il tuo PC Windows 10 con il tuo iPhone o dispositivo Android.

Leave a Comment

Your email address will not be published.