Come eseguire il downgrade di Windows 10 e ripristinare le build funzionanti

Windows 10 è un ottimo sistema operativo nel complesso, su questo non ci sono dubbi. Tuttavia, gli utenti di tutto lo spettro ritengono che Windows 7 fosse molto più semplice, facile da usare e fornisse prestazioni migliori. Bene, ad essere sinceri, è vero in una certa misura poiché Windows 10 viene fornito con molti bloatware e funzionalità e app non necessarie. Di recente, abbiamo pubblicato un articolo su come velocizzare Windows 10 per renderlo privo di rigonfiamenti. Anche se non vuoi tornare a Windows 7, a volte i nuovi aggiornamenti di Windows 10 interrompono il tuo PC ed è più saggio tornare alle versioni precedenti di Windows 10 per usarlo senza problemi. In questo articolo, ho condiviso tre semplici modi per eseguire il downgrade di Windows 10 al sistema operativo precedente o per creare semplici passaggi.

Esegui il downgrade di Windows 10

Qui impareremo tutti i metodi per eseguire il downgrade di Windows 10. Puoi anche farlo eseguire il downgrade a Windows 7/8/8.1 o alla build precedente di Windows 10 funzionante. Ci sono tre modi per raggiungere questo compito e ti guideremo attraverso tutti loro. Detto questo, iniziamo con il metodo più semplice.

1. Esegui il downgrade di Windows 10 dalle Impostazioni

Se hai recentemente aggiornato il tuo PC a Windows 10 da Windows 7/8/8.1, questo è il metodo sicuro per eseguire il downgrade al sistema operativo precedente. Il processo è piuttosto semplice e diretto. Mentre i tuoi dati non verranno cancellati nel processo. È ancora consigliato per eseguire il backup di file e cartelle importanti. Ora, iniziamo con i passaggi.

Nota: Non è possibile eseguire il downgrade di Windows 10 utilizzando questo metodo se sono trascorsi 10 giorni dall’aggiornamento di Windows 10. Quindi assicurati che il limite di 10 giorni non sia stato raggiunto prima di tentare di eseguire il downgrade del PC. Se sono trascorsi 10 giorni, questo metodo eseguirà il downgrade del PC solo all’ultima versione aggiornata di Windows 10.

1. Premere i tasti “Windows” e “I” contemporaneamente per aprire le Impostazioni di Windows. Qui, clicca su “Aggiorna e Sicurezza”.

1. Esegui il downgrade di Windows 10 dalle Impostazioni

2. Passa alla scheda “Ripristino” e troverai la sezione “Torna alla versione precedente”. Fare clic sul pulsante “Inizia”. appena sotto la sezione.

1. Esegui il downgrade di Windows 10 dalle Impostazioni 2

3. Ora Windows ti guiderà attraverso molte opzioni. Ti chiederà se desideri conservare i tuoi file, programmi, driver, ecc. Scegli di conseguenza e procedi. Infine, fai clic sul pulsante “Torna alla build precedente” e il tuo computer si riavvierà e avvierà il processo di downgrade.

1. Esegui il downgrade di Windows 10 dalle Impostazioni 3

4. Dopo alcune ore, il computer si riavvierà al sistema operativo precedente. Ora puoi goderti il ​​tuo PC con il precedente sistema operativo Windows in piena gloria.

2. Esegui il downgrade di Windows 10 con lo strumento di ripristino

Se hai superato il limite di 10 giorni, puoi eseguire il downgrade di Windows 10 utilizzando lo strumento Ripristina. Ti permette di farlo torna al primo sistema operativo con cui è stato spedito il tuo PC. Tuttavia, questo processo cancella anche i dati, quindi assicurati di eseguire il backup di tutto ciò che è essenziale dal tuo PC. Tieni presente che ripristina il PC alle impostazioni predefinite di fabbrica ripristinerà il tuo computer al primo sistema operativo installato cioè quando hai acquistato il tuo PC. Ad esempio, se il tuo PC aveva Windows 7 quando lo avevi acquistato, verrebbe ripristinato su Windows 7. Tuttavia, se il tuo PC aveva inizialmente Windows 10, ricadrebbe solo su Windows 10. Quindi tienilo a mente e vai avanti.

1. Simile ai passaggi sopra menzionati, vai a Impostazioni di Windows -> Aggiornamento e sicurezza -> passa alla scheda Ripristino. Qui, fai clic su “Inizia” nella sezione “Ripristina questo PC”.

2. Esegui il downgrade di Windows 10 con lo strumento di ripristino

2. Ora si aprirà una mini finestra. Qui, clicca su “Conserva i miei file” per mantenere intatti i tuoi dati. Tuttavia, si consiglia di eseguire il backup dei dati come misura precauzionale.

2. Esegui il downgrade di Windows 10 con lo strumento di ripristino 2

3. Nella schermata successiva, fare clic su “Solo l’unità in cui è installato Windows” opzione. Ripristinerà solo l’unità C o qualsiasi unità su cui hai installato Windows.

2. Esegui il downgrade di Windows 10 con lo strumento di ripristino 3

4. Il PC si riavvierà e avvierà il processo di ripristino. Dopo alcune ore, il PC si avvierà con la versione predefinita di fabbrica di Windows.

Nota: Ho scritto un’ampia guida su come ripristinare Windows 10. Puoi controllare il mio tutorial per istruzioni dettagliate, nel caso in cui desideri approfondire.

3. Esegui il downgrade di Windows 10 alla build precedente

Se il tuo PC Windows 10 funzionava bene, ma a causa di un recente aggiornamento di Windows 10il tuo PC non si avvia o presenta problemi di prestazioni, quindi questo metodo ti aiuterà eseguire il downgrade del PC alla build precedente funzionante. Ecco i passaggi da seguire. Ricordando di nuovo, assicurati di eseguire il backup di file e cartelle importanti prima di tentare di eseguire il downgrade di Windows 10.

1. Apri la finestra Ripristino navigando su Impostazioni di Windows -> Aggiornamento e sicurezza -> passa alla scheda Ripristino. Qui, fare clic su “Riavvia ora” sotto “Avvio avanzato” sezione. Il tuo PC si avvierà in una schermata di avvio avanzato.

3. Esegui il downgrade di Windows 10 alla build precedente

2. Nel caso in cui il tuo PC non si avvii affatto, quindi prova ad accendere e spegnere il PC 3 volte di seguito. Dovrebbe apparire una schermata “Riparazione automatica”. Qui, fai clic su “Opzioni avanzate” e dovrebbe portarti alla schermata di avvio avanzato.

3. Esegui il downgrade di Windows 10 alla build precedente

3. Nella schermata di avvio avanzato, fare clic su “Risoluzione dei problemi”.

3. Esegui il downgrade di Windows 10 alla build precedente 2

4. Nella schermata successiva, fare clic su “Opzioni avanzate”.

3. Esegui il downgrade di Windows 10 alla build precedente 3

5. Infine, troverai il “Torna alla build precedente” opzione. Cliccaci sopra e il tuo PC avvierà il processo di downgrade. Dopo un po’, il computer si riavvierà all’ultima build funzionante. Divertiti!

3. Esegui il downgrade di Windows 10 alla build precedente 4

VEDERE ANCHE: Come creare un backup completo di Windows 10 nel 2019

Esegui il downgrade di Windows 10 come preferisci

Quindi questa è stata la nostra guida semplice su come eseguire il downgrade di Windows 10 al sistema operativo o alla build precedente. Esistono tre diversi modi per eseguire il downgrade di Windows 10 e puoi esaminarli in base ai problemi che stai affrontando. Nel complesso, il primo metodo dovrebbe essere sufficiente per te. Tuttavia, se hai superato il periodo di ripristino di 10 giorni, passa al secondo metodo. E nel caso in cui riscontri problemi con la build corrente di Windows 10, puoi eseguire il rollback seguendo il terzo metodo. Quindi sarà tutto da noi. Se riscontri ancora problemi con Windows 10, faccelo sapere nella sezione commenti qui sotto. Cercheremo di aiutarti.

Leave a Comment

Your email address will not be published.