Come installare Debian Buster su Chromebook (Debian 10)

Linux su Chromebook, chiamato anche Project Crostini, è stato annunciato nel 2018 e da allora ha utilizzato Debian Stretch (Debian 9) come base. Speravamo che dopo il rilascio di Debian Buster (Debian 10) nel 2019, Chrome OS sarebbe passato all’ultima build da quando Debian 9 è stato rilasciato nel lontano 2017. Il giorno è finalmente arrivato nel 2020 e ora puoi passare all’ultima Debian 10 su il tuo Chromebook. Il nuovo aggiornamento porterà Linux Kernel 4.19 LTS, supporto per schede ARM64, Bash 5.0 e altro. Oltre a questo, vedrai un buon aumento delle prestazioni durante l’utilizzo delle app Linux sul tuo Chromebook. Detto questo, andiamo avanti e impariamo come installare Debian Buster su Chromebook.

Installa Debian Buster sul Chromebook

Se stai già utilizzando Linux sul tuo Chromebook nel canale Stable, Beta o Dev, allora dovrai disabilitare Linux e riaccenderlo per ottenere l’ultimo aggiornamento di Buster. So che questa non è la soluzione migliore, ma se sei qualcuno che vuole passare comunque da Debian 9 a 10, questo è l’unico modo in questo momento. Ovviamente, nel prossimo marzo, riceverai l’aggiornamento stabile di Chrome 81 che avrà Buster per impostazione predefinita, ma ancora una volta questa guida non è per coloro che Potere aspettare. Quindi, se sei disposto a configurare di nuovo Linux, allora andiamo avanti e assaggiamo l’ultima Debian 10 su Chromebook in questo momento.

1. Se sei su un canale stabile o beta, dovrai farlo passare al canale Dev. L’aggiornamento Buster è disponibile solo sul canale Dev versione 81.0.4037.0 di Chrome OS. Per modificare il canale di aggiornamento, apri Impostazioni -> Informazioni su Chrome OS -> Dettagli aggiuntivi -> Cambia canale -> Scegli sviluppatore-instabile. Ora torna alla pagina “Informazioni su Chrome OS” e controlla gli aggiornamenti.

Installa Debian Buster sul Chromebook

2. Ora che sei sul canale Dev, apri chrome://flags e abilita questi tre flag di Chrome: ‘I nuovi contenitori Crostini utilizzano Buster’, ‘Consenti il ​​ridimensionamento dei dischi Crostini’ e ‘Consenti la selezione del tuo nome utente Crostini’. Dopo aver apportato le modifiche, riavvia il Chromebook.

Installa Debian Buster sul Chromebook 4

3. Quindi, apri Impostazioni e vai al menu “Linux (Beta)”. Qui, fare clic sul pulsante “Rimuovi” e disabilitare Linux. Infine, riavvia il Chromebook. Tieni presente che questo disinstallerà tutte le tue app Linux e cancellerà i file dalla directory Linux. Quindi, prima di rimuovere Linux, assicurati di spostare tutti i file Linux su Google Drive o nella directory Download.

Nota: Se non stavi utilizzando Linux in precedenza, puoi semplicemente saltare questo passaggio.

rimuovere linux

4. Dopo il riavvio, apri nuovamente Impostazioni e vai al menu “Linux (Beta)”, Ora, fare clic sul pulsante “Accendi”. e lascia che scarichi tutti i file richiesti. Questa volta, la configurazione di Linux installerà la build Buster sul tuo Chromebook.

accendi linux

5. Durante il processo, esso chiederà la dimensione del disco di Linux. Puoi scegliere qualsiasi cosa al di sopra di 1,8 GB a seconda della memoria interna disponibile. Per quanto riguarda il mio Chromebook, ho scelto 12 GB per archiviare app e file Linux. Inoltre, a differenza di prima, ora puoi farlo anche tu scegli il tuo nome utente Linux. Quindi, vai avanti e scegli il tuo preferito.

Installa Debian Buster sul Chromebook 3

6. Dopo l’installazione, ora sarai in grado di utilizzare Debian Buster sul tuo Chromebook. Puoi controllare la versione aprendo il Terminale ed eseguendo il comando seguente. Se mostra “Buster” e “10”, allora sei passato con successo a Debian 10 sul tuo Chromebook. Anche se non vedrai alcuna modifica visiva, troverai sicuramente prestazioni migliori durante l’utilizzo di Linux su Chromebook.

cat /etc/os-release

Installa Debian Buster sul Chromebook

Divertiti subito con Debian 10 sul tuo Chromebook

Quindi è così che puoi installare Debian 10 sul tuo Chromebook. Per molto tempo stavamo aspettando questo aggiornamento e finalmente è arrivato. Certo, il processo di aggiornamento non è così semplice, ma è previsto poiché abbiamo a che fare con build di sviluppo. Se sei uno sviluppatore o uno studente che usa Linux per la programmazione, ti consiglio vivamente di installare questo aggiornamento. Ma se sei un utente generico, stai lontano da Buster a questo punto poiché è probabile che porti più bug. Comunque, questo è tutto da noi. Se hai trovato utile l’articolo, faccelo sapere nella sezione commenti qui sotto.

Leave a Comment

Your email address will not be published.