Come proteggere con password file e cartelle in Windows 11 (2022)

Esistono molti software di crittografia per Windows 11 che ti consentono di salvaguardare volumi e unità. Ma cosa succede se si desidera proteggere con password file e cartelle in Windows 11 con una crittografia ferrea? Bene, in questo articolo, ti presentiamo sei semplici metodi per proteggere i tuoi file, documenti e cartelle sensibili con una password personalizzata. Quindi, senza alcun ritardo, andiamo avanti e impariamo come aggiungere la protezione con password a file e cartelle in Windows 11.

Proteggi con password file e cartelle in Windows 11 (2022)

Abbiamo incluso sei modi diversi per proteggere con password file e cartelle in Windows 11. Puoi anche proteggere con password documenti come Word, PowerPoint e PDF. Espandi la tabella qui sotto e trova tutte le soluzioni proprio qui.

Proteggi con password file e cartelle in Windows 11 con 7-Zip

Potresti avere familiarità con 7-Zip come una delle migliori alternative WinZIP e WinRAR, tuttavia, è molto di più. Puoi utilizzare 7-Zip per proteggere con password file e cartelle in Windows 11. Non solo. Lo strumento supporta anche la crittografia AES-256 bit all’avanguardia per proteggere i file e le cartelle in Windows 11 in modo che nessuno possa violare la password e accedere ai tuoi file. L’unico neo è che i file crittografati sono visibili a tutti gli utenti, il che significa che chiunque può eliminarli.

Tuttavia, anche se trasferisci il file crittografato su un altro computer e utilizzi un altro software di archiviazione come WinRAR per aprire il file, continuerai è necessario inserire la password per decrittografare esso. Fondamentalmente, la crittografia è compatibile anche con altri software e piattaforme. Detto questo, andiamo attraverso i passaggi.

1. Per prima cosa, vai avanti e scarica 7-Zip da qui. È un’app gratuita e open source ed è costantemente classificata tra le migliori app di Windows 11. Dopo averlo scaricato, installa il programma.

2. Quindi, per proteggere con password un file o una cartella in Windows 11, fare clic con il pulsante destro del mouse su di esso e selezionare “Mostra più opzioni” dal menu contestuale. Ad esempio, qui sto scegliendo una cartella.

Proteggi con password file e cartelle in Windows 11 con 7-Zip

3. Successivamente, vai su “7-Zip” e fai clic su “Aggiungi all’archivio“.

Proteggi con password file e cartelle in Windows 11 con 7-Zip

4. Si aprirà una nuova finestra. Fai clic sul menu a discesa accanto a “Livello di compressione” e scegli “Negozio“. Sul lato destro, sotto il “Crittografia“, immettere la password per proteggere il file o la cartella. Puoi anche abilitare “Elimina file dopo la compressione” nel caso in cui desideri rimuovere il file normale dopo la crittografia. Infine, fai clic su “OK”.

Proteggi con password file e cartelle in Windows 11 con 7-Zip

5. Immediatamente, un file con .7z estensione verrà creato nella stessa cartella. Questo particolare file è protetto da password e nessuno può accedere al contenuto del file. Se provi ad aprire il file, ti verrà richiesta la password per decrittografarlo. Anche se lo apri utilizzando un altro programma di archiviazione su un altro computer o piattaforma, ti servirà comunque la password per aprirlo.

Proteggi con password file e cartelle in Windows 11 con 7-Zip

6. Puoi anche nasconderlo facendo clic con il pulsante destro del mouse sul file e scegliendo “Proprietà“.

Proteggi con password file e cartelle in Windows 11 con 7-Zip

7. Qui, abilita il “Nascosto” e il gioco è fatto.

Proteggi con password file e cartelle in Windows 11 con 7-Zip

8. Per mostrare i file nascosti in Windows 11, fai clic su “Visualizza” nella barra dei menu in alto e seleziona Mostra -> Elementi nascosti. Questo è tutto.

Proteggi con password file e cartelle in Windows 11 con 7-Zip

Proteggi con password file e cartelle in Windows 11 con OneDrive

Se desideri proteggere con password file e cartelle sia in locale che sul cloud, ti consiglio vivamente di utilizzare OneDrive. Supporta un’utile funzione chiamata “Personal Vault”, in cui puoi archiviare file, cartelle e documenti importanti. Anche se non hai un abbonamento a Microsoft 365, ottieni comunque la funzionalità di Cassaforte personale, ma lo è limitato a soli 3 file. Per gli utenti paganti non ci sono limitazioni.

Quello che mi piace del Vault personale di OneDrive è che ogni volta che provi ad accedervi, dovrai farlo inserire un codice 2FA, che viene inviato al tuo ID e-mail. Solo dopo aver inserito il codice, puoi accedere ai file all’interno di Personal Vault. Non solo, utilizza anche Bitlocker per crittografare i file archiviati in Personal Vault e non vengono mai memorizzati nella cache. E dopo 20 minuti di inattività, Personal Vault si blocca automaticamente. Tutto sommato, Personal Vault di OneDrive è un’eccellente funzionalità per archiviare file e cartelle sensibili in Windows 11 con un codice 2FA.

1. OneDrive è generalmente installato su Windows 11 per impostazione predefinita, ma se non lo hai, puoi farlo Scarica e installalo da qui.

2. Quindi, spostati sulla barra delle applicazioni e apri OneDrive dalla barra delle applicazioni. Qui, fai clic sull’icona “impostazioni” e scegli “Sblocca Cassaforte personale“.

Proteggi con password file e cartelle in Windows 11 con OneDrive

3. Ora, fai clic su “Prossimo” e configura Personal Vault all’interno della cartella OneDrive.

Proteggi con password file e cartelle in Windows 11 con OneDrive

4. Al termine, apri OneDrive dal tuo profilo utente e troverai “Cassaforte personale” qui. Aprilo.

Proteggi con password file e cartelle in Windows 11 con OneDrive

5. Ora, inserisci il codice di autenticazione a due fattori (2FA). inviato al tuo account di posta elettronica e ti sarà permesso di accedere al Vault.

Proteggi con password file e cartelle in Windows 11 con OneDrive

6. Qui puoi archivia tutti i tuoi file sensibilidocumenti e cartelle.

Proteggi con password file e cartelle in Windows 11 con OneDrive

7. Dopo 20 minuti di inattività, il Vault verrà bloccato automaticamente. Puoi anche fare clic con il pulsante destro del mouse nella cartella OneDrive e andare su Mostra più opzioni -> Blocca Cassaforte personale. Ecco come puoi proteggere con password file e cartelle in Windows 11 usando OneDrive.

Proteggi con password file e cartelle in Windows 11 con OneDrive

Proteggi con password i documenti di Microsoft Office in Windows 11

Se desideri proteggere con password i tuoi documenti Office Word, presentazioni PowerPoint e fogli Excel in Windows 11, non è necessario installare un’applicazione di terze parti. La funzionalità di sicurezza è integrata direttamente in Microsoft Office e puoi impostare facilmente una password per ogni documento. Ecco come procedere.

1. Apri il documento di Office sul tuo PC Windows 11 e fai clic su “File” nella barra dei menu in alto.

crittografare i documenti di Microsoft Office

2. Quindi, vai su “Informazioni” e fai clic su “Proteggi documento“. Qui, scegli “Crittografa con password”.

crittografare i documenti di Microsoft Office

3. Successivamente, inserire la password e fare clic su “OK”. Tieni presente che, se dimentichi la password, non puoi accedere al documento di Office in nessun altro modo. Quindi annota la password in un posto sicuro per un uso successivo.

crittografare i documenti di Microsoft Office

4. Ora, quando apri il file Documento d’ufficio, dovrai inserire la password. La protezione con password funziona anche su altre piattaforme.

crittografare i documenti di Microsoft Office

Come proteggere con password i file PDF in Windows 11

Puoi anche proteggere con password i tuoi file PDF in Windows 11 usando Smallpdf, che è uno dei migliori editor PDF che abbiamo elencato di recente nella nostra carrellata. Questa app ti consente di crittografare rapidamente i tuoi file PDF con una password, ed ecco come funziona:

1. Scarica Smallpdf dal link qui e installalo sul tuo PC Windows 11.

2. Quindi, scegli “Proteggi PDF” dal menu a sinistra.

Proteggi con password i file PDF in Windows 11

3. Successivamente, aggiungi il tuo file PDF e inserisci la password nell’angolo in alto a destra. Quindi, fai clic su “Aggiungi password” e un file PDF protetto verrà salvato nella stessa cartella.

Proteggi con password i file PDF in Windows 11

4. Ora apri il file PDF e te lo chiederà inserire la password. Ecco come puoi proteggere con password i file PDF in Windows 11.

Proteggi con password i file PDF in Windows 11

Proteggi con password le unità in Windows 11 con la crittografia BitLocker

Microsoft offre la crittografia Bitlocker per le unità su alcune edizioni di Windows 11, inclusi Windows 11 Pro, Enterprise e Education. È un buona funzionalità di sicurezza intesa a prevenire il furto di dati attraverso il recupero in caso di furto del laptop o del disco rigido. Poiché le tue unità saranno crittografate con una password, nessuno può accedere ai dati da nessun ambiente. Ecco come proteggere con password le unità in Windows 11 con la crittografia BitLocker.

1. Premi il tasto Windows e digita “bitlocker” nella barra di ricerca. Ora aperto “Gestisci BitLocker“. Questo ti porterà al Pannello di controllo in Windows 11.

bitlocker

2. Quindi, fare clic su “Attiva BitLocker” sotto l’unità “C”. Puoi farlo anche per altre unità, una volta completato il processo per l’unità C.

Come proteggere con password file e cartelle in Windows 11

3. Ti chiederà di salvare la chiave di ripristino. Di solito vado con il mio account Microsoft, ma puoi salvarlo su un file o stampare anche la chiave di ripristino. Nota che, nel caso qualcosa vada storto, solo la chiave di ripristino ti consentirà di accedere al computer, quindi tienilo in un posto sicuro. Successivamente, mantieni tutto come predefinito e fai clic su “Prossimo“.

bitlocker

4. Infine, riavvia il tuo computere Windows 11 inizierà a crittografare l’unità C. Una volta completato il processo, nessuno può accedere all’unità C senza disporre della password o della chiave di crittografia. Ti suggerisco di seguire lo stesso passaggio anche per altre unità.

bitlocker

5. Per disabilitare la crittografia BitLocker, aprire nuovamente il Pannello di controllo e fare clic su “Disattiva BitLocker“.

bitlocker

Proteggi con password file e cartelle da altri utenti sullo stesso PC

Se hai più utenti sul tuo PC e desideri limitare l’accesso ad alcuni file e cartelle da altri utenti, puoi farlo con un’opzione di crittografia integrata in Windows 11. Ogni volta che un altro utente tenta di accedere al file o alla cartella, Windows 11 chiederà all’utente di inserire la password di quel particolare account utente. Solo allora, i file verranno decrittografati. Ecco come proteggere con password file e cartelle in Windows 11 da altri utenti.

1. Fare clic con il pulsante destro del mouse su qualsiasi file o cartella e scegliere “Proprietà“.

Proteggi con password file e cartelle in Windows 11 da altri utenti sullo stesso PC

2. Qui, fare clic su “Avanzate“.

crittografia

3. Quindi, abilitare il “Crittografa i contenuti per proteggere i dati” e fare clic su “OK”.

crittografia

4. Successivamente, fai clic su “Applica” e scegli “Crittografa solo il file“. Quindi, fare clic su “OK”.

crittografia

5. A apparirà il segno di blocco sul file, che indica che è crittografato e non è possibile accedervi da un altro account utente. Puoi ripetere questo processo per tutti i file e le cartelle che desideri.

crittografia

6. A rimuovere la crittografiafai clic con il pulsante destro del mouse sul file o sulla cartella e seleziona Mostra più opzioni -> Proprietà file -> Personale.

crittografia

Proteggi i tuoi file e cartelle su Windows 11 con una password

Ecco come puoi proteggere file, cartelle e unità in Windows 11 con una password o un codice 2FA. Sebbene ci siano diverse soluzioni là fuori, mi sarebbe piaciuto se Microsoft avesse offerto una semplice funzionalità di crittografia di file e cartelle con supporto per password personalizzate integrate nel sistema operativo. Avrebbe reso le cose molto più facili. Comunque, questo è tutto da noi. Se vuoi migliorare la tua privacy su Windows 11, segui la nostra guida collegata. E per avere la migliore esperienza su Windows 11, vai al nostro articolo sulle migliori impostazioni di Windows 11 che dovresti modificare in questo momento. Infine, se hai domande, faccelo sapere nella sezione commenti qui sotto.

Leave a Comment

Your email address will not be published.