Come recuperare le foto cancellate in Android [Multiple Methods]

Cercare di recuperare file, foto e video cancellati per errore sul tuo smartphone Android può essere un grosso problema, ma è comunque possibile. A seconda dell’app utilizzata per eliminare la foto, il metodo può variare da un dispositivo all’altro. Tuttavia, probabilmente sarai in grado di recuperarlo se non è passato troppo tempo dall’eliminazione. In questo articolo, vedremo come recuperare le foto cancellate su smartphone e tablet Android utilizzando l’app Galleria predefinita, Google Foto e applicazioni di terze parti. Ti diremo anche come recuperare le foto cancellate in modo permanente in Android.

Recupera le foto cancellate su smartphone e tablet Android

L’app Galleria predefinita nella maggior parte dei dispositivi Android ha un’opzione di ripristino integrata. Quindi, se utilizzi l’app Galleria preinstallata come visualizzatore di foto predefinito nel tuo dispositivo (come fa la maggior parte delle persone), dovresti essere in grado di recuperare le tue foto cancellate il più delle volte. Dovresti anche essere in grado di recuperare le foto cancellate se utilizzi Google Foto come visualizzatore di foto predefinito. Quindi oggi ti mostreremo come recuperare le foto cancellate in Android usando entrambi questi metodi. Ti mostreremo anche come recuperare le foto cancellate in Android utilizzando app di terze parti.

Metodo 1: recupera le foto cancellate utilizzando l’app Galleria predefinita

Nota: Come per tutte le cose Android, il processo esatto potrebbe differire da un dispositivo all’altro, ma il tutorial qui sotto dovrebbe darti un’idea su cosa cercare nel tuo dispositivo.

  • Apri l’app predefinita “Galleria” o “Foto” sul tuo telefono Android. Ora cerca la cartella “Cestino” toccando il menu dell’hamburger [1] o l’opzione “Altro”. [2].

App di galleria predefinita

  • Su questo dispositivo, è possibile accedere alla cartella Cestino tramite il menu hamburger in alto a sinistra. Tocca “Cestino” per vedere se le tue immagini eliminate sono ancora lì.

Cartella Cestino nell'app Galleria

  • Se trovi l’immagine di destinazione lì, toccala per selezionarla o tocca e tieni premuto per selezionare più immagini. Ora scegli il pulsante “Ripristina” per ripristinare o il pulsante “Elimina” (cestino) per eliminarlo definitivamente.

Recupera le foto cancellate in Android

Questo è tutto. Hai ripristinato con successo le immagini cancellate sul tuo dispositivo Android utilizzando l’app Galleria predefinita.

Metodo 2: recupera le foto cancellate utilizzando Google Foto

Nota: Le foto e i video eliminati in Google Foto rimarranno nel cestino per 60 giorni prima di essere eliminati per sempre. Quindi, per far funzionare questo metodo, devi recuperare i file eliminati entro quel lasso di tempo.

Se hai eliminato le foto dall’app Google Foto e le vuoi indietro, ecco come puoi recuperare le foto cancellate utilizzando l’app Google Foto su Android:

  • Apri Google Foto e tocca la scheda “Libreria” in basso. Ora seleziona la cartella “Cestino” dalla pagina successiva.

Google Foto

Nota: Su alcuni dispositivi, potresti dover toccare il menu dell’hamburger in alto a sinistra per selezionare la cartella Cestino.

  • Individua l’immagine che desideri recuperare e toccala. Per recuperare più immagini, tocca e tieni premuta un’immagine, quindi tocca le altre immagini che desideri recuperare. Infine, tocca il pulsante “Ripristina” in basso. Conferma se richiesto.

Recupera le foto cancellate in Android

Questo è tutto. Ora sai come recuperare le foto cancellate utilizzando Google Foto su Android. Nota che tornerà da dove è venuto, quindi se è una vecchia foto, dovrai scorrere un po’ verso il basso per vederla.

Metodo 3: recupera le foto cancellate utilizzando app di terze parti

Molte app di terze parti possono recuperare file cancellati (inclusi foto e video) su dispositivi Android con root e la maggior parte di loro addebita un bel soldo per questo. Quindi, se hai un dispositivo rootato e sei pronto per pagare, puoi provare EaseUS MobiSaver (download). Può anche recuperare immagini da dispositivi non rootati, ma c’è un limite al numero che puoi recuperare se non disponi dell’accesso come root.

Un’altra app di recupero foto notevole è Disk Digger (gratuita). Può recuperare foto e immagini perse dalla scheda di memoria o dalla memoria interna su dispositivi non rootati. Ancora una volta, è necessario root per poter recuperare ogni singola foto, ma c’è un’opzione “Scansione di base” che promette di recuperare almeno alcuni file eliminati. Oggi lo useremo per provare a recuperare le foto cancellate sul mio dispositivo.

  • Installa Disk Digger sul tuo dispositivo Android. Accendilo e tocca l’opzione “Avvia scansione foto di base” nella home page. Al termine della scansione, l’app ti dirà quante foto recuperabili ha trovato. Tocca “OK” per vedere i file effettivi.

Cercatore di dischi

  • Una volta ottenuto l’elenco dei file recuperabili, scorrere l’elenco per selezionare le immagini di destinazione una alla volta, oppure toccare il pulsante del menu (tre punti) in alto a destra e quindi toccare ‘ Seleziona tutto’. Ora premi “Recupera” in basso per recuperare tutti i file selezionati.

Opzioni di ripristino di Disk Digger

  • Puoi salvare i file recuperati nel cloud, sul dispositivo o su un server FTP. Se scegli il dispositivo locale, otterrai le opzioni per selezionare la cartella esatta. Una volta effettuata la scelta, le foto recuperate verranno salvate nella posizione di tua scelta.

Recupera le foto cancellate in Android

Puoi recuperare tutte le foto che desideri, ma la versione gratuita eseguirà solo la scansione della cache e delle miniature. Dovrai pagare $ 3,99 per la versione premium che eseguirà la scansione di tutte le posizioni e ti consentirà di recuperare immagini di alta qualità.

Posso recuperare le foto cancellate “permanentemente” in Android?

Sì, puoi recuperare le foto cancellate “permanentemente” su Android e altre piattaforme. Questo perché la cosa più importante da ricordare sull’archiviazione di file digitali è che anche quando elimini “permanentemente” un file, questo non viene cancellato in modo permanente dal tuo disco. Invece, il sistema operativo cancella solo i riferimenti di quel file e contrassegna lo spazio occupato da quel file come vuoto, consentendo ad altre app di scriverci sopra. I dati effettivi appartenenti al file eliminato rimangono ancora sul tuo dispositivo a meno che non vengano sovrascritti. Ciò significa che anche i file eliminati “permanentemente” sono spesso recuperabili con lo strumento giusto.

Detto questo, è improbabile che tu riesca a recuperare i file eliminati in modo permanente se li hai eliminati molto tempo fa. Questo perché mentre continui a utilizzare il dispositivo, i settori utilizzati per archiviare il file “cancellato” vengono lentamente ma sicuramente sovrascritti, riducendo così le possibilità di recuperarlo. Quindi, se ti capita di eliminare per errore un file, smetti immediatamente di utilizzare il dispositivo per aumentare le tue possibilità di recuperarlo. Ciò significa che non ci saranno più installazioni di app, aggiornamenti, giochi, streaming, ecc. Spegni la connessione Internet, la connessione telefonica, il Bluetooth e inizia a crackare cercando di recuperare il file.

Se lo hai semplicemente eliminato da un visualizzatore di foto o da un’app di visualizzazione file, nella maggior parte dei casi dovrebbe essere ancora in una cartella cestino all’interno dell’app, quindi dovresti essere in grado di recuperarlo se rientra nel periodo di eliminazione permanente. Tuttavia, se è stato eliminato definitivamente perché il periodo di tempo è scaduto o l’hai eliminato manualmente per sempre, avrai bisogno di un software di recupero dati, sia su Android, Windows o altre piattaforme. Molti di questi strumenti sono disponibili per diverse piattaforme e in vari punti di prezzo.

Come funzionano i software di recupero dati?

I programmi di recupero dati funzionano eseguendo la scansione dei file che sono stati contrassegnati come eliminati dal sistema. Poiché lo spazio viene liberato per byte, anziché per file, a volte ciò può causare un ripristino incompleto dei dati se alcuni dei settori contenenti il ​​file “cancellato” vengono sovrascritti da nuove app o da file di sistema.

Se hai eliminato un file e ora vuoi recuperarlo, il tempo è essenziale. Se lo lasci troppo a lungo, anche il miglior software di recupero dati a livello di consumatore potrebbe non essere in grado di recuperarli per te. Naturalmente, puoi provare il software di recupero dati forense, ma ciò ti costerà un braccio e una gamba e potrebbe comunque non recuperare la tua amata foto o video nella sua interezza.

Esiste un modo per eliminare definitivamente i dati riservati?

Si C’è. Per cominciare, puoi sempre utilizzare l’opzione “Elimina permanentemente” sulla tua app per eliminare definitivamente il file dalla cartella Cestino del tuo dispositivo e dal cloud. Quindi, utilizza un’app in grado di “cancellare lo spazio libero”, che sovrascriverà intenzionalmente i settori occupati dal file di destinazione per garantire che non possa essere ripristinato. Tali distruggidocumenti digitali sovrascrivono intenzionalmente lo spazio “libero” sul disco per rendere i dati irrecuperabili.

I wiper di dati più affidabili (“cancellazione” è un termine improprio perché i dati lo sono mai cancellato, solo sovrascritto) eseguire questa operazione utilizzando una serie di diversi modelli di cancellazione (sovrascrittura). A livello di base, semplici sovrascritture casuali di 2-3 passaggi sono sufficienti per gli utenti regolari. Tuttavia, per distruggere i segreti di stato e le informazioni commerciali riservate, le agenzie governative e le imprese commerciali utilizzano spesso il metodo Gutmann o gli standard definiti dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti (DoD), dalla NATO, dal VSITR tedesco, ecc.

Se vuoi eliminare in modo sicuro i file sul tuo computer o smartphone, ti consiglio di utilizzare il CCleaner gratuito e altamente efficiente su Windows (gratuito), Mac (gratuito) e Android (gratuito). Offre tutte le opzioni di cui sopra, anche se queste ultime richiedono molto più tempo e sono pensate solo per i paranoici.

Recupera facilmente le foto cancellate sul tuo dispositivo Android

Quindi ora che sai come recuperare le foto che hai eliminato dal tuo dispositivo Android, speriamo che tu possa recuperare i tuoi preziosi ricordi che potresti aver cancellato per errore. Se hai eliminato definitivamente foto o video dal tuo dispositivo Android, potresti essere ancora in grado di recuperarli utilizzando un software di recupero dati di qualità. Per evitare il ripetersi futuro di qualcosa di simile, assicurati di eseguire il backup di tutti i dati dal tuo dispositivo Android a un provider di servizi cloud affidabile seguendo il nostro tutorial. Se qualcuno che conosci usa un iPhone, puoi condividere la nostra guida su come gli utenti iPhone possono eseguire il backup del proprio dispositivo per la massima tranquillità.

Leave a Comment

Your email address will not be published.