Come disabilitare la riproduzione automatica dei video su Chrome, Firefox ed Edge

La riproduzione automatica di video sui siti Web può essere una vera seccatura, consumare dati preziosi e rallentare la connessione Internet. È un problema ancora più grande quando i video vengono riprodotti in background, specialmente su siti che riproducono automaticamente un video dopo l’altro senza autorizzazione. Se sei stanco dei siti web che seguono questa pratica, oggi ti mostreremo come disabilitare la riproduzione automatica dei video sul tuo browser web (Google Chrome, Firefox e Microsoft Edge). Questa guida ti aiuterà a sbarazzarti di uno dei più grandi fastidi di Internet.

Disabilita la riproduzione automatica dei video sul tuo browser web (aggiornato ad aprile 2021)

Questo tutorial ti mostrerà come disabilitare la riproduzione automatica dei video su Google Chrome, Mozilla Firefox e Microsoft Edge su desktop e dispositivi mobili. Quindi, senza ulteriori indugi, andiamo avanti.

Interrompi la riproduzione automatica dei video su Google Chrome

Google Chrome non offre un metodo integrato per disabilitare la riproduzione automatica dei video. Puoi disattivare l’audio della riproduzione automatica dei video solo andando su Impostazioni -> Impostazioni sito -> Impostazioni contenuto aggiuntivo -> Suono, ma questa opzione disattiva tutti i video a livello globale (su tutti i siti Web), interrompendo la funzionalità multimediale su tutti i siti Web, inclusi YouTube e Twitch. Quindi, per disabilitare la riproduzione automatica dei video su Chrome sul desktop, devi utilizzare un’estensione di terze parti.

Esistono diverse estensioni di terze parti che possono bloccare la riproduzione automatica di video su Chrome con vari gradi di successo. La migliore estensione di Chrome per disabilitare la riproduzione automatica dei video nel 2021 è Stop per la riproduzione automatica, che funziona come pubblicizzato su tutti i siti che ho controllato, inclusi YouTube, CNN e CNET. Ti consente inoltre di migliorare la tua privacy e sicurezza disabilitando ‘Rilevamento flash per siti web’ ora che Flash ha raggiunto la fine del suo ciclo di vita e HTML5 ha preso il suo posto per sempre. Già che ci sei, dovresti anche dare un’occhiata a come disinstallare Flash dal tuo computer.

Stop per la riproduzione automatica

A differenza di molte altre estensioni simili, Autoplay Stopper viene aggiornato regolarmente, con l’ultima versione rilasciata a marzo 2021. In effetti, l’estensione ha già visto almeno quattro aggiornamenti quest’anno, quindi puoi essere certo che eventuali modifiche lato server da parte dei siti Web aggirare i blocchi di riproduzione automatica verranno affrontati rapidamente dallo sviluppatore.

Aggiungi Autoplay Stopper a Google Chrome (Libero)

Come sui desktop, anche Google Chrome sui dispositivi mobili non blocca più i video con riproduzione automatica. Una volta potresti bloccare la riproduzione automatica dei contenuti multimediali in Chrome per Android, ma da allora la funzione è stata deprecata. Puoi ancora disattivare l’audio dei video su Google Chrome per Android (Impostazioni -> Impostazioni sito -> Audio), ma ancora una volta silenzia tutti i video su tutti i siti Web ogni volta.

A differenza di Firefox per Android, che supporta diversi componenti aggiuntivi popolari, Chrome per Android non offre supporto per le estensioni. Ciò significa che, ad aprile 2021, non è possibile bloccare la riproduzione automatica dei contenuti multimediali in Chrome sui dispositivi mobili, inclusi Android, iOS e iPadOS.

Interrompi la riproduzione automatica dei video su Mozilla Firefox

A differenza di Google Chrome, Mozilla Firefox offre opzioni integrate per disabilitare la riproduzione automatica dei media su desktop e dispositivi mobili.

Ecco come disabilitare la riproduzione automatica dei video su Firefox in Windows 10:

1. Apri Mozilla Firefox sul tuo computer e fai clic su menù hamburger nell’angolo in alto a destra. Ora seleziona ‘Opzioni’ dal menu a tendina.

Opzioni di Firefox

2. Nella finestra Opzioni, selezionare Privacy e sicurezza dalla barra laterale sinistra. Sotto il ‘Autorizzazioni’ sezione nel riquadro di destra, fare clic su ‘Impostazioni…’ accanto a Riproduzione automatica.

Autorizzazioni del sito Firefox

3. Nella finestra popup, fai clic sul menu a discesa accanto a “Predefinito per tutti i siti Web” e seleziona “Blocca audio e video”. Assicurati di salvare le modifiche utilizzando il blu ‘Salvare le modifiche’ pulsante in basso.

Disabilita la riproduzione automatica dei video su Mozilla Firefox

4. Quando Firefox blocca i contenuti multimediali su un sito Web (ad esempio su YouTube), vedrai un’icona speciale [1] nella barra degli indirizzi. Fare clic su quell’icona per aprire il pannello a discesa Informazioni sul sito, dove è possibile seleziona l’opzione “Consenti audio e video”. dal menu a discesa accanto a “Riproduzione automatica” per inserire il sito nella whitelist. Ciò significa che i video verranno riprodotti automaticamente la prossima volta che visiti il ​​sito Web, a meno che tu non rimuova manualmente il sito dalla tua whitelist.

Disabilita la riproduzione automatica dei video su Mozilla Firefox

5. Per opzioni di blocco della riproduzione automatica ancora più complete su Firefox, dovrai modificare alcune impostazioni in about:config. Per farlo, digita about:config nella barra degli indirizzi di Firefox e premi Invio. Per ignorare l’avviso e accedere alle impostazioni avanzate, fare clic su ‘Accetta il rischio e continua‘.

Mozilla Firefox

6. Nella pagina about:config, cercare media.autoplay utilizzando la barra di ricerca dedicata in alto. Ora cambia le seguenti opzioni:

media.autoplay.default = 5 [0=allow, 1=block audible, 2=prompt, 5=block all]
media.autoplay.blocking_policy = 2
media.autoplay.allow-extension-background-pages = false
media.autoplay.block-event.enabled = true

Disabilita la riproduzione automatica dei video su Mozilla Firefox

Ciò dovrebbe interrompere la riproduzione automatica di tutti i video a livello globale su tutti i siti Web in Mozilla Firefox sul tuo computer Windows 10 o macOS.

Come la sua controparte desktop, Firefox per dispositivi mobili offre anche un’opzione integrata per disabilitare la riproduzione automatica dei video sui siti web. Ecco come puoi accedere alla funzione:

1. Apri Firefox sul tuo telefono Android e tocca il menu a tre punti nell’angolo in alto a destra. Dal menu a comparsa, seleziona Impostazioni.

Impostazioni di Firefox Android

2. Nella pagina Impostazioni, seleziona “Autorizzazioni sito” e quindi tocca il ‘Riproduzione automatica’ opzione nella pagina successiva.

Disabilita la riproduzione automatica dei video su Mozilla Firefox Android

3. Infine, seleziona il “Blocca audio e video” come abbiamo fatto sul browser desktop.

Disabilita la riproduzione automatica dei video su Mozilla Firefox

Interrompi la riproduzione automatica dei video su Microsoft Edge

Microsoft ha terminato il supporto per Edge Legacy. L’ultima versione di Microsoft Edge è basata su Chromium, proprio come Google Chrome. Tuttavia, a differenza di quest’ultimo, offre un’opzione integrata per disabilitare la riproduzione automatica dei media sia su desktop che su dispositivi mobili. Qui ti mostreremo come disabilitare la riproduzione automatica dei video in Microsoft Edge sia su Windows 10 che su Android.

Per impostazione predefinita, Microsoft Edge consente solo di “Limitare” la riproduzione automatica sui siti Web. Tuttavia, puoi utilizzare un flag di Microsoft Edge per “Bloccare” tutti i video a riproduzione automatica. Ecco come:

1. Innanzitutto, apri Microsoft Edge sul tuo computer. Ora digita edge://flags/ nella barra degli indirizzi e premi Invio. Nella pagina dei flag di Edge, cerca “riproduzione automatica”. Dovresti trovare una sola voce: Show block option in autoplay settings. Utilizzare il menu a discesa accanto ad esso per modificare il valore in ‘Abilitato‘. Riavvia il browser.

Disabilita la riproduzione automatica dei video su MS Edge

2. Ora digita edge://settings/content/mediaAutoplay nella barra degli indirizzi e premi Invio. Qui troverai il “Controlla se audio e video vengono riprodotti automaticamente sui siti” opzione. Utilizzare il menu a discesa per modificare l’impostazione in ‘Bloccare’. La modifica verrà salvata automaticamente e i video non verranno più riprodotti automaticamente sui siti Web.

Disabilita la riproduzione automatica dei video su MS Edge

Nota: Senza il primo passaggio, troverai solo due opzioni in Riproduzione automatica: “Consenti” e “Limita”. L’opzione “Blocca” verrà visualizzata solo dopo aver abilitato il flag “Mostra opzione blocco”..

Ecco come disabilitare la riproduzione automatica dei video in Microsoft Edge su Android:

1. Apri Microsoft Edge sul tuo telefono o tablet Android. Toccare il menu a tre punti in basso e seleziona ‘Impostazioni’ dal pannello scorrevole.

Come disabilitare la riproduzione automatica dei video su Chrome, Firefox ed Edge

2. Nella pagina Impostazioni, toccare Autorizzazioni del sito. Nella pagina successiva, scorri verso il basso e seleziona Media.

Come disabilitare la riproduzione automatica dei video su Chrome, Firefox ed Edge

3. Nella pagina delle impostazioni multimediali, vedrai che il file ‘Riproduzione automatica’ l’opzione è abilitata per impostazione predefinita. Per disabilitare questa opzione, toccala e disattiva l’interruttore nella pagina successiva.

Come disabilitare la riproduzione automatica dei video su Chrome, Firefox ed Edge

Questo è tutto. Ora nessun file multimediale (audio o video) verrà riprodotto automaticamente su alcun sito Web durante la navigazione in Internet su Microsoft Edge per Android.

Recupera la tua sanità mentale interrompendo la riproduzione automatica dei video sul tuo browser web

La riproduzione automatica di video e audio può essere una vera seccatura durante la navigazione sul Web, quindi speriamo che il nostro tutorial ti aiuti a sbarazzarti di quel fastidio per sempre. Ora che sai come porre fine a questo fastidio durante la navigazione in Internet, dovresti anche controllare come sbarazzarti di altri fastidi. Sul tuo computer Windows 10, scopri come disabilitare le notifiche e rimuovere tutti gli annunci dal sistema operativo. Nel frattempo, se sei preoccupato per la mancanza di opzioni per utenti esperti e reclami relativi alla privacy, controlla le alternative a Chrome su desktop e i migliori browser per la privacy su Android e iOS.

Leave a Comment

Your email address will not be published.