Come proteggere con password i dischi rigidi esterni su Mac e Windows

Non ho bisogno di spiegare l’importanza di proteggere i tuoi dischi rigidi esterni. Se esegui un backup regolare della tua macchina principale (cosa che dovresti, se non lo stai già facendo), è probabile che tu stia utilizzando un disco rigido esterno per farlo. Non importa quanto sia sicuro il tuo computer, nessuno impedisce a qualcuno di portare via il tuo disco rigido esterno e accedere ai tuoi dati. Anche se non esegui backup sul tuo disco rigido, ci sono ancora un sacco di file su di essi che potresti voler tenere lontano da occhi indiscreti. Poiché i dischi rigidi sono accessibili a chiunque utilizzi qualsiasi dispositivo, è sempre meglio proteggere il tuo crittografandolo. Un disco rigido crittografato richiederà sempre una password prima che chiunque possa accedere ai suoi contenuti. Quindi, se fino ad ora non hai protetto i tuoi dischi rigidi esterni, lo è come proteggere con password i dischi rigidi esterni su Mac e Windows:

Protezione con password del disco rigido esterno su Mac

Esistono due diversi metodi che puoi utilizzare per crittografare i tuoi dischi rigidi esterni su un Mac. Entrambi i metodi sono integrati in macOS. Non hai bisogno di alcun software esterno per farlo. Ma, prima di iniziare, crea e annota una password complessa che utilizzerai per decrittografare il tuo disco rigido dopo che è stato crittografato.

Nota: Ho provato questi metodi sul mio MacBook Pro con macOS High Sierra, ma il metodo dovrebbe funzionare anche su macOS Sierra e versioni precedenti.

Metodo 1: utilizzo del Finder

1. Apri il Finestra del cercatore e individua il tuo disco esterno su di esso.

Individuazione dell'unità

2. Poi, rfare clic con il pulsante destro del mouse (Ctrl + clic) sull’icona dell’unità e seleziona “Crittografa (nome unità)” dal menu a tendina.

Abilitazione della crittografia

3. Si aprirà una finestra di dialogo che ti chiederà di farlo creare una password complessa e un suggerimento. Inserisci la password che hai già creato e annota un suggerimento. Se pensi di poter ricordare la password senza il suggerimento, scrivi qualsiasi cosa (la creazione del suggerimento è obbligatoria), se non altro per allontanare le persone.

Inserimento password

4. Il tuo disco rigido sarà ora crittografato in background. A seconda della dimensione dei file al suo interno, potrebbe volerci molto tempo. Se stai utilizzando un disco rigido di grandi dimensioni, è meglio lasciarlo durante la notte.

Metodo 2: utilizzo dello strumento Utility Disco

Puoi anche crittografare il tuo disco rigido esterno utilizzando lo strumento Utility Disco. Una cosa da tenere a mente è che questo metodo cancellerà tutti i tuoi dati prima che vengano crittografati il disco rigido. Quindi, è adatto solo per un nuovo disco rigido. L’uso principale di Utility Disco è quando non si desidera crittografare l’intera unità ma solo una parte di essa. Utility Disco ti consentirà di creare partizioni sul disco rigido e quindi crittografare la partizione che desideri crittografare.

1. Apri lo strumento Utility Disco cercandolo in Spotlight o andando su Finder->Applicazioni->Utility->Utility Disco. Seleziona la tua unità esterna dal menu di sinistra e quindi fare clic su “Cancellarepulsante “. Ricorda che se sono presenti dati sull’unità, verranno eliminati utilizzando questo processo.

Utilità disco 13. Assegna un nome all’unità e poi fare clic sull’opzione “Formato”.. Seleziona il “Mac OS esteso (Journaled, Encrypted)” opzione dal menu a discesa come mostrato nell’immagine qui sotto.

formattazione con crittografia

4. Come fatto in precedenza, imposta una password complessa e inserisci qualsiasi suggerimento se lo desideri. Adesso, fare clic sul pulsante “Scegli”. per formattare e crittografare l’unità.

Inserimento password

5. Al termine del processo, lo vedrai il tuo disco è ora crittografato. Sarà sotto la descrizione. Vedere l’immagine per riferimento.

Visualizzazione crittografata

L’utilizzo di uno dei metodi sopra descritti crittograferà il tuo disco rigido esterno su Mac. Ora, ogni volta che colleghi il tuo disco rigido a qualsiasi macchina vedrai una richiesta per inserire la password prima di poter accedere al suo contenuto.

Richiesta password

Proteggi con password il disco rigido esterno su Windows

Proprio come Mac, anche Windows viene fornito con un crittografo di dischi integrato chiamato “Crittografia unità BitLocker”. Tuttavia, una cosa da notare qui è che questa funzione è disponibile solo per le versioni Pro ed Enterprise di Windows. Dovrai utilizzare un software di terze parti se desideri crittografare il tuo disco rigido esterno utilizzando la versione home di Windows. Quindi, per prima cosa, inizieremo con il blocco dell’unità esterna utilizzando l’edizione Pro di Windows.

Metodo 1: utilizzo dello strumento integrato in Windows Pro/Enterprise Edition

1. Apri il menu “Crittografia unità BitLocker” andando su Pannello di controllo->Sistema e sicurezza->Crittografia unità BitLocker.

Crittografia unità BitLocker

2. Per impostazione predefinita, BitLocker è disattivato per tutte le unità. Per crittografare l’unità, selezionarla e fare clic su “Attiva BitLocker”.

Attivazione di BitLocker

3. Spunta il “Utilizzare una password per sbloccare l’unità” opzione e inserire una password complessa. Fare clic su Avanti.

impostazione della password

4. Ora è il momento di tenere a backup della chiave di ripristino. Ne avrai bisogno nel caso in cui dimentichi la password. Seleziona l’opzione che desideri. Io stesso ho selezionato l’opzione salva su file.

Salvataggio della chiave di sblocco

5. Il passaggio successivo consiste nell’avviare il processo di crittografia cliccando sul pulsante “Inizia crittografia”..

Inizia a crittografare

Ora, tutto ciò che devi fare è aspettare che il tuo disco sia completamente crittografato. Il tempo di crittografia dipenderà dalle dimensioni dell’unità esterna e dai file in essa contenuti.

Metodo 2: utilizzo di un software di terze parti

Esistono molti software di crittografia di terze parti e puoi utilizzarne uno qualsiasi. Abbiamo già coperto un elenco dei migliori software di crittografia disponibili per Windows e puoi leggere tutto su di loro qui. Ai fini di questo tutorial, useremo “VeraCripta”che oltre ad essere uno dei migliori sul mercato è anche totalmente gratuito.

  1. Scarica e installa il software cliccando su questo link. Dopo averlo installato, apri il programma e quindi inserisci il tuo disco rigido. Adesso clicca su “Crea volume” e seleziona l’opzione centrale (Crittografa una partizione/unità non di sistema) dalla finestra pop-up che si apre e quindi fai clic su Avanti.

prima pagina 1

2. Scegli “Volume standard di VeraCrypt” e fare clic su Avanti.

tipo di volume

3. Nella pagina successiva, fare clic su seleziona dispositivo e fai lo stesso nel menu a comparsa. Ricordati di non selezionare il nome del disco ma l’opzione sottostante che viene mostrato come partizione.

selezionando il file

4. Nella pagina successiva, la prima opzione cancellerà i dati prima di crittografare l’unità mentre la seconda li salverà. Seleziona l’opzione tu vuoi. Dopodiché, segui le istruzioni sullo schermo e continua a premere fino a quando il tuo dispositivo non sarà crittografato.

elimina o salvax

Ricorda che dopo che il tuo disco è stato crittografato, puoi farlo accedi ai tuoi file usando solo VeraCrypt Software. È necessario che il software sia installato sul dispositivo da cui si desidera accedere alle unità esterne. Anche il processo di decrittazione è leggermente diverso.

  1. Per decrittografare l’unità, apri il software e seleziona una delle unità dal menu clicca su “Seleziona dispositivo” opzione. Seleziona la tua unità come fatto nel 3° passaggio del processo di crittografia.vera

2. Fare clic sul pulsante Monta e inserisci la tua password nel menu a comparsa. Dopo aver inserito la password. Riduci a icona il software e apri Risorse del computer. Individua il nome dell’unità che hai selezionato (“Y” in questo caso) e fai doppio clic per aprirlo. Questo ti mostrerà tutto il contenuto dell’unità esterna.

sbloccare

VEDERE ANCHE: Come crittografare il tuo dispositivo Android per proteggere i dati personali

Crittografa le unità esterne per salvare i dati personali

La crittografia dell’unità esterna per la protezione con password è molto importante per la salvaguardia dei dati. A differenza del tuo computer, l’accesso al tuo disco rigido è molto facile e i tuoi dati sono maggiormente a rischio. Utilizza i metodi di cui sopra per salvaguardare i tuoi dati in modo che nessuna persona non autorizzata possa accedervi. Facci sapere nella sezione commenti qui sotto, se riscontri problemi durante l’utilizzo di uno dei metodi sopra indicati.

Leave a Comment

Your email address will not be published.