Come rendere Android più accessibile alle persone ipovedenti

La tecnologia ha reso la vita più facile a quasi tutti e questo include le persone con disabilità visive. Mentre ci sono molti progressi tecnologici per rendere le cose più facili per le persone ipovedenti, c’è sempre il dubbio se saranno in grado di utilizzare uno smartphone. Beh, certamente possono!

Android è il sistema operativo mobile più utilizzato in tutto il mondo, quindi è comprensibile che Google si sia assicurato di evolvere costantemente le funzionalità di accessibilità della piattaforma. Quindi, se hai problemi di vista o conosci qualcuno che è ipovedente, ecco come puoi rendere Android più accessibile:

1. Controlla Android con la tua voce

Si è vero! Google ha recentemente annunciato una nuova fantastica app soprannominata “Voice Access” che ti consente di controllare il tuo dispositivo Android con la tua voce. L’app beta ti consente di navigare attraverso Android e i suoi diversi elementi dell’interfaccia utente, il tutto con la tua voce. L’app numera anche le app, quindi puoi avviarle facilmente semplicemente pronunciando il numero. Tutte le altre funzionalità come TalkBack, Google Now e la dettatura sono integrate direttamente nell’app, quindi non devi assolutamente toccare il telefono.

comandi-di-base.jpg

Sebbene l’app abbia un po’ di curva di apprendimento, dovresti abituarti dopo un po’ di tempo. Beh, dovresti assolutamente provarci. Per ottenere l’app, registrati qui alla versione beta, quindi scarica l’app dal Google Play Store. Molto probabilmente le voci beta sono terminate, quindi dai un’occhiata al nostro post dettagliato su come installare e utilizzare Google Voice Access.

2. Usa Screen Reader (TalkBack)

TalkBack è una funzione di lettura dello schermo che, come avrai intuito, ti legge i contenuti sullo schermo. Ti dice le tue azioni, le tue notifiche e tutto ciò che fai sul tuo dispositivo Android. Puoi attivare TalkBack durante la configurazione del dispositivo Android o successivamente nelle Impostazioni. Per attivarlo quando Android è nella schermata di configurazione iniziale, tieni premute due dita nella schermata di configurazione. Se vuoi configurarlo in un secondo momento, vai a Impostazioni->Accessibilità e abilita “TalkBack”.

TalkBack Android

Una volta abilitato TalkBack, dovrai utilizzare i doppi tocchi per selezionare, poiché i tuoi tocchi singoli faranno leggere a TalkBack ciò che hai appena premuto. Inoltre, dovrai usare due dita per scorrere una pagina.

Nota: Ti consigliamo di utilizzare un auricolare o un auricolare quando inserisci password o informazioni riservate tramite TalkBack.

3. Aumentare il DPI e la dimensione del carattere

Mentre Android ha sempre incluso la possibilità di aumentare la dimensione del carattere, Android N offre la possibilità di modificare il DPI o la dimensione del display. La modifica delle dimensioni del display del dispositivo dovrebbe migliorare la tua esperienza in caso di ipovisione perché, a differenza della dimensione del carattere, l’aumento delle dimensioni di visualizzazione aumenta le dimensioni di tutti gli elementi sullo schermo.

Per modificare la dimensione del display o del carattere, vai a Impostazioni->Accessibilità->Display size o Font size e usa il cursore per impostarlo su grande, più grande o più grande.

Zoom schermo Android N

4. Usa i gesti di ingrandimento

Se riscontri problemi nella visualizzazione degli elementi dell’interfaccia utente anche dopo aver ingrandito le dimensioni del display, dovresti abilitare i gesti di ingrandimento. Come suggerisce il nome, questa funzionalità ti consente di ingrandire elementi specifici dell’interfaccia temporaneamente. Puoi accendere Gesto di ingrandimento in Impostazioni->Accessibilità.

Gesti di ingrandimento Android

Una volta acceso, sarai in grado di ingrandire e rimpicciolire con un rapido triplo tocco. Quando ingrandisci, sarai in grado di scorrere trascinando due dita e puoi regolare lo zoom usando un pizzico, come il modo in cui ingrandiamo le immagini. Puoi anche ingrandire temporaneamente toccando tre volte e tenendo premuto il dito al terzo tocco. Puoi quindi muoverti intorno al dito per navigare e l’interfaccia si rimpicciolirà quando sollevi il dito.

Nota: Non è possibile utilizzare i gesti di ingrandimento sulla tastiera e la barra di navigazione in basso.

5. Configurare Switch Access

Switch Access ti consente di controllare un dispositivo Android utilizzando un dispositivo switch esterno, una tastiera esterna o i pulsanti hardware del tuo dispositivo. Puoi attiva Cambia accesso in Impostazioni->Accessibilità ma dovrai impostare le chiavi prima di iniziare a usarlo.

Accesso Switch Android

Innanzitutto, dovrai selezionare il “Metodo di scansione”. La scansione non è altro che una scansione di tutte le opzioni disponibili sullo schermo da cui è possibile scegliere tramite interruttori. Puoi impostarlo sulla scansione automatica, che continuerà a spostarsi da un’opzione all’altra, con un ritardo di 1 secondo per selezionare un’opzione. Quindi, puoi assegnare i tasti per la scansione (seleziona, successivo, precedente ecc.) e i tasti per agire (pressione prolungata, home, indietro ecc.). Sì, è un processo complicato ma dovresti prenderne la padronanza dopo un po’.

6. Attiva Correzione colore o Inversione

Google ha incluso una correzione del colore e una funzione di inversione del colore nelle opzioni di accessibilità di Android. La correzione del colore altera i colori sul display per compensare l’eventuale daltonismo, mentre l’inversione del colore scambia i valori di colore. Queste sono funzionalità sperimentali, quindi potrebbero funzionare o meno su tutti i dispositivi, ma puoi provarli per vedere se fa la differenza per te. Per abilitare queste opzioni, vai a Impostazioni->Accessibilità e vai in fondo alla pagina.

Correzione colore Android

7. Digitare tramite dettatura

Google offre il supporto per la dettatura con la sua tastiera in Android, in modo da poter digitare facilmente il testo a mani libere. Puoi digitare messaggi, prendere appunti, tutto senza nemmeno toccare la tastiera. Inoltre, puoi dettare testi anche quando sei offline. Per iniziare ad annotare una nota o un messaggio, puoi utilizzare Google Now oppure puoi utilizzare il pulsante del microfono sopra la tastiera per iniziare a dettare. Questo dovrebbe tornare utile per le persone con problemi di vista, poiché le capacità di sintesi vocale di Google sono migliorate molto nel corso degli anni e puoi aspettarti una digitazione accurata per la maggior parte del tempo.

Dettatura vocale Android

8. Prova Google ora

Google Now è un assistente virtuale altamente funzionale e puoi eseguire varie attività con esso, usando solo la tua voce. Ad esempio, puoi impostare allarmi, promemoria, inviare SMS e altro ancora. Puoi persino aprire app e navigare in vari siti Web senza dover toccare il tuo dispositivo. Tutto quello che devi fare è premere il pulsante del microfono nella barra di ricerca di Google o dire “Ok Google” e iniziare a dire cosa vuoi che faccia.

Android Google ora

Inoltre, i moderni dispositivi Android te lo consentono sblocca il tuo dispositivo con la hotword “Ok Google”, anche quando il telefono è bloccato. Google Now è già una funzione piuttosto utile per le persone con problemi di vista e con l’arrivo di Voice Access, le cose dovrebbero diventare molto più semplici.

9. Altre opzioni

Android include anche altre funzionalità di accessibilità come la possibilità di impostare un Scorciatoia di accessibilità per accedervi rapidamente, terminare le chiamate con il pulsante di accensione, acquisire immagini utilizzando i pulsanti del volume, testo ad alto contrasto e altro ancora.

Accessibilità Android

SCOPRI DI PIÙ: Come rendere Windows 10 più accessibile per le persone ipovedenti

Queste opzioni di accessibilità rendono Android facile per le persone ipovedenti

L’aggiunta di Voice Access alle opzioni di accessibilità di Android fa sicuramente un’enorme differenza, se si pensa dal punto di vista di una persona ipovedente. Ora può usare facilmente Android e le sue varie app solo con la sua voce. Inoltre, le altre opzioni fanno molto per rendere le cose facili. Quindi, se hai un problema di vista o qualcuno che conosci ha problemi a visualizzare l’interfaccia di Android, queste opzioni dovrebbero tornare particolarmente utili. Bene, provali e dicci cosa ne pensi.

Leave a Comment

Your email address will not be published.