Come gestire le notifiche di esposizione al COVID-19 su iPhone

Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare! In quella che potrebbe essere una massiccia dimostrazione di forza contro la terribile pandemia di COVID-19, i due principali titani della tecnologia – Apple e Google – si sono uniti per introdurre il tracciamento dei contatti del Coronavirus su iOS e Android. Progettato per aiutare i governi e le agenzie sanitarie a ridurre la diffusione del virus, questa funzione incentrata sulla salute garantisce che il tracciamento dei contatti, noto anche come “Notifiche di esposizione”, rimanga sicuro e privato. Se vuoi aiutarlo a combattere la pandemia, scopri come gestire le notifiche di esposizione al COVID-19 sul tuo iPhone!

Attiva/disattiva le notifiche di esposizione al COVID-19 su iOS

Ti chiedi come entra in gioco il tracciamento dei contatti? Sarebbe meglio risolvere alcune domande in anticipo.

Come funzionano le notifiche di esposizione al COVID-19 su iPhone

Innanzitutto, il tracciamento dei contatti COVID-19 è il parte di iOS 13.5, che è attualmente in versione beta per sviluppatori. Utilizza il Bluetooth e non il GPS per funzionare senza problemi. Per impostazione predefinita, la notifica dell’esposizione è disabilitata. Tuttavia, puoi scegliere di attivare/disattivare la notifica di esposizione di Apple e Google sul tuo dispositivo iOS come e quando vuoi.

Cos’altro ti serve per utilizzare il tracciamento dei contatti? Bene, dovrai installare un’app dalla tua autorità sanitaria locale e consentirle di utilizzare i dati Bluetooth. Apple e Google hanno anche dichiarato che stanno lavorando per far funzionare la funzione di tracciamento dei contatti senza la necessità di installare un’app di autorità sanitarie di terze parti, ma ciò non si tradurrà in realtà fino alla fine dell’anno.

Un’altra cosa che vale la pena notare in anticipo è che il tracciamento dei contatti non sarà disponibile ovunque durante il lancio ufficiale. Ma data l’importanza di questa funzionalità, prevediamo che venga implementata nella maggior parte dei paesi a breve.

Dopo aver abilitato la funzione di tracciamento dei contatti sul tuo iPhone, il dispositivo lo farà scambiare ID casuali con altri dispositivi tramite Bluetooth. Consentirà a un’app di avvisarti se potresti essere stato esposto a COVID-19. Se mai (purtroppo) ti viene diagnosticato il Coronavirus, puoi facilmente condividere gli ID casuali del tuo dispositivo con l’app autorizzata in modo che possa avvisare gli altri in modo anonimo.

E la privacy delle tue informazioni sensibili? Ebbene, Apple afferma che la registrazione dell’esposizione non può né accedere a dati sanitari né sarà in grado di aggiungere dati all’app Apple Health. Inoltre, gli IDS casuali raccolti vengono archiviati nel registro dell’esposizione per 14 giorni. Ma non preoccuparti, puoi scegliere di cancellare l’intero registro dell’esposizione come e quando vuoi.

  1. Sul tuo iPhone con iOS 13.5 o versioni successive, avvia il Impostazioni app.

Apri l'app Impostazioni sul tuo iPhone

2. Ora scorri verso il basso e tocca Privacy.

Tocca Privacy

3. Quindi, tocca Salute.

Tocca Salute

4. Successivamente, tocca Registrazione dell’esposizione COVID-19. Ora, attiva l’interruttore per Registrazione dell’esposizione.

Abilita le notifiche di esposizione al COVID-19

Tieni presente che avrai bisogno di un’app autorizzata per poter abilitare questa funzione. Proprio in questa schermata, dovresti vedere l’opzione per eliminare il registro dell’esposizione. Nel caso in cui desideri rimuovere il registro per qualsiasi motivo personale, puoi eliminarlo.

Abilita/Disabilita il tracciamento dei contatti su iPhone

Questo è praticamente tutto! Immagino che ora tu abbia una buona comprensione di come funzionerà questa funzionalità cruciale. Quindi, sfruttalo al meglio per prendere il controllo del virus o almeno combatterlo in modo maturo. Dato che stiamo parlando di Coronavirus, ti consiglio di dare un’occhiata alle fantastiche app per l’apprendimento della danza e l’apprendimento della musica in quanto possono farti trasformare l’auto-quarantena in una grande opportunità per padroneggiare la danza o migliorare le tue abilità musicali. Oh sì, ci sono anche delle custodie per iPhone 11 davvero carine che possono farti disinfettare il tuo dispositivo.

Leave a Comment

Your email address will not be published.