Come importare brani nell’app Music su Mac in macOS Catalina Beebom

Anche se iTunes non è mai stato il mio pezzo preferito del software Apple, l’ho sempre trovato abbastanza buono per gestire la mia libreria musicale. Ora che Apple ha chiuso iTunes per macOS, la gestione della musica su Mac richiede un po’ di curva di apprendimento grazie all’introduzione di un’app Music autonoma. Quindi, se hai eseguito l’aggiornamento a macOS Catalina e stai cercando modi rapidi per importare tutti i tuoi brani nell’app Music del Mac, sei arrivato nel posto giusto. Seguiamo la guida dettagliata per aiutarti ad aggiungere la tua musica all’app Musica su macOS Catalina!

Importa brani nell’app Music su Mac: 5 metodi spiegati

Per prima cosa, ci sono diversi modi per portare tutta la tua musica nell’app di musica stock. Inoltre, se utilizzi già macOS da un po’ di tempo, troverai il processo di importazione dei file musicali abbastanza familiare. Anche se sei un principiante, i metodi ti sembrerebbero intuitivi. Basta parlare, mettiamoci al lavoro, vero?

Metodo 1: usa il gesto di trascinamento della selezione

Il modo più semplice per importare tutta la tua musica nell’app di musica stock sul dispositivo macOS è utilizzare il gesto di trascinamento della selezione. Sì, hai sentito bene! Tutto quello che devi fare è trascina semplicemente un file musicale (ad esempio M4a, MP3, WAV o altri supportati) sulla finestra dell’app musicale o l’icona dell’app e rilasciarla.

Metodo 2: fai semplicemente doppio clic sul file musicale

Bene, se trovi il metodo di trascinamento e rilascio semplice, lascia che ti dica che il metodo del doppio clic è altrettanto semplice. Solo fare doppio clic su qualsiasi file musicale sul desktop o sul Finder per aprirlo nell’app di musica stock. In alternativa, fai clic con il pulsante destro del mouse su un file musicale e seleziona Apri con. Quindi, scegli Musica nel menu contestuale per aprirlo nell’app musica.

Fare doppio clic sul file musicale

Metodo 3: importa i brani direttamente dall’app Music

Un altro modo semplice per aggiungere musica all’app musicale macOS Catalina è utilizzare il metodo di importazione nativo. Basta fare clic su File menu nell’angolo in alto a sinistra e scegli Importare. Ora il finestra di dialogo di apertura/importazione aprirà. A seconda delle tue esigenze, importare un file specifico o più file.

Seleziona Importa

Metodo 4: importazione automatica della musica

Sebbene non sia così semplice come il gesto di trascinamento della selezione o il metodo del doppio clic, il metodo di importazione automatica è anche un modo affidabile per aggiungere tutti i tuoi brani preferiti all’app musicale macOS. Leggermente sepolto all’interno della cartella dell’app Musica (~/Musica/Musica/Media)c’è una cartella separata chiamata “Aggiungi automaticamente alla musica”. Qualunque cosa tu metta in questa cartella viene automaticamente aggiunta alla libreria musicale.

Aggiungi automaticamente alla musica

Per fare ciò, apri Finder -> Fai clic sul menu Vai in alto -> tieni premuto il tasto Alt e scegli Libreria nel menu. Quindi vai su Senza titolo -> Utenti -> La tua cartella -> Cartella Musica -> Musica -> Media -> Aggiungi automaticamente alla musica. Ora trascina e rilascia tutte le tue canzoni in questa cartella.

Metodo 5: importa musica da altre librerie utilizzando la condivisione in famiglia

Condivisione in famiglia semplifica l’importazione di brani nell’app di musica stock. Tieni presente che puoi usarlo per importare elementi solo da un massimo di cinque librerie multimediali su altri computer. Dopo averlo abilitato sul tuo dispositivo macOS (Preferenze di Sistema -> Condivisione -> Condivisione multimediale -> Condivisione in famiglia), lanciare il App di musica e quindi fare clic su pulsante freccia accanto a Biblioteca. Quindi, seleziona un’opzione di libreria condivisa. Successivamente, fai clic sul menu a comparsa Mostra nella parte inferiore della finestra Musica -> “Elementi non nella mia libreria”. Infine, scegli gli elementi che desideri aggiungere e quindi fai clic su Importa.

Fai clic sulla freccia accanto alla tua libreria

Nota:

  • Condivisione in famiglia ti consente anche di importare automaticamente la musica sul tuo Mac da un massimo di cinque librerie multimediali su altri computer.
  • Per iniziare, apri semplicemente l’app Musica e quindi fai clic su pulsante freccia accanto alla Libreria e seleziona una Biblioteca condivisa. Ora, fai clic su Impostazioni in basso e poi scegli gli elementi che vuoi importare. Infine, fai clic su OK per confermare.

Importa tutta la tua musica nell’app Stock Music su macOS

Quindi, è così che puoi aggiungere tutti i tuoi brani all’app di musica stock su macOS. Come ho detto sopra, tutti i metodi sono abbastanza anticipati e anche meno dispendiosi in termini di tempo, puoi scegliere quello che ti sembra conveniente. Al termine dell’importazione, puoi utilizzare Finder per sincronizzare tutti quei brani con il tuo iPhone o iPad.

Da quello che ho sperimentato, la nuova app Music per macOS ha un aspetto semplice e pulito. Inoltre, offre anche alcune utili personalizzazioni come l’opzione per nascondere Apple Music, mostrare iTunes Store e persino abilitare il controllo genitori per tenere i contenuti espliciti lontano dai bambini. Quindi, spetta a me il compito. E tu? Fateci sapere nei commenti qui sotto.

Leave a Comment

Your email address will not be published.