Come ottenere l’Assistente Google su Windows, Mac e Linux

Assistente Google: la risposta di Google a tutti gli assistenti di intelligenza artificiale che affermano di essere i migliori, è semplicemente la migliore che ci sia in questo momento. Non è perfetto, non di gran lunga, ma fa il lavoro molto meglio delle altre opzioni. Ecco perché, quando Google ha rilasciato Google Assistant su tutti i telefoni Android con Android 6.0 e versioni successive, è stato un vero affare. Ecco perché è eccitante che ora puoi ottenere l’Assistente Google (senza l’interfaccia utente) anche su Windows, Mac e Linux. Quindi, se questo ti eccita e il fatto che “sans the UI” significhi che utilizzerai il Terminale non ti spaventa, ecco come ottenere Google Assistant su sistemi Windows, Mac e Linux:

Nota: Questo metodo consente a un utente di accedere all’Assistente Google utilizzando il terminale (prompt dei comandi su Windows) e non è coinvolta la GUI. Tuttavia, tutti i comandi funzionano perfettamente.

Prerequisiti per l’Assistente Google

Prima di poter eseguire il servizio dell’Assistente Google (grazie al rilascio dell’API dell’Assistente Google da parte di Google), devi sapere alcune cose e configurarne altre:

  • Dovrai utilizzare il Terminale su macOS o Linux e il prompt dei comandi su Windows per configurare ed eseguire l’Assistente Google.
  • Avrai bisogno di avere Python 3 installato sul tuo sistema. Sebbene la maggior parte dei sistemi Mac e Linux siano dotati di Python preinstallato, di solito è la versione 2.x. Quindi, assicurati di andare sul sito Web di Python e scarica Python 3.x ai fini di questo tutorial.

Configurazione dell’API dell’Assistente Google

Prima di poter utilizzare l’Assistente Google sul tuo computer Windows, Mac o Linux, dovrai configurare l’API dell’Assistente Google. Segui semplicemente i passaggi indicati di seguito:

  • Vai a “Progetti” nel Console Google Cloud Platform sito Web e fare clic su “Crea progetto”.

Come ottenere l'Assistente Google su Windows, macOS e Linux

  • Assegna al tuo progetto un nome appropriato. Ho usato “My Google Assistant” come nome, ma “Way Better than Siri” funzionerà altrettanto bene. Quindi, clicca su “Crea”.

Come ottenere l'Assistente Google su Windows, macOS e Linux

  • La console Cloud Platform richiederà del tempo per impostare il tuo progetto e vedrai un cerchio di avanzamento in alto a destra. Una volta fatto, puoi clicca sull’icona “campana”e poi sulla notifica relativa al tuo progetto.

Come ottenere l'Assistente Google su Windows, macOS e Linux

  • Nella pagina che si apre, clicca su “Gestione API”.

Come ottenere l'Assistente Google su Windows, macOS e Linux

  • Vai a “Biblioteca”, e poi cerca “Assistente Google”.

Come ottenere l'Assistente Google su Windows, macOS e Linux

  • Clicca sul “API dell’Assistente Google” che appare nei risultati, quindi fare clic su Abilitare.

Come ottenere l'Assistente Google su Windows, macOS e Linux

  • Google ti dirà che potresti aver bisogno delle credenziali per utilizzare l’API. Basta cliccare su “Crea credenziali“.

Come ottenere l'Assistente Google su Windows, macOS e Linux

  • Nel modulo che si apre, scegli “Altra interfaccia utente (ad es. Windows, CLI)” sotto “Da dove chiamerai l’API?“, e seleziona “Dati utente” in “A quali dati accederai?“. Quindi fare clic su “Di quali credenziali ho bisogno?“.

Come ottenere l'Assistente Google su Windows, macOS e Linux

  • Crea un ID cliente. Puoi dargli qualsiasi nome tu voglia. Al termine, fare clic su “Crea ID cliente“.

Come ottenere l'Assistente Google su Windows, macOS e Linux

  • Nel passaggio successivo, utilizza il nome del tuo progetto nella sezione “Nome del prodotto mostrato agli utenti“, quindi fare clic su “Continua”.

Come ottenere l'Assistente Google su Windows, macOS e Linux

  • Avrai la possibilità di scaricare le credenziali. Clicca su “Fatto”. Scaricheremo le credenziali in seguito.

Come ottenere l'Assistente Google su Windows, macOS e Linux

  • Vai a Controlli attività e assicurati che tutti gli interruttori sono attivati. Ciò è necessario affinché l’Assistente Google fornisca risposte personalizzate.

Come ottenere l'Assistente Google su Windows, macOS e Linux

  • Nella schermata successiva, potrai vedere l’ID cliente che hai creato. Fare clic sull’icona di download all’estrema destra dello schermo. Questo scaricherà un file JSON sul tuo computer. Salvalo in un posto dove puoi facilmente raggiungere. L’ho salvato in “/Utenti/akshaygangwar/assistente/“.

Installa il progetto di esempio dell’Assistente Google

  • Avvia il Terminale (prompt dei comandi su Windows) e digita il seguente comando:
    python3 -m pip install google-assistant-sdk[samples]

Come ottenere l'Assistente Google su Windows, macOS e Linux

  • Una volta completato il comando, digita il seguente comando:
    python3 -m googlesamples.assistant.auth_helpers --client-secrets "path_to_the_downloaded_JSON_file"

Come ottenere l'Assistente Google su Windows, macOS e Linux

  • Otterrai un URL come output nel Terminale. Vai a questo URL nel tuo browser, copia e incolla il codice di conferma dalla pagina web nel Terminale e premi Invio.

Usa l’Assistente Google su Windows, Mac e Linux

Ora che hai eseguito tutta la configurazione richiesta, è il momento di testare l’Assistente Google e iniziare a usarlo.

  • Avvia Terminale ed esegui il seguente comando:
    python3 -m googlesamples.assistant.audio_helpers
    Questo avvierà una registrazione audio di 5 secondi, che verrà quindi riprodotto. Se riesci ad ascoltare correttamente la riproduzione, puoi utilizzare l’Assistente Google.

Come ottenere l'Assistente Google su Windows, macOS e Linux

  • Per utilizzare Google Assistant su Windows, Mac e Linux, basta utilizzare il seguente comando:
    python3 -m googlesamples.assistant

Come ottenere l'Assistente Google su Windows, macOS e Linux

Puoi quindi iniziare a utilizzare Google Assistant su Windows, Mac e Linux. L’API dell’Assistente Google supporta tutti i comandi supportati dall’Assistente Google su Android e Google Home.

GUARDA ANCHE: 10 fantastiche ricette IFTTT per Google Assistant

Ottieni l’Assistente Google sul tuo computer Windows, Mac o Linux

Puoi seguire questi passaggi per ottenere l’Assistente Google sul tuo computer Windows, Mac o Linux. Sebbene non ci sia una GUI e dovrai interagire con l’Assistente Google utilizzando il Terminale (o il prompt dei comandi), è comunque un modo divertente per far funzionare l’Assistente Google sul tuo computer. Inoltre, l’apertura dell’API Assistant da parte di Google è una cosa fantastica, perché ora gli sviluppatori possono integrarla nelle loro app e creare esperienze fantastiche… si spera. Tutto ciò che resta da vedere, però.

Leave a Comment

Your email address will not be published.