Come registrare le chiamate WhatsApp su Android e iPhone (2020)

WhatsApp è un’ottima app di messaggistica con una serie di funzionalità tra cui il supporto per chiamate audio e video. Lo usiamo ogni giorno perché è comodo e funziona. Ma c’è una caratteristica che manca da un po’ ed è la registrazione delle chiamate. Naturalmente, c’è una grande preoccupazione per la sorveglianza e l’uso improprio delle registrazioni delle chiamate, ma a volte ne abbiamo un disperato bisogno. Se vuoi registrare le chiamate WhatsApp ci sono alcune soluzioni alternative, ma non è a prova di tutto in quanto dipende anche dallo smartphone che stai utilizzando. Detto questo, questa è la soluzione migliore in questo momento. Quindi, ecco come registrare le chiamate WhatsApp su Android e iPhone nel 2020.

Nota: Assicurati di non violare la privacy o la legge del paese registrando segretamente le chiamate. Dovresti ottenere il consenso informato dal chiamato prima della registrazione.

Registrazione delle chiamate WhatsApp su Android e iPhone (2020)

Poiché il processo di registrazione delle chiamate WhatsApp è diverso per i dispositivi Android e iOS, abbiamo creato sezioni separate. Per Android, abbiamo menzionato due metodi. Il primo utilizza un’app di registrazione dello schermo mentre il secondo utilizza il vecchio metodo di registrazione delle chiamate. Puoi scegliere il metodo che funziona meglio per te. Ho aggiunto collegamenti rapidi qui sotto. Puoi fare clic su di essi per passare da un metodo all’altro.

Registra le chiamate WhatsApp su Android (nuovo metodo)

In precedenza, avevamo scritto una guida dettagliata su come registrare le chiamate WhatsApp su dispositivi Android. Stavamo usando un’app di terze parti per registrare le chiamate WhatsApp. Tuttavia, l’app non era compatibile con molti dispositivi Android e c’erano alcuni problemi VoIP. Ecco perché ci siamo inventati una tecnica semplice che ti consente di registrare le chiamate WhatsApp su Android senza alcuna soluzione hacky.

Stiamo andando a usa un registratore dello schermo per catturare la conversazione audio durante le chiamate WhatsApp. Funziona sorprendentemente bene e non ha una configurazione senza fronzoli. Abbiamo testato con successo questo metodo su OnePlus 7T con Android 10 e Mi A1 con Android Oreo. Quindi, siamo sicuri che funzionerà su tutte le recenti versioni di Android. Con questo in mente, passiamo ora ai passaggi.

1. Puoi usare a registratore dello schermo integrato se il tuo dispositivo Android viene fornito con esso. Nel caso in cui il tuo smartphone non venga fornito con uno screen recorder nativo, puoi scaricare l’app Screen Recorder – No Ads (gratuita).

Registra le chiamate WhatsApp su Android

2. Apri la pagina Impostazioni del registratore dello schermo e assicurati di abilitare la registrazione audio. Se sei con Android 10 quindi scegli “audio interno” come sorgente audio. Ti permetterà di registrare le chiamate WhatsApp su Android senza dover passare alla modalità altoparlante.

Registra le chiamate WhatsApp su Android

3. Se lo sei non esegue Android 10 quindi scegli “microfono” come sorgente audio. Tieni presente che dovrai abilitare la modalità altoparlante su WhatsApp per poter registrare le chiamate.

Come registrare le chiamate WhatsApp su Android e iPhone

4. Fatto ciò, avvia la registrazione dello schermo ed effettua una chiamata su WhatsApp. Ora, abilita l’altoparlante se stai utilizzando versioni precedenti di Android. Il registratore dello schermo inizierà a registrare il file conversazione audio da entrambi i lati. Al termine della chiamata, interrompi la registrazione e il gioco è fatto. Vai tranquillo!

Nota: Se stai utilizzando Android 10 e “audio interno” non sta registrando le tue chiamate, cambia la sorgente audio sul microfono. In questo modo dovrai utilizzare la modalità vivavoce che sicuramente non è la soluzione migliore, ma potrai registrare la chiamata.

Registra le chiamate WhatsApp su Android

Registra le chiamate WhatsApp su Android (vecchio metodo)

La registrazione delle chiamate WhatsApp non funziona su tutti i dispositivi Android. Alcuni dispositivi hanno la registrazione delle chiamate VoIP abilitata e altri no. Segui i passaggi e saprai se il tuo telefono è supportato o meno. Tieni inoltre presente che i dispositivi con Android Pie potrebbero impedire la registrazione a causa di restrizioni a livello di sistema operativo.

1. Installa l’app Cube Call Recorder (acquisti in-app gratuiti) e aprilo. Concedi tutte le autorizzazioni necessarie e sei a posto.

Installazione del registratore Cube e concessione dell'autorizzazione2. Ora apri WhatsApp ed effettua una chiamata, sullo schermo dovrebbe apparire un widget che indica che sta registrando la tua chiamata WhatsApp. Se il widget non viene visualizzato, tocca manualmente l’icona del microfono nell’app Cube Recorder. Inizierà a registrare la tua chiamata in seguito.

registrazione delle chiamate whatsapp3. In alcuni casi le registrazioni non hanno l’audio dall’altro lato. Per risolvere questo problema, tocca il menu dell’hamburger e apri “Registrazione”. Cambia la sorgente audio della registrazione VoIP su Microfono. Nota che accenderà anche l’altoparlante.
Come registrare le chiamate WhatsApp su Android e iPhoneOltre alle chiamate WhatsApp, puoi utilizzare questa app anche per registrare le chiamate cellulari. Nei nostri test, la registrazione delle chiamate WhatsApp ha funzionato perfettamente, sia su Mi A1 che su Redmi Note 6 Pro, senza modificare le impostazioni predefinite.

Registra le chiamate WhatsApp su iPhone

iOS è piuttosto severo quando si tratta di privacy, quindi non esiste un modo semplice per registrare le chiamate, siano esse WhatsApp o cellulari su iPhone. Tuttavia, esiste un hack che esegue il compito ma richiede molto lavoro. È un processo noioso in cui avrai bisogno di un Mac, un iPhone e uno smartphone secondario con un account WhatsApp. Il dispositivo secondario può essere Android o iPhone. Abbiamo bisogno di un dispositivo secondario poiché il tuo dispositivo principale rimarrà connesso al tuo Mac per la registrazione.

1. Collega il tuo iPhone al Mac e concedi le autorizzazioni necessarie. Adesso, apri QuickTime e fai clic sul menu File. Qui, scegli “Nuova registrazione audio”, seleziona il tuo iPhone come sorgente e fai clic sul pulsante di registrazione.

avviare la registrazione

2. Dal tuo iPhone, effettua una chiamata WhatsApp sul tuo dispositivo WhatsApp secondario. Una volta connesso, usa la funzione di chiamata di gruppo di WhatsApp per aggiungere la persona con cui vuoi parlare.

avviare una chiamata di gruppo su whatsapp

3. Ora continua la conversazione utilizzando il dispositivo secondario. Al termine della conversazione, interrompi la registrazione su Quicktime e salvala sul tuo Mac.

conversazione continua su whatsApp

Nota: Mantieni l’iPhone connesso al Mac per tutta la conversazione. Inoltre, tutti e tre i numeri WhatsApp dovrebbero essere attivi nella chiamata di gruppo. La disconnessione di qualsiasi dispositivo impedirà la registrazione.

Ecco fatto, spero che questo tutorial sia stato in grado di aiutarti a registrare le tue chiamate vocali su WhatsApp.

Registra le tue chiamate WhatsApp su Android e iPhone

Come puoi vedere non è facile registrare le chiamate WhatsApp. Con i controlli sulla privacy in corso e più severi, possiamo solo presumere che in futuro sarà ancora più difficile. iOS rende già quasi impossibile registrare le chiamate e Android si sta lentamente muovendo nella stessa direzione. Facci sapere se sei stato in grado di utilizzare i nostri metodi per registrare le chiamate WhatsApp o meno. Inoltre, cosa ne pensi di questi nuovi standard di privacy che impediscono agli utenti di registrare le tue chiamate? Lascia i tuoi pensieri nella sezione commenti qui sotto.

Leave a Comment

Your email address will not be published.