Come liberare efficacemente spazio di archiviazione interno in Android

Lo spazio di archiviazione interno ridotto è qualcosa che è diventato sinonimo di quasi tutti i possessori di smartphone. Sebbene la maggior parte dei telefoni in questi giorni abbia almeno 16 GB di spazio di archiviazione, non è abbastanza, considerando che i telefoni registrano video 4K in questi giorni e i giochi ad alta intensità grafica sono di dimensioni piuttosto enormi. Un errore di “spazio di archiviazione insufficiente” è piuttosto fastidioso, soprattutto quando devi scaricare una nuova app o un gioco interessante. Quindi, oggi, vorremmo condividere con voi una guida completa su come liberare spazio di archiviazione interno su Android.

Quindi, questa guida conterrà suggerimenti per utenti rooted e non root. Puoi effettivamente utilizzare questi suggerimenti come lista di controllo ogni volta che ritieni di volere dello spazio libero disponibile sulla tua memoria interna. Scendiamo.

1. Cancella i dati memorizzati nella cache

Il primo e il modo più rapido per eliminare l’errore “Spazio di archiviazione insufficiente” sarebbe cancellare i dati memorizzati nella cache. Ti consigliamo di cancellare le immagini e i file memorizzati nella cache dalle app dei social media e dal browser web.

Per svuotare la cache, accedi al file Impostazioni di archiviazione del tuo dispositivo e tocca Memoria interna opzione. Ti mostrerà la quantità di dati presi da diversi tipi di media inclusi i dati memorizzati nella cache. Tocca “Dati memorizzati nella cache” per svuotare la cache. Premi OK quando richiesto.

free-up-space-android-2

Tuttavia, devi fare attenzione se fai completamente affidamento sui dati mobili per Internet, perché i dati memorizzati nella cache saranno effettivamente utili per farti risparmiare quel bit in più di dati.

2. Trova file di grandi dimensioni e rimuovi i file non necessari

La prossima cosa che devi fare è eliminare i file inutili e più grandi. Per lo più i file di grandi dimensioni potrebbero essere film e video HD che dovrebbero essere spostati su una scheda SD o altri dispositivi di archiviazione. Ma devi prima trovare se ce ne sono. Sarebbe un compito piuttosto noioso trovare tali file in varie cartelle. Quindi, per facilitare questo processo dovresti usare a app per l’analisi della memoria.

Ti consiglio di utilizzare l’app Storage Analyzer & Disk Usage (gratuita). Ti mostrerà facilmente i 10 file più grandi presenti nella tua memoria interna.

Dopo aver installato l’app, apri il file cassetto di navigazione e devi vedere l’opzione per “File più grandi“. Toccalo e otterrai il risultato. Ora, per rimuovere i file richiesti devi solo premere a lungo su un file e avrai la possibilità di farlo Cancellalo.

free-up-space-android-1

Puoi persino utilizzare alcune app di gestione file avanzate, che offrono opzioni simili per ordinare i file più grandi nella tua memoria.

3. Rimuovere file e foto duplicati

I file duplicati vengono prodotti principalmente quando utilizzi uno smartphone Android da molto tempo e sono costituiti principalmente da APK e PDF. Anche le foto vengono duplicate quando scattiamo 2-3 foto insieme per ottenere lo scatto migliore, ma tendiamo sempre a dimenticare di eliminare le foto negative. Pertanto, causando la duplicazione nelle foto.

Puoi facilmente eliminare le foto duplicate utilizzando una popolare app chiamata Dottore della Galleria (Gratuito). Trova automaticamente le foto difettose e duplicate e ti offre una rapida opzione per eliminarle tutte in una volta. Puoi anche esaminarli prima di eliminarli, se lo desideri.

Apri l’app e all’inizio ti verrà chiesto di scansionare l’app delle foto. Dopo aver completato la scansione, ti mostrerà a rapporto completo sullo stato di salute della tua Galleria. Ora qui, ti mostrerà il “Foto pessime” e “Foto simili“. Tutto quello che devi fare è rivedere quelli che vuoi conservare ed eliminare gli altri. Ti semplifica il compito selezionando le foto migliori che potresti voler conservare.

free-up-space-android-3

Il dottore della galleria è principalmente per le foto, ma se vuoi cercare i duplicati in documenti e altri file, devi scaricare App per la ricerca di file duplicati (Gratuito).

Questa app controlla la convenzione di denominazione dei file per capire i duplicati. Anche qui puoi rivedere i file e controllare quelli che vuoi conservare. Visualizza il numero di duplicati presenti per un particolare file e mostra anche la posizione del file, per facilitare ulteriormente il processo. Dopo aver finito di ordinare i file, premi il pulsante Elimina per rimuoverli.

free-up-space-android-4

4. Disinstalla in batch le app inutili

Se sei un appassionato di Android, provare nuove app e giochi è qualcosa che devi fare ogni giorno. È probabile che il tuo dispositivo abbia un numero di app inutili che non usi più. Bene, è ora di rimuoverli per sempre.

Ora, nel sistema Android non è disponibile alcun modo che ti consenta di disinstallare più app contemporaneamente. Quindi, dovremo usare un’altra app per portare a termine questo compito. Possiamo usare il Semplice app di disinstallazione (Gratuito con acquisti in-app) e puoi consultare il nostro articolo completo su come disinstallare più app su Android per maggiori dettagli.

5. Trasferisci file su scheda SD

Bene, questo è un gioco da ragazzi. Immagini, video, file musicali e altri documenti dovrebbero essere trasferiti su una scheda SD se la memoria interna sta per esaurirsi. Puoi farlo facilmente usando l’app di gestione dei file che usi. Puoi anche usare il tuo computer per farlo. Basta collegare il telefono al computer tramite USB ed eseguire un taglio e incolla per i file selezionati.

free-up-space-android-5

6. Rimuovi le aree offline in Google Maps o sposta su scheda SD

La funzione offline di Google Maps è piuttosto sorprendente ma occupa molto spazio di archiviazione. Quindi, se hai salvato aree che non ti servono davvero, dovresti considerare di rimuoverle o spostarle sulla scheda SD. Per prima cosa, vediamo come eliminarli.

Apri il cassetto di navigazione in Google Maps e tocca “Aree offline“. Ora, nell’elenco delle aree offline, tocca quella che desideri eliminare. Nella schermata successiva, avrai l’opzione Aggiorna o Elimina l’area.

free-up-space-android-6

Ora, per spostare le tue aree offline sulla scheda SD, devi solo modificare un’impostazione. Nel Pagina Aree offlinetocca il Icona Impostazioni nell’angolo in alto a destra. Quindi, tocca “Preferenze di archiviazione” e selezionare il Opzione scheda SD e tocca “Salva“.

free-up-space-android-7

7. Optare per l’archiviazione su cloud

Bene, se sei benedetto con una connessione Internet ad alta velocità, probabilmente dovresti optare per l’archiviazione su cloud. Ora, la scelta di un servizio di archiviazione cloud dipende dalle tue preferenze. Puoi consultare il nostro articolo sui servizi di cloud storage più affidabili tra cui scegliere. Dopo aver installato un’app di archiviazione cloud, puoi considerare di spostare i tuoi file nel cloud per risparmiare spazio di archiviazione interno sul tuo smartphone Android.

8. Adotta la scheda SD come memoria interna

Ora, questo suggerimento è specifico per le persone che utilizzano un dispositivo con Android 6.0 e versioni successive. Android Marshmallow ha introdotto una nuova funzionalità che consente di adattare la memoria esterna del telefono come memoria interna. Questo è sicuramente utile, poiché non è possibile spostare alcuni file, app, data dell’app sulla scheda SD. Con l’archiviazione adottiva, aumenterai efficacemente la memoria interna del dispositivo. Bene, vediamo come puoi farlo.

Per prima cosa, avrai bisogno di un veloce scheda SD. Mentre la tua normale scheda SD funzionerà, le velocità di lettura e scrittura saranno più lente. Quindi, assicurati di avere una scheda SD ad alta velocità. Se scegli di lavorare con la tua scheda SD già inserita, assicurati di eseguire il backup di tutto il suo contenuto perché la scheda SD verrà formattata per essere utilizzata come memoria interna. Una nuova unità verrà assegnata alla memoria già presente.

Quando sei pronto, vai su Impostazioni->Archiviazione e USB sul telefono e tocca “Archiviazione portatile” che hai. Nella schermata successiva tocca “Formatta come memoria interna“. Successivamente, ti verrà chiesto di cancellare tutto il contenuto sulla scheda SD e formattarlo come memoria interna. Tocca “Cancella e formatta“.

libera-spazio-android-8jpg

Quindi, ora hai un po’ più di memoria interna da riempire. Dovresti essere in grado di installare più app e giochi. Tuttavia, assicurati di farlo non rimuovere la scheda SD senza formattarla nuovamente come memoria portatile. Inoltre, dopotutto è una scheda SD e non funzionerà come la memoria interna.

9. Pulisci la spazzatura in un solo tocco [Root]

La spazzatura di cui sto parlando qui, sono i file e le cartelle rimanenti delle app disinstallate. Tali file di solito non vengono ripuliti dal sistema Android e non puoi rimuoverli finché il tuo dispositivo non ha accesso come root. Sì, questo suggerimento richiede un dispositivo Android con root.

L’app che useremo qui è una nota app soprannominata SD Maid (versione gratuita). Esso rimuove tutti i file ‘Cadavere’ in un solo tocco. Oltre a ciò, pulisce anche il database, offrendo una quantità sufficiente di spazio di memoria libero. Bene, vediamo come SD Maid può essere utile.

Apri l’app e nel Sezione Accesso rapido, avvia la scansione. Inizierà a trovare avanzi, file memorizzati nella cache e altri dati inutili. Al termine della scansione, tocca Corri adesso per cancellare quei dati.

free-up-space-android-9

Bene, l’app anche tu pianificare le scansioni se scegli di acquistare la versione Pro ($ 3,49). A mio parere, questo metodo di root è più efficace e veloce di alcuni degli altri metodi senza root menzionati sopra.

10. Disinstalla Bloatware e altre app di sistema [Root]

Se non stai utilizzando un dispositivo con Android di serie, devi aver notato varie app gonfie che occupano preziosa memoria interna. Disinstallazione di bloatware è una delle cose migliori che puoi fare per liberare spazio di archiviazione interno. Tuttavia, puoi disinstallare le app di sistema solo su un dispositivo Android con root. Possiamo usare il molto popolare App Titanium Backup (versione gratuita), nota per la sua capacità di eseguire il backup delle app e dei loro dati ma puoi usarla anche per disinstallare le app di sistema. Esistono altre app simili che possono aiutarci a raggiungere l’obiettivo, ma penso che Titanium Backup sia migliore. Quindi, vediamo come rimuovere alcune app di sistema non necessarie che vengono preinstallate sul tuo dispositivo utilizzando Titanium Backup.

Apri l’app e passa a “Ripristinare il backup“Tab. Qui otterrai un elenco completo di tutte le app installate sul tuo dispositivo, comprese le app di sistema. Adesso, basta toccare una delle app di sistema e apparirà una finestra di dialogo. Qui otterrai il opzione per disinstallare esso. Puoi anche eseguire il backup dell’app di sistema se lo desideri o puoi semplicemente congelarla. Il blocco dell’app la renderà inutilizzabile, ma sarà comunque nella tua memoria.

free-up-space-android-10

Puoi anche consultare il nostro articolo dettagliato su come rimuovere bloatware da dispositivi sia non rootati che rooted.

VEDERE ANCHE: Come modificare o falsificare la posizione GPS su Android

Usa questi suggerimenti per liberare spazio di archiviazione interno su Android

Bene, con questi suggerimenti di cui sopra, ora dovresti avere abbastanza spazio di archiviazione interno disponibile sul tuo dispositivo. Come accennato in precedenza, puoi utilizzare questi suggerimenti come elenco di controllo ogni volta che lo spazio di archiviazione esaurito. Questo è tutto dalla nostra parte, ma facci sapere come hanno funzionato questi suggerimenti per te, nella sezione commenti qui sotto. Inoltre, tutte le domande sono benvenute.

Leave a Comment

Your email address will not be published.