Come ottenere la vecchia interfaccia di Spotify Web Player

Ci sono due tipi di persone: quelli a cui non importa quando un’app o un servizio cambia interfaccia e quelli che sono molto contrari. Quando si tratta dell’ultima riprogettazione di Spotify, quest’ultimo gruppo sta crescendo di ora in ora.

Spotify ha iniziato a implementare una revisione completa dell’interfaccia di Web Player. Quindi, se ascolti le tue playlist di Spotify nel browser e non l’hai ancora visto, preparati perché sta arrivando. E potrebbe non piacerti una volta ottenuto. Ecco perché, ti mostreremo una rapida soluzione alternativa per ripristinare la vecchia interfaccia di Spotify (e tutte le sue funzionalità).

Cosa c’è che non va nella nuova interfaccia di Spotify Web Player?

Dal punto di vista visivo, la nuova interfaccia di Spotify non è poi così male; in effetti, potresti persino trovarlo attraente. Sembra elegante, moderno e abbastanza semplice.

Come ottenere la vecchia interfaccia di Spotify Web PlayerTuttavia, il problema è che la riprogettazione non ha solo influito sull’aspetto del Web Player. Ha anche eliminato diverse caratteristiche chiave: la possibilità di ordinare i tuoi artisti in ordine alfabetico, la panoramica degli album/artisti aggiunti di recente, la coda dei brani, solo per citarne alcuni. Se non li hai mai usati, probabilmente non noterai il cambiamento. Tuttavia, ci sono utenti che hanno apprezzato queste funzionalità, o addirittura le hanno trovate essenziali. Comprensibilmente, non sono felici.

Come ottenere la vecchia interfaccia di Spotify Web Player

Ripristina la vecchia interfaccia Spotify in Chrome

Per fortuna, c’è una soluzione alternativa che ti consente di ripristinare la vecchia interfaccia di Spotify Web Player, almeno per ora. È realistico aspettarsi che Spotify porrà fine a questo in futuro, ma attualmente sembra funzionare abbastanza bene.

1. Per prima cosa avrai bisogno un’estensione del browser che può modificare la stringa dell’agente utente del browser. In termini molto semplificati, questa estensione consente al tuo browser (ad esempio Chrome) di “far finta” di essere un altro browser (ad esempio Firefox) quando accede a un sito Web.

Alcuni siti Web mostrano una versione diversa della loro interfaccia a seconda che tu stia accedendo da un browser nuovo o vecchio, e questo è ciò di cui sfrutteremo il nostro esempio.

Esistono diverse estensioni simili per questo scopo. In Google Chrome, puoi installare User-Agent Switcher per Chrome o User-Agent Switcher per Google Chrome (sì, i nomi sono davvero creativi). In questo esempio, sto usando il primo.

2. Digitare player.spotify.com nella barra degli indirizzi per accedere all’interfaccia di Web Player. Accedi al tuo account Spotify. Nota che verrai reindirizzato a open.spotify.com. Questa è la nuova interfaccia. Soffrire solo per un po’.

3. Quindi, fare clic sul pulsante dell’estensione nella barra delle estensioni di Chrome per scegliere una stringa dello user agent. Sto usando “Firefox 33 su Windows“, ma puoi provare a passare ad altri se questo non funziona per te.

Come ottenere la vecchia interfaccia di Spotify Web Player4. Ora digita play.spotify.com nella barra degli indirizzi e premere Invio. La vecchia interfaccia di Spotify dovrebbe salutarti nella sua piena gloria.

Come ottenere la vecchia interfaccia di Spotify Web PlayerSe sei ancora bloccato con la nuova interfaccia, prova a ricaricare il Web Player, a riavviare Chrome o a selezionare un’altra stringa di user agent. Se nulla aiuta, considera l’installazione di un’altra estensione del browser o l’utilizzo di un browser diverso.

Il merito di questo utile suggerimento va all’utente di Reddit Noihctlax che lo ha sottolineato in questo thread. Grazie, Noihctlax!

Naturalmente, è possibile che altri utenti del Web abbiano trovato la stessa soluzione: siamo grati anche a loro.

Ottieni la vecchia interfaccia Spotify in altri browser

Se Chrome non è il tuo browser web preferito, non preoccuparti. Vale lo stesso principio: è sufficiente modificare la stringa dello user agent e seguire i passaggi descritti nella sezione precedente.

Firefox

Gli utenti di Firefox possono passare a User Agent Overrider o User-Agent Switcher. I risultati della ricerca per le estensioni relative all’agente utente offrono più opzioni se queste due non funzionano.

Come ottenere la vecchia interfaccia di Spotify Web PlayerL’estensione User-Agent Switcher per Firefox ha anche una versione per Opera. In alternativa, puoi usarne uno diverso con lo stesso nome.

Safari

Gli utenti di Safari dovranno scavare un po’ nelle loro finestre di dialogo delle Preferenze. Passa a Preferenze > Avanzate scheda e abilitare lo sviluppo menù.

preferenze avanzate safari

Se riesci a vedere il menu nella finestra di Safari, aprilo per trovare il sottomenu User Agent. Qui puoi forzare Safari a identificarsi come un browser diverso.

Menu di sviluppo di Safari

Microsoft Edge

Microsoft Edge ha un approccio simile. Dovrai accedere al Strumenti di sviluppo premendo il tasto F12. Trova e apri la scheda Emulazione. Qui troverai due menu a discesa, in cui puoi personalizzare il profilo del browser e la stringa dell’agente utente.

Come ottenere la vecchia interfaccia di Spotify Web Player

GUARDA ANCHE: Le 10 migliori alternative a Spotify che puoi provare

Hai la vecchia interfaccia di Spotify Web Player?

Questa soluzione dovrebbe darti accesso alla vecchia interfaccia di Spotify Web Player indipendentemente dal tuo piano di abbonamento. Come accennato, è del tutto possibile che Spotify implementerà presto un modo per prevenirlo. Cercheremo di aggiornare questo articolo con nuove informazioni e suggerimenti quando verranno visualizzati.

Fino ad allora, goditi la tua musica come desideri.

Qual è la tua opinione sulla nuova interfaccia di Spotify Web Player? Amore o odio? Questo trucco funziona per te? Dicci nei commenti qui sotto: se hai problemi, qualcuno potrebbe essere in grado di aiutarti!

Crediti immagine: Microsoft Docs, Spotify Community, componenti aggiuntivi di Mozilla.

Leave a Comment

Your email address will not be published.