Come misurare la frequenza cardiaca e respiratoria utilizzando il tuo telefono Pixel

Il mese scorso, Google ha annunciato i suoi piani per consentire ai possessori di Pixel di misurare la frequenza cardiaca e respiratoria utilizzando la fotocamera del proprio smartphone. La funzionalità è ora disponibile per gli utenti a livello globale. Questa funzionalità è per ora limitata ai telefoni Pixel, ma Google prevede di espanderla ad altri dispositivi Android in futuro. Quindi, se possiedi un telefono Pixel, ecco come puoi controllare la frequenza cardiaca e respiratoria senza apparecchiature aggiuntive.

Misura la frequenza cardiaca e respiratoria utilizzando il tuo telefono Pixel

La possibilità di misurare la frequenza cardiaca e respiratoria arriva tramite un recente aggiornamento dell’app Google Fit. Se non vedi la funzione sul tuo telefono Pixel, assicurati di aggiornare l’app Google Fit all’ultima versione disponibile su Google Play Store.

Misura la frequenza cardiaca utilizzando Google Fit

1. Apri Google Fit, scorri verso il basso fino a visualizzare il Sezione “Frequenza cardiaca”.e tocca il pulsante ‘+’. Segui le istruzioni e premere ‘Inizia misurazione’ quando sei pronto.

misura la frequenza cardiaca google fit

2. Appoggia la punta del dito sul sensore della fotocamera del telefono e attendi qualche istante per misurare la frequenza cardiaca. Se non sei in una zona ben illuminata, puoi accendere la torcia per un migliore rilevamento e precisione. Dopo alcuni secondi, vedrai la frequenza cardiaca in battiti al minuto.

risultati della frequenza cardiaca di google fit

Vale la pena sottolineare che non dovresti usarlo questa caratteristica come alternativa alla diagnosi medica. Quando l’ho testato, i risultati erano abbastanza vicini al mio Mi Band 5, che ha mostrato che la mia frequenza cardiaca era di 95 battiti al minuto.

Misura la frequenza respiratoria utilizzando Google Fit

Un’altra funzionalità per il benessere che Google ha aggiunto all’app Fit è la possibilità di misurare la frequenza respiratoria. Per misurare la frequenza respiratoria, posiziona il telefono Pixel su una superficie stabile di fronte a te. La testa e la parte superiore del busto dovrebbero essere nel campo visivo della fotocamera anteriore del telefono.

1. Nell’app Google Fit, vai alla sezione “Frequenza respiratoria” e tocca il “+” icona per iniziare a misurare la frequenza respiratoria. Leggi le istruzioni sullo schermo e premi “Avvia misurazione” per iniziare.

misurare la frequenza respiratoria telefono pixel

2. Il processo di monitoraggio della frequenza respiratoria richiede un po’ più di tempo rispetto alla misurazione della frequenza cardiaca. Dovrai aspettare pazientemente assicurandoti di non muoverti durante il processo. Una volta completato, puoi salvare i risultati del test utilizzando il pulsante “Salva misurazione” quando viene visualizzato.

risultato della misurazione della frequenza respiratoria

Nella mia esperienza, i valori della frequenza respiratoria erano altamente incoerenti. Dopo più tentativi, ho scoperto che i valori continuavano a fluttuare da 29 a 27, 25, 24 e 23. Ora, una rapida ricerca su Google rivela che il la frequenza respiratoria normale negli adulti è compresa tra 12 e 16 respiri al minuto. L’azienda sottolinea inoltre che i valori possono oscillare se la persona è stressata o malata. In poche parole, non sono del tutto sicuro di essere stressato o se il sistema è inaffidabile.

Quando Google ha annunciato per la prima volta la funzione, ero entusiasta di visitare un ospedale vicino e confrontare i risultati con apparecchiature professionali. Tuttavia, mettermi a rischio del coronavirus per testare la capacità di un software non sembrava una buona idea ripensandoci. Ma se sei un medico o qualcuno con un telefono Pixel e un ossimetro a portata di mano, facci sapere la tua esperienza nei commenti qui sotto.

Controlla la frequenza cardiaca e respiratoria con Google Fit

Ecco come puoi utilizzare il tuo smartphone Pixel per misurare la frequenza cardiaca e la frequenza respiratoria. Sarà emozionante vedere quando Google espanderà questo ingegnoso futuro a più telefoni Android. Per ricordartelo ancora, tieni presente che queste misurazioni potrebbero non essere le più accurate e non sostituire la diagnosi medica allo stato attuale. Tuttavia, è bene sottoporsi a un controllo se si nota uno schema insolito nei diversi test. Dai un’occhiata al nostro elenco delle migliori app per la salute e il fitness se stai cercando altre app con funzionalità simili.

Leave a Comment

Your email address will not be published.