Come risolvere i problemi di memoria su Windows 11: memoria insufficiente, perdita di memoria, RAM insufficiente, utilizzo elevato della RAM e altro

Francamente, adoro Windows 11 per una serie di fantastiche funzionalità, un nuovo linguaggio di progettazione e un’interfaccia utente fluida. Tuttavia, Windows 11 presenta alcuni problemi che ci ricordano i giorni di Windows 10. Ad esempio, Windows 11 mostra una schermata nera a volte dopo un aggiornamento, il che rende l’esperienza amara, soprattutto per coloro che stanno eseguendo l’aggiornamento a Windows 11 da Windows 10. Ora c’è un’altra serie di problemi relativi alla RAM su Windows 11, che rendono gli utenti si rammaricano della loro decisione di passare a Windows 11. Problemi di memoria come un utilizzo elevato della RAM, perdite di memoria e memoria insufficiente stanno affliggendo gli utenti di Windows 11. Quindi ecco una guida completa per risolvere i problemi di memoria su Windows 11. Se stai riscontrando problemi di RAM su Windows 11, segui il nostro tutorial di seguito.

Risolvi i problemi di memoria su Windows 11 (2022)

In questo tutorial, abbiamo incluso correzioni a più problemi di RAM su Windows 11. Dalle perdite di memoria su Windows 11 al rilevamento di RAM difettoso, abbiamo incluso tutte le correzioni e gli strumenti per comprendere meglio il problema di memoria. Puoi espandere la tabella sottostante e spostarti in qualsiasi sezione desideri.

Come controllare la perdita di memoria su Windows 11

Mentre il problema di perdita di memoria derivante da Esplora file su Windows 11 è stato risolto da Microsoft, puoi confermare se sei ancora interessato e seguire la correzione seguente se stai ancora affrontando il problema. Ecco come controllare le perdite di memoria su Windows 11.

1. Premere la scorciatoia da tastiera di Windows 11 “Windows + R” per aprire la finestra Esegui. Qui, digita resmon e premi Invio. Si aprirà il Monitor risorse.

Come controllare la perdita di memoria su Windows 11

2. Ora vai alla scheda “Memoria” e dai un’occhiata a “Pausa” memoria. Assicurati di chiudere tutte le app e le finestre. Senza app in esecuzione e Esplora file chiuso, la memoria di standby dovrebbe liberarsi e l’utilizzo della memoria dovrebbe diminuire. Se la memoria di standby sembra ancora alta e Windows 11 non rilascia la memoria, significa che si verifica un problema di perdita di memoria su Windows 11.

Come controllare la perdita di memoria su Windows 11

Chiudi Esplora file per correggere la perdita di memoria

Finora, è noto che Esplora file su Windows 11 causa il problema di perdita di memoria. Quindi, dobbiamo prima eseguire alcuni passaggi di base per liberare la memoria trattenuta dal sistema. Ecco i passaggi da seguire.

1. Per risolvere il problema della perdita di memoria su Windows 11, chiudi tutte le finestre di Esplora file. Basta fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona Esplora file nella barra delle applicazioni e fare clic su “Chiudi tutte le finestre”.

Risolvi i problemi di memoria su Windows 11 (2022)

2. Quindi, premere “Ctrl + Maiusc + Esc” per aprire Task Manager. Quindi, nella scheda “Processi”, cerca “Windows Explorer“. Fare clic destro su di esso e fare clic su “Riavvia”. Questo riavvierà Windows Explorer, che dovrebbe liberare ulteriormente la RAM su Windows 11.

Risolvi i problemi di memoria su Windows 11 (2022)

Modifica le opzioni della cartella di Esplora file

Alcuni utenti hanno segnalato che l’apertura delle finestre delle cartelle in un processo separato aiuta a risolvere il problema di perdita di memoria su Windows 11. Prova i passaggi seguenti e verifica se questo risolve il problema.

1. Premere “Windows + E” per aprire Esplora file. Fai clic sul menu a 3 punti nella barra dei menu in alto e apri “Opzioni“.

Modifica le opzioni di Esplora file

2. Qui, vai alla scheda “Visualizza” e scorri verso il basso sotto “Impostazioni avanzate”. Ora, abilita la casella di controllo per “Avvia le finestre delle cartelle in un processo separato“.

Modifica le opzioni di Esplora file

3. Infine, premi “OK” e riavvia il PC. Ora in poi, Windows 11 non dovrebbe riservare una quantità insolita di memoria per Esplora file.

Modifica le opzioni di Esplora file

Disabilita i programmi di avvio

Nel nostro articolo su come velocizzare Windows 11, abbiamo notato che la disabilitazione dei programmi di avvio non necessari libera significativamente le risorse all’avvio e previene un utilizzo elevato della RAM su Windows 11. Per una migliore manutenzione, dovresti sempre disabilitare i programmi di avvio non necessari. Ecco come farlo.

1. Premere “Ctrl + Maiusc + Esc” per aprire Task Manager. Ora, passa a “Avviarescheda “.

Disabilita i programmi di avvio

2. Qui, cerca i programmi che non sono necessari dopo il login. Fare clic con il tasto destro del mouse sul programma e disabilitarli subito. Se è presente un programma non identificato, assicurati di disabilitarlo. Ora riavvia il PC e un’enorme quantità di RAM dovrebbe liberarsi.

Disabilita i programmi di avvio

Aumenta la memoria virtuale

Se hai poca memoria fisica, puoi aumentare la dimensione della memoria virtuale, nota anche come “swap”. Fondamentalmente, Windows 11 lo farà utilizzare alcuni settori del disco rigido come RAM quando il tuo PC ha poca memoria. Questo ti aiuterà in modo significativo a combattere l’utilizzo elevato della RAM su Windows 11. Ecco come configurarlo

1. Innanzitutto, premi una volta il tasto Windows e cerca “sistema avanzato”. Ora aperto “Visualizza le impostazioni di sistema avanzate“.

Aumenta la memoria virtuale

2. Nella finestra “Proprietà del sistema”, fare clic su “Impostazioni” nella sezione “Prestazioni”.

Aumenta la memoria virtuale

3. Nella finestra successiva, passare alla scheda “Avanzate” e fare clic su “Modificare” sotto “Memoria virtuale”.

Aumenta la memoria virtuale

4. Deseleziona la casella di controllo “Gestisci automaticamente le dimensioni del file di paging per tutte le unità” in alto e clicca su “Misura personalizzata”. Sotto il campo “Dimensione iniziale”, inserisci ciò che è raccomandato di seguito. Ad esempio, ho impostato “1912” come dimensione iniziale. Per quanto riguarda la “dimensione massima”, inserisci 4096. Questo sarà fornire 4 GB di memoria virtuale aggiuntiva sul tuo PC Windows 11. Ora, fai clic su Imposta -> OK.

Nota: È possibile impostare la dimensione massima fino a 3 volte la memoria fisica. Quindi, se hai un PC con 8 GB di RAM fisica, puoi impostare fino a 24 GB (24576 MB) di memoria virtuale.

Aumenta la memoria virtuale

5. Infine, riavviare il PCe il problema della RAM insufficiente dovrebbe essere risolto su Windows 11.

Diagnostica problemi di memoria su Windows 11

Se Windows 11 si arresta in modo anomalo o si blocca per motivi inspiegabili, è molto probabile che sia la RAM difettosa del tuo PC. Windows 11 viene fornito con un built-in Strumento di diagnostica della memoria di Windows che esegue diversi test di base e avanzati per verificare l’affidabilità della RAM. Useremo questo strumento per trovare possibili problemi di memoria.

1. Premere una volta il tasto Windows e cercare “Strumenti“. Ora apri “Strumenti di Windows” dal risultato della ricerca.

Diagnostica problemi di memoria su Windows 11

2. Quindi, apri il “Diagnostica della memoria di Windows” attrezzo.

Diagnostica problemi di memoria su Windows 11

3. Ti verrà chiesto di riavviare il PC per verificare la presenza di problemi di RAM su Windows 11. Fare clic su “Riavvia ora“.

Diagnostica problemi di memoria su Windows 11

4. Ora entrerai nella schermata dello strumento di diagnostica della memoria di Windows e lo farà avviare automaticamente il test Standardche controlla tutti i test BASIC, inclusi INVC, MATS+, SCHCKR (cache abilitata), LRAND, Stride6 (cache abilitata), CHCKR3 e altro.

prova di base

5. Nel caso volessi eseguire un test più avanzato per la RAM chiamato Extended, puoi premere il tasto “F1” e scegliere il test desiderato. Utilizzare il tasto “Tab” per spostarsi tra le opzioni e “F10” per applicare le modifiche.

test di memoria estesa

6. Al termine del test della memoria, il PC si riavvierà automaticamente. Accedi al tuo PC per visualizzare i risultati del test. Premi una volta il tasto Windows e cerca “Visualizzatore eventi“. Ora, aprilo.

Diagnostica problemi di memoria su Windows 11

7. Qui, espandi “Registri di Windows” e quindi apri i registri “Sistema”. Ora scorri verso il basso e cerca “MemoryDiagnostics-Risultati“.

Diagnostica problemi di memoria su Windows 11

8. Aprilo e rivedi il risultato. Se dice che la tua memoria non ha errori, dovresti cercare altre fonti per la causa principale. E nel caso in cui lo strumento rilevi un errore, potrebbe essere necessario sostituire la RAM.

visualizzatore eventi

9. Se non sei soddisfatto dello strumento di diagnostica della memoria di Windows nativo, scegli il MemTest86 app (Gratuito), che è il contendente numero 1 nella nostra lista di migliori strumenti per stress test RAM. Offre più di 13 algoritmi e cerca tutti i possibili errori hardware nella RAM.

Memtest86

Risolvi subito i problemi di RAM su Windows 11

Quindi questi sono i modi per risolvere i problemi di memoria su Windows 11. Se hai un problema di utilizzo elevato della RAM, potrebbe avere a che fare con una perdita di memoria o programmi in background che consumano una quantità insolita di RAM. Abbiamo incluso più soluzioni per questo problema, quindi segui la guida sopra per una soluzione adatta. Comunque, questo è tutto da noi. Se stai riscontrando un utilizzo elevato del disco su Windows 11, segui il nostro tutorial per risolvere il suddetto problema. E per accedere alla modalità God su Windows 11, abbiamo una guida pratica per te. Infine, se hai domande, faccelo sapere nella sezione commenti qui sotto.

Leave a Comment

Your email address will not be published.