Come installare Android Q Beta 1 sui tuoi dispositivi Pixel

Con la prima anteprima per sviluppatori Android P arrivata a sorpresa l’anno scorso, avevamo gli occhi puntati sul rilascio dell’anteprima per sviluppatori Android Q dall’ultima settimana. Bene, l’attesa è finalmente giunta al termine poiché Google ha annunciato oggi Android Q Beta 1 (sì, non l’anteprima per gli sviluppatori) per l’intera gamma Pixel.

L’Android Q Beta 1 potrebbe non sembrare molto diverso da Android 9 Pie in superficie, ma ci sono notevoli cambiamenti su tutta la linea, specialmente sotto il cofano. So che c’è interesse da parte degli appassionati di Android a mostrare l’ultima versione di Android e controllare tutte le sue nuove funzionalità, quindi ecco una guida su come installare Android Q Beta 1 su dispositivi Pixel:

Nota: Abbiamo installato Android Q Beta 1 sui nostri Pixel 2 XL e Pixel 3 XL utilizzando un laptop Windows, ma il processo sarebbe quasi identico per altri dispositivi o piattaforme.

Elenco dei dispositivi supportati

Ci aspettavamo che Google rendesse la prima beta per Android Q accessibile esclusivamente ai possessori di Pixel di seconda e terza generazione, tuttavia, ha stupito tutti estendendo il supporto per i dispositivi di prima generazione a grande richiesta. Quindi, ecco uno sguardo ai dispositivi che supportano Android Q Beta 1 in questo momento:

  • Pixel 3 XL
  • Pixel 3
  • Pixel 2 XL
  • Pixel 2
  • Pixel XL
  • Pixel

Il mulino di voci ci ha anche fatto sperare che Android Q Beta 1 diventasse disponibile per un certo numero di dispositivi partner OEM, tuttavia, questo non è il caso di questa build. Possiamo aspettarci quell’annuncio al Google I/O 2019, dove Google annuncerà ufficialmente Android Q e rilascerà una nuova build beta.

Aggiornamento OTA tramite il programma Android Q Beta

Dal momento che questa non è una build alpha, cosa che aspettavamo con impazienza, Google ha aperto il programma Android Q Beta per consentire a chiunque sia interessato di verificare facilmente nuove funzionalità e miglioramenti nell’ultima versione di Android.

Questo è forse il metodo più semplice e sicuro per aggiornare un dispositivo Pixel e testare Android Q Beta 1. Continuerai a ricevere build future di Android Q beta senza doversi preoccupare di eseguire il flashing o il sideload tramite questo metodo, quindi ecco i passaggi che devi seguire per aderire al programma beta.

Nota: Questo metodo garantisce anche che i tuoi dati non vengano cancellati, ma ti consigliamo comunque di eseguire un backup in modo da poter recuperare i tuoi dati se qualcosa va male.

1. Visita il sito Web Android Beta tramite questo link e vai alla scheda “Dispositivi” per vedere un elenco di tutti i tuoi dispositivi idonei (abbiamo Pixel 2 XL e Pixel 3XL elencati di seguito).

Come installare Android Q Beta 1 sui tuoi dispositivi Pixel

2. Fai clic sul pulsante “Accetta” sotto il nome del dispositivo su cui prevedi di installare la build Android Q Beta 1. Accetta i termini e le condizioni che compaiono e premi il pulsante “Partecipa alla versione beta” per far sapere a Google che ci sei.

Come installare Android Q Beta 1 sui tuoi dispositivi Pixel

3. Passa quindi al tuo dispositivo Pixel. Vai a “Impostazioni -> Sistema -> Avanzate -> Aggiornamento del sistema” e controlla se sono disponibili aggiornamenti per vedere l’avvio dell’installazione di Android Q Beta 1.

Android Q beta 1 installato

4. Il tuo dispositivo si riavvierà per completare il processo di installazione e voilà, ora sei su Android Q (beh, una build beta con bug per i principianti).

Flash Android Q Beta 1 tramite il metodo di sblocco Bootloader

Se non ti dispiace perdere i tuoi dati e vuoi eseguire una nuova installazione per l’ultima versione di Android, allora devi intraprendere il noioso compito di eseguire il flashing di Android Q Beta 1 sul tuo dispositivo Pixel. Prima di entrare a capofitto nel processo di installazione, dovrai mettere in ordine alcune cose:

Innanzitutto, dovrai scaricare l’immagine del sistema Android Q Beta 1 per il tuo dispositivo Pixel da questo link. L’elenco sarebbe simile allo screenshot qui sotto, fai semplicemente clic sul collegamento per il download accanto al nome del tuo dispositivo.

immagini di sistema Android q

Il processo di lampeggiamento richiede che tu abbia Strumenti ADB e Fastboot installato sul tuo PC Windows o Mac. Puoi scaricare gli strumenti ADB e Fastboot proprio qui. Puoi anche consultare la nostra guida dettagliata su come installare questi strumenti, se riscontri problemi durante il processo.

Inoltre, dovrai abilitare un paio di opzioni per gli sviluppatori, ad esempio sblocco OEM e debug USB, da voce su “Impostazioni> Sistema> Opzioni sviluppatore” menu sul tuo dispositivo basato su Pie (che dovrebbe eseguire l’ultima patch di sicurezza).

opzioni di sviluppo - Android Q

Come dovrebbe essere molto evidente, installare prima Android Q Beta 1 richiede di sbloccare il bootloader sul tuo smartphone. Fallo seguendo i passaggi seguenti:

1. Collega il tuo Pixel al tuo PC o Mac. Vai alla destinazione in cui hai installato ADB e Fastboot, seguito da aprendo una finestra di comando (tieni premuto il tasto Maiusc e fai clic con il pulsante destro del mouse per visualizzare l’opzione) su Windows e Terminale su Mac.

Come installare Android Q Beta 1 sui tuoi dispositivi Pixel

2. Ora, inserisci il comando ‘adb devices’ to controlla se il tuo dispositivo è connesso o meno.

comando android q adb

Nota: il tuo Pixel visualizzerà un messaggio che ti chiede di “Consenti debug USB”, a cui devi semplicemente toccare OK per concedere l’autorizzazione.

Come installare Android Q Beta 1 sui tuoi dispositivi Pixel

3. Ora devi riavviare lo smartphone in modalità bootloader. Immettere il seguente comando per farlo:

adb reboot bootloader

4. Una volta che il dispositivo si avvia in modalità bootloader, immetti il ​​seguente comando per assicurarti che fastboot lo riconosca. L’output dovrebbe essere simile a quello che abbiamo visto con i dispositivi adb.

fastboot devices

Come installare Android Q Beta 1 sui tuoi dispositivi Pixel

5. Infine, inserisci uno dei seguenti comandi, a seconda del tuo smartphone, per sbloccare il bootloader. Dovresti vedere alcune richieste sul tuo dispositivo, accettalo e il dispositivo verrà completamente cancellato e il bootloader sbloccato.

Pixel or Pixel XL: fastboot oem unlock
Pixel 2/2XL or Pixel 3/3XL: fastboot flashing unlock
Pixel 2 XL: fastboot flashing unlock_critical (with loader version prior to TMZ20a)
  • Installazione di Android Q Beta 1

Dopo aver sbloccato il bootloader, devi prima farlo estrarre l’immagine del sistema Android Q beta 1 avevamo scaricato in precedenza. Quindi, segui i passaggi seguenti:

Nota: Devi eseguire la build PQ2A.190305.002 (patch di sicurezza di marzo su Android Pie) affinché le OTA funzionino.

1. Nella cartella estratta, troverai un altro file .ZIP (questa è l’immagine reale) e dovrai estrarlo anche tu. Sposta tutti questi file nella cartella degli strumenti della piattaforma adb e fastboot.

estrarre l'immagine di sistema

2. Ora collega il tuo dispositivo Pixel al tuo PC o Mac, riavvialo in modalità bootloader e avvia il file “flash-all.bat”. Si aprirà una finestra del prompt dei comandi e lampeggerà l’immagine Android Q Beta 1 sul tuo Pixel.

3. Se riscontri errori nel passaggio precedente, puoi procedere e eseguire il flashing di tutti i file singolarmente utilizzando i comandi elencati di seguito:

fastboot flash bootloader <bootloader file name here>.img
fastboot reboot-bootloader
fastboot flash radio <radio file name here>.img
fastboot reboot-bootloader
fastboot flash -w update <image file name here>.zip
fastboot reboot

4. Al termine dell’esecuzione degli script, il dispositivo si riavvierà e Android Q Beta 1 dovrebbe essere installato su di esso.

Aggiornamento ad Android Q Beta 1 tramite ADB Sideload

Se non ti senti a tuo agio con lo sblocco del bootloader e l’esecuzione di una serie di passaggi per ottenere l’ultima versione di Android sul tuo dispositivo, puoi sideload il file di aggiornamento OTA dell’anteprima di sviluppo di Android Q tramite ADB. Questo metodo non è solo semplice ma conserva anche tutti i tuoi dati esistenti, quindi lo consigliamo sul metodo di sblocco del bootloader.

Ecco i passaggi per aggiornare il tuo Pixel ad Android Q Beta 1 utilizzando il metodo ADB Sideload:

1. Innanzitutto, devi scaricare il file OTA .ZIP per il tuo dispositivo Pixel, per il quale puoi andare a questo link.

2. Collega il tuo dispositivo al tuo PC o Mac, riavvia al bootloader e usa il tasto di riduzione del volume per scorrere fino a “ripristino” e selezionalo premendo il pulsante di accensione. Quindi, è necessario premere il volume su e pulsante di accensione contemporaneamente e selezionare l’opzione “applica aggiornamento da ADB”.

3. Dopo averlo fatto, devi eseguire il seguente comando dal tuo PC per iniziare il processo di installazione.

adb sideload <filename of update.zip>

Come installare Android Q Beta 1 sui tuoi dispositivi Pixel

Prova la bontà di Android Q sul tuo Pixel

Questa è la prima versione ufficiale di Android Q, il che significa che l’ultima versione di Android è ancora nelle prime fasi di sviluppo. Non ti consigliamo di installare lo stesso sul tuo dispositivo principale. Quindi, tira fuori il tuo vecchio Pixel dalla soffitta (anche il tuo Pixel di prima generazione funziona) e guarda come si sente il prossimo sapore di Android.

Hai già installato Android Q Beta 1 sul tuo dispositivo? In tal caso, facci sapere le funzionalità che ami già o che vorresti migliorare nelle prossime build beta nella sezione commenti.

Leave a Comment

Your email address will not be published.