Come formattare un disco rigido o un SSD in Windows 11 (4 metodi)

Ci sono momenti in cui è necessario formattare un disco rigido o un SSD sul tuo PC Windows 11. Che si tratti di regalare il dispositivo di archiviazione a qualcun altro o di cancellare tutti i dati per ricominciare da zero. La formattazione di un disco di archiviazione riduce le possibilità di settori del disco difettosi, errori comuni del disco e deframmenta il disco. Quindi, per imparare come formattare un disco rigido o un SSD in Windows 11, abbiamo creato questa guida con quattro semplici metodi. Puoi eseguire una formattazione rapida, cancellare i dati da tutti i settori, creare partizioni primarie e molto altro. Quindi, senza alcun ritardo, andiamo avanti e impariamo come formattare HDD o SSD in Windows 11.

Formattare un disco rigido o un SSD in Windows 11 (2022)

In questa guida, abbiamo incluso quattro modi per formattare un disco rigido o un SSD in Windows 11. Da Esplora file a Impostazioni, Gestione disco e Prompt dei comandi, abbiamo menzionato tutti i metodi comuni. Espandi la tabella seguente e spostati in qualsiasi sezione desideri.

1. Formatta un disco rigido o un SSD in Windows 11 da Esplora file (metodo più semplice)

Il modo più semplice e veloce per formattare un disco rigido o un SSD in Windows 11 è tramite Esplora file di Windows 11. Funziona sia per le unità esterne che per quelle interne ed è molto più veloce di altre tecniche. Ecco come funziona questo metodo:

1. Premere la scorciatoia da tastiera di Windows 11 “Windows + E” per aprire Esplora file. Qui, fai clic con il pulsante destro del mouse sul disco rigido o sull’SSD che hai collegato al computer e seleziona “Formato” dal menu contestuale.

Formattare un disco rigido o un SSD in Windows 11 (2022)

2. Quindi, nella finestra pop-up che si apre, assicurati che “File system” sia selezionato come “NTFS“, che è un file system di Windows. Se desideri che il disco rigido sia compatibile anche con macOS, puoi scegliere i file system “FAT32” o “exFAT”.

1. Formatta rapidamente un disco rigido o un SSD in Windows 11 da Esplora file

3. Non modificare la dimensione dell’allocazione e lasciare che sia impostata per impostazione predefinita. Quindi, abilitare la casella di controllo per “Formattazione rapida” in “Opzioni di formattazione” e fare clic su “Avvia” per formattare il disco di archiviazione. Quindi, in pochi secondi, avrai formattato il tuo HDD o SSD in Windows 11.

Nota: Quick Format è più veloce, ma non cancella completamente i dati. Invece, rimuove semplicemente i riferimenti alla memoria, rendendoli inaccessibili. I dati verranno sovrascritti quando inizi ad aggiungere nuovi file nel disco di archiviazione. Se desideri cancellare completamente i dati da tutti i settori, deseleziona Formattazione rapida. Questo passaggio è utile quando desideri cedere il dispositivo di archiviazione a qualcun altro, poiché rende più difficile recuperare i dati eliminati utilizzando software di terze parti.

1. Formatta rapidamente un disco rigido o un SSD in Windows 11 da Esplora file

2. Formatta un disco rigido o un SSD in Windows 11 da Impostazioni

Oltre a Esplora file, puoi anche formattare un disco rigido o un SSD in Windows 11 dall’app Impostazioni. Ecco come procedere:

1. Premi semplicemente “Windows + I” per aprire l’app Impostazioni in Windows 11. Qui, vai a Sistema -> Archiviazione.

2. Formatta un disco rigido o un SSD in Windows 11 da Impostazioni

2. Quindi, espandi l’opzione “Impostazioni di archiviazione avanzate” e seleziona “Dischi e volumi“.

2. Formatta un disco rigido o un SSD in Windows 11 da Impostazioni

3. Qui, fare clic su primario partizione sotto l’HDD o SSD che vuoi formattare. Quindi, seleziona “Proprietà” opzione.

2. Formatta un disco rigido o un SSD in Windows 11 da Impostazioni

4. Quindi, fare clic su “Formato“.

2. Formatta un disco rigido o un SSD in Windows 11 da Impostazioni

5. Nella finestra pop-up che si apre, impostare un nome nel campo “Etichetta” e scegliere “NTFS” come file system. Infine, clicca su “Formato“, e il gioco è fatto. Ecco come formattare un disco rigido o un SSD in Windows 11 utilizzando le Impostazioni.

2. Formatta un disco rigido o un SSD in Windows 11 da Impostazioni

3. Formatta un disco rigido o un SSD in Windows 11 utilizzando Gestione disco

Sebbene Gestione disco possa sembrare un po’ scoraggiante per molti, in realtà è il modo migliore per formattare un disco rigido o un SSD in Windows 11. È il mio metodo preferito per formattare dischi rigidi, SSD, schede SD, chiavette USB e altro ancora. Detto questo, iniziamo.

1. Premi “Windows+X” o fare clic con il pulsante destro del mouse sul menu Start per aprire il menu Collegamenti rapidi. Ora, fai clic su “Gestione del disco“.

Gestione del disco

2. Nella finestra Gestione disco, troverai il disco rigido collegato o la memoria SSD, generalmente contrassegnata come “Disco 1” o superiore, in basso. Sul lato destro, mostrerà la partizione primaria. Fare clic con il tasto destro su questo e scegliere “Formato“.

Gestione del disco

3. Quindi, assegna un nome all’HDD o all’SSD nel campo “Etichetta volume” e fai clic su “OK“. Puoi deselezionare “Esegui una formattazione rapida” se desideri effettivamente cancellare tutti i dati anziché i riferimenti di memoria.

Gestione del disco

4. Ed è così che puoi formattare un disco rigido o un SSD in Windows 11 con Gestione del disco.

Gestione del disco

4. Formatta un disco rigido o un SSD in Windows 11 dal prompt dei comandi (CMD)

Puoi anche formattare un disco rigido o un SSD in Windows 11 utilizzando il terminale del prompt dei comandi. Devi eseguire il popolare diskpart comando per formattare il disco, l’unità o la partizione. Detto questo, diamo un’occhiata

1. Premere il tasto Windows e digitare “cmd” nella casella di ricerca nel menu Start. Quindi, fare clic su “Esegui come amministratore” nel riquadro di destra per aprire la finestra del prompt dei comandi. Nel caso in cui desideri eseguire sempre CMD con privilegi di amministratore, puoi andare al nostro articolo collegato.

4. Formatta un disco rigido o un SSD in Windows 11 dal prompt dei comandi (CMD)

2. Successivamente, nella finestra del prompt dei comandi, digitare il comando seguente e premi Invio per aprire DiskPart.

diskpart
diskpart

3. Quindi, esegui il comando seguente per elencare tutti gli HDD e gli SSD collegati al tuo computer Windows 11. Annotare il numero del disco (mostrato sotto la seconda colonna) dell’HDD che si desidera formattare. Assicurati di scegliere il numero di disco corretto poiché la scelta del disco sbagliato comporterà una cancellazione involontaria dei dati.

list disk
elenco disco

4. Quindi, scegli il disco eseguendo il comando seguente. Qui, sostituire X con il numero del disco, che hai annotato sopra.

select disk X
4. Formatta un disco rigido o un SSD in Windows 11 dal prompt dei comandi (CMD)

5. Infine, esegui il comando seguente su formattare il disco rigido o l’SSD in Windows 11.

clean
4. Formatta un disco rigido o un SSD in Windows 11 dal prompt dei comandi (CMD)

6. Ora è necessario inizializzare il disco per poterlo utilizzare. Per questo, esegui i comandi seguenti uno per uno. Nel quinto comando, dove assegni la lettera di unità, sostituire X con la tua lettera preferita. Quando hai finito, puoi utilizzare il disco rigido formattato o l’SSD tramite Esplora file.

create partition primary
select partition 1
active
format FS=NTFS quick
assign letter=X
exit
4. Formatta un disco rigido o un SSD in Windows 11 dal prompt dei comandi (CMD)

Cancella disco rigido o SSD in Windows 11 in quattro semplici modi

Quindi è così che puoi cancellare, formattare, creare una partizione e inizializzare il disco su Windows 11. Adoro il fatto che Windows 11 abbia più strumenti integrati per formattare un disco rigido o un disco di archiviazione SSD. Puoi eseguire una formattazione rapida o deselezionarla e cancellare l’intero disco settore per settore per la massima tranquillità. Comunque, questo è tutto per questa guida. Se stai cercando un modo per disinstallare le app in Windows 11 dai programmi di sistema alle app nascoste, puoi seguire il nostro articolo. E per coloro che desiderano convertire il disco da MBR a GPT senza alcuna perdita di dati in Windows 11/10, vai al nostro tutorial dettagliato per controllare il processo passo-passo. Se hai domande, faccelo sapere nella sezione commenti qui sotto.

Leave a Comment

Your email address will not be published.