Come fare in modo che Siri vada a schermo intero su iOS 14 e iPadOS 14

Secondo l’opinione popolare, la nuovissima interfaccia utente compatta di Siri è sia più funzionale che bella. Tanto per cambiare, l’assistente virtuale non cattura più l’intero schermo quando lo invochi. Quindi il tuo compito in corso non sembra fermarsi. Per impostazione predefinita, iOS consente all’app corrente di rimanere visibile mentre Siri è attivo in modo che la conversazione con l’assistente personale non sembri un ostacolo al lavoro in corso. Tuttavia, se trovi che lo sfondo visibile ti distrae un po’, puoi scegliere di fare in modo che Siri vada a schermo intero su iOS 14 e iPadOS 14 sfocando l’app corrente.

Sfoca lo sfondo mentre Siri è attivo su iPhone e iPad

Oltre a consentirti di sfocare lo sfondo quando Siri è attivo, l’ultima iterazione di iOS ti consente anche di abilitare la trascrizione in tempo reale del tuo discorso. Sia che ti manchi la vecchia UI di Siri o preferisci che l’assistente virtuale trascriva la tua richiesta, puoi recuperare la trascrizione.

È davvero una buona mossa mantenere intatti alcuni vecchi elementi importanti mentre si abbraccia il cambiamento tanto necessario. Detto questo, è ora di procedere con i passaggi rapidi!

1. Per iniziare, avvia il Impostazioni app sul tuo iPhone o iPad.

Apri l'app Impostazioni sul tuo iPhone

2. Ora tocca Accessibilità.

Scegli Accessibilità

3. Scorri verso il basso e seleziona Siri.

Seleziona Siri

4. Spegnere l’interruttore accanto a Mostra le app dietro Siri.

Disabilita Mostra app dietro l'interruttore Siri

Questo è praticamente tutto! D’ora in poi, iOS sfocerà lo sfondo dando l’intero focus su Siri.

Sfoca lo sfondo mentre Siri è attivo

Successivamente, se dovessi decidere di tornare al percorso predefinito, segui gli stessi passaggi sopra menzionati e quindi attiva il Mostra le app dietro Siri cambia alla fine.

Rendi Siri Go a schermo intero sfocando lo sfondo su iOS

Quindi, questo è il modo per sfocare l’app corrente mentre Siri è abilitato per una conversazione senza distrazioni. Mentre l’assistente virtuale di Apple potrebbe avere ancora molto lavoro da recuperare per sfidare la supremazia di Google Assistant, tutti saranno d’accordo sul fatto che il primo è notevolmente migliorato.

In particolare, Apple ha ora consentito a Siri di lavorare con app musicali di terze parti come Spotify e ha anche migliorato la funzione di traduzione. Sei soddisfatto dei recenti miglioramenti di Siri? Se no, quali sono le aree in cui vuoi che migliori? Facci sapere i tuoi pensieri nei commenti.

Leave a Comment

Your email address will not be published.