Come disabilitare o eliminare le app bloatware da Android Mobile

I produttori di smartphone Android come HTC e Samsung sono noti per precaricare molte app sui loro smartphone Android che non vengono quasi utilizzate da nessuno. Ad esempio, prendi app come S Voice, Kies Air e All Share su un telefono Samsung. Francamente, chi utilizzerà il servizio vocale non così buono di Samsung quando avremo Google Now direttamente sulla nostra home page? Queste app si trovano semplicemente nella memoria del dispositivo e consumano risorse non necessarie che avrebbero potuto essere utilizzate da altre app produttive.

Articoli gonfiabili

Ma Android non ci permette di sbarazzarci di queste app così facilmente. Queste app vengono installate come APK di sistema e non possono essere disinstallate immediatamente. Quindi oggi parlerò di due metodi distinti con i quali puoi disabilitare e disinstallare queste app dal tuo telefono Android con o senza accesso root. Diamo un’occhiata a come è fatto.

Disabilitazione dei bloatware per Android non rootati

La prima cosa che dobbiamo fare è abilitare l’opzione sviluppatore e l’opzione di debug USB. Se non vedi l’opzione Sviluppatori direttamente nelle impostazioni di Android, apri la pagina Informazioni su Android e tocca ripetutamente il numero di build del telefono finché non abiliti le opzioni sviluppatore sul telefono. Ora vai lì e abilita l’opzione Consenti debug USB. Questo è obbligatorio per consentire l’invio di comandi ADB al telefono utilizzando il computer. Installa anche i driver ADB sul tuo computer Windows se non l’hai già fatto.

Opzione sviluppatori (1)Opzione sviluppatori (2)

Ora scarica e installa il programma Debloater di Gatesjunior sul tuo computer. Il file è stato ospitato in uno dei miei account cloud privati ​​ed è stato controllato per eventuali adware e file dannosi. I diritti di amministratore sono necessari per installare l’app e una volta installata, puoi andare avanti ed eseguire l’applicazione dal desktop o dal collegamento al menu di avvio.

Installa Debloater

Se i driver ADB sono installati correttamente e il telefono viene mantenuto in modalità sviluppatori con Debug USB abilitato, vedrai una schermata simile. Le informazioni sul dispositivo verrebbero visualizzate per confermare se il dispositivo Android è connesso. Infine, fai clic sull’opzione Leggi Pacchetto dispositivo sotto il Stato dell’attività nell’angolo in alto a destra e l’applicazione leggerà tutti i file APK installati sul telefono.

dispositivo connesso

Ora tutto ciò che devi fare è fare clic sull’app che desideri disabilitare e selezionare l’opzione Applica nell’angolo in alto a sinistra. Debloater funzionerà in background e disabiliterà automaticamente l’app sul tuo telefono. Per riattivare l’app, deseleziona semplicemente l’opzione e applica le impostazioni.

disabilitare le app

Parola di consiglio: Poiché il Debloater elenca tutti gli APK di sistema installati sul telefono e alcuni di essi sono molto essenziali per il funzionamento del telefono, fai molta attenzione a quale app disabiliti. A volte potresti mettere il telefono in loop di avvio e potresti dover ripristinare l’intero dispositivo.

Scarica Il programma Debloater di Gatesjunior (Gratuito)

Disinstallazione di Bloatwares su Android con root

Il trucco sopra disabilita solo Bloatwares e quindi non libera mai spazio sulla tua scheda SD. Se hai un telefono rootato, puoi utilizzare un’applicazione gratuita chiamata Backup in titanio per disinstallare qualsiasi applicazione di sistema dal telefono. Per iniziare, scarica e installa Titanium Backup dal Play Store. Dopo aver installato l’app, eseguila e concedigli l’accesso come root sul tuo telefono.

TB

Ora vai alla scheda Backup/Ripristino sull’app e qui vedrai l’elenco di tutte le app installate sul dispositivo Android. Quelle in rosso sono le app di sistema e quelle in bianco sono le app scaricate. Ora per disinstallare un’app, toccala e seleziona l’opzione Disinstalla dalla finestra popup. Assicurati di eseguire il backup del file APK, per ogni evenienza.

Rinforzo in titanio (1)Rinforzo in titanio (2)

Non appena disinstalli l’APK dal sistema, vedrai una barratura contro il nome dell’app. Ciò significa che l’app non è più installata sul sistema. Ma se hai eseguito un backup dell’app, puoi ripristinare l’app allo stesso stato senza problemi.

Rinforzo in titanio (3)

Sviluppatore: Traccia in Titanio

Disponibilità: Play Store (Gratuito)

GUARDA ANCHE: Come far durare più a lungo la batteria del tuo telefono Android

Conclusione

È così che puoi sgonfiare qualsiasi smartphone Android con o senza accesso root. L’unica differenza è che con l’accesso root è possibile liberare spazio di archiviazione del sistema. Ma anche disabilitare le app è di grande aiuto quando sai di avere una RAM limitata sul tuo telefono e alcune app inutili sono in esecuzione in background e ne fanno un uso improprio. Sono sicuro che agli utenti Samsung e HTC piacerà questo trucco per sbarazzarsi di tutte le applicazioni inutili che non hanno significato per un normale utente Android.

Leave a Comment

Your email address will not be published.