Come disabilitare l’accesso all’editor del registro in Windows 10 (2021)

L’editor del registro di Windows è uno strumento estremamente potente per utenti esperti e consente loro di apportare una serie di modifiche e implementare nuove funzionalità sui propri PC. Tuttavia, può diventare un’enorme responsabilità nelle mani di un principiante perché qualsiasi passo falso può rovinare l’installazione di Windows. Quindi, per aiutarti a impedire ai tuoi amici o colleghi di rovinare il tuo computer, ecco come puoi disabilitare e riattivare l’Editor del Registro di sistema sul tuo computer Windows 10.

Disabilita l’accesso al registro di Windows sul tuo computer (giugno 2021)

Qui ti mostreremo 3 modi per disabilitare l’accesso al registro sul tuo computer Windows 10. Utilizzeremo l’Editor criteri di gruppo locali (gpedit) e lo stesso Editor del registro (regedit) per disabilitare il registro di Windows sul dispositivo. Ti mostreremo anche come riattivare l’accesso all’editor del registro di Windows quando finalmente riavrai il tuo PC. Tieni presente che i metodi seguenti si applicano a Windows 10, Windows 8 e Windows 7.

Disabilita l’editor del registro in Windows 10 utilizzando i criteri di gruppo

Nota: Editor criteri di gruppo non è ufficialmente disponibile in Windows 10 Home. Tuttavia, puoi comunque abilitare l’Editor criteri di gruppo su Windows 10 Home seguendo la nostra guida dettagliata qui collegata.

1. Innanzitutto, apri l’Editor criteri di gruppo locali. Per farlo, usa la scorciatoia da tastiera di Windows Vinci + R contemporaneamente per aprire la finestra di dialogo Esegui. Puoi anche cercare “Correre” nella barra di ricerca di Windows. Ora digita “gpedit.msc” nella finestra Esegui e premi Invio o “OK” per aprire l’Editor criteri di gruppo.

gpedit.msc

2. Nella finestra Editor criteri di gruppo, passare al seguente percorso utilizzando la barra laterale sinistra: User Configuration > Administrative Templates > System. Nel riquadro di destra, fai doppio clic sulla voce che dice “Impedisci l’accesso agli strumenti di modifica del registro“.

Come disabilitare l'accesso all'editor del registro in Windows 10

3. Nella finestra successiva, seleziona “Abilitato” e colpisci Applicare o OK. Infine, riavvia il PC per rendere effettive le modifiche.

Disabilita l'editor del registro in Windows 10 utilizzando i criteri di gruppo

4. Ora, quando provi ad accedere all’Editor del Registro di sistema (regedit) sul tuo PC Windows 10, riceverai un messaggio di errore, come mostrato di seguito.

Disabilita l'editor del registro in Windows 10 utilizzando i criteri di gruppo

L’abilitazione di questa opzione su un account applicherà le modifiche a tutti gli utenti su quel computer, inclusi gli account amministratore. Notalo devi essere registrato da un account amministratore in primo luogo per essere in grado di utilizzare il trucco di cui sopra. Una volta disabilitato l’editor del registro, nessuno che utilizza quel PC può accedere alla funzione. Tuttavia, puoi annullare facilmente le modifiche seguendo i passaggi seguenti.

Disabilita l’accesso utilizzando il registro di Windows

Nota: Modificare l’Editor del Registro di sistema è irto di pericoli. Si consiglia di abilitare e creare un punto di Ripristino configurazione di sistema prima di apportare modifiche.

1. Innanzitutto, apri l’editor del registro di Windows. Fare quello, cerca “regedit” nella barra di ricerca di Windows e fare clic sul primo risultato.

2. Nella finestra dell’Editor del Registro di sistema, utilizzare la barra laterale sinistra per accedere alla seguente chiave: HKEY_CURRENT_USERSOFTWAREMicrosoftWindowsCurrentVersionPolicies. Ora fai clic con il pulsante destro del mouse su “Politiche” e seleziona Nuovo -> Chiave dal menu. Assegna un nome alla nuova chiave “Sistema” (senza virgolette) e premi Invio.

Come disabilitare l'accesso all'editor del registro in Windows 10

3. Quindi, seleziona la cartella di sistema appena creata (fai clic su di essa) se non è già selezionata. Nel riquadro di destra, fai clic con il pulsante destro del mouse sullo spazio vuoto e scegli Nuovo -> Valore DWORD (32 bit).. Assegna un nome alla nuova chiave “DisabilitaRegistryTools” (senza virgolette) e premere Invio.

Come disabilitare l'accesso all'editor del registro in Windows 10

4. Ora fai doppio clic sul nuovo DWORD e cambia il suo valore esadecimale da 0 a 1 o 2 (controlla sotto per vedere cosa significano i valori). Clicca su “OK” per salvare le modifiche e riavviare il PC affinché queste modifiche abbiano effetto.

Disabilita l'accesso al registro di Windows 10 sul tuo computer

Ecco i valori di DisableRegistryTools:

0 – Editor del Registro di sistema abilitato
1 – L’editor del registro funziona solo in “modalità silenziosa” utilizzando l’opzione /s nel prompt dei comandi
2 – Editor del Registro di sistema disabilitato, non può essere avviato normalmente o silenziosamente

Tieni presente che questa politica è limitata solo all’account utente corrente. Dovrai ripetere il processo per ogni utente su un PC se desideri implementare il criterio per tutti gli utenti. Anche, non utilizzare il valore “2” se non si ha accesso all’Editor criteri di gruppo. La riattivazione della funzione, in tal caso, comporterà un certo grado di complessità, come vedrai ora.

Riattiva l’editor del registro su Windows 10

  • Metodo 1: utilizzo di criteri di gruppo

Per riattivare il registro di Windows utilizzando il metodo seguente, devi accedere da un account amministratore.

Apri l’Editor criteri di gruppo e vai a User Configuration > Administrative Templates > System come descritto in precedenza. Ora fai doppio clic su “Impedisci l’accesso agli strumenti di modifica del registro” nel riquadro di destra e scegli “Non configurato“. Quindi, fare clic su OK o su Applica per salvare le modifiche.

Come disabilitare l'accesso all'editor del registro in Windows 10

Questo è tutto. Ora puoi accedere nuovamente all’Editor del Registro di sistema sul tuo computer Windows 10.

Dopo aver disabilitato l’Editor del Registro di sistema, puoi anche riattivarlo utilizzando il prompt dei comandi di Windows. Ecco come procedi:

1. Apri Blocco note e copia e incolla il codice seguente: Windows Registry Editor Version 5.00
[HKEY_CURRENT_USERSOFTWAREMicrosoftWindowsCurrentVersionPoliciesSystem]
"DisableRegistryTools"=dword:00000000
. Ora salvalo come file di registro (.reg) premendo il pulsante “File -> Salva con nome” opzione. Puoi nominare il file come vuoi, ma ai fini di questa demo, lo chiamo “EnableRegEdit.reg“.

Riabilita l'accesso al registro di Windows sul tuo computer

2. Ora apri il prompt dei comandi in modalità amministratore. Per farlo, cerca “prompt dei comandi” nella barra di ricerca di Windows e fai clic su “Esegui come amministratore“.

Come disabilitare l'accesso all'editor del registro in Windows 10

3. Quindi, eseguire il seguente comando: cd C:Users[username]Desktop per passare al percorso del file Reg. Ricorda di utilizzare la posizione effettiva del tuo file. Se è sul tuo desktop, molto probabilmente il percorso del file sarà lo stesso del mio, ma non dimenticare di utilizzare il tuo nome utente nel comando.

Riabilita l'accesso al registro di Windows 10 sul tuo computer

4. Successivamente, copia e incolla il seguente comando per abilitare il registro e premi Invio: regedit.exe /s EnableRegEdit.reg

Riabilita l'accesso al registro di Windows 10 sul tuo computer

Questo è tutto! Il valore DWORD di DisableRegistryTools verrà ora ripristinato da 1 a 0 e dovresti riottenere l’accesso all’editor del registro.

Disattiva facilmente l’editor del registro sul tuo PC Windows 10

Ora che sai come abilitare o disabilitare l’accesso all’Editor del Registro di sistema sul tuo PC Windows 10, puoi farlo mentre consegni il tuo sistema a qualcuno senza doversi preoccupare che lo rovinino. Tuttavia, il registro di Windows è uno strumento potente, quindi ricorda di essere cauto ogni volta che fai qualcosa con esso. Nel frattempo, se prevedi di prestare il tuo PC a qualcuno, dovresti anche imparare come proteggere con password file e cartelle su Windows 10. Quindi vai avanti, segui i nostri tutorial per migliorare la tua privacy e salvaguardare il tuo sistema condividendo il tuo computer con altri.

Leave a Comment

Your email address will not be published.