Come risolvere il ping in PUBG Mobile [New Methods – 2020]

PUBG è uno dei giochi multiplayer online più popolari e, francamente, non abbiamo remore ad accettarlo. Tuttavia, mentre i server del gioco sono adeguati, a volte dobbiamo affrontare problemi come ping più alti che rendono il gameplay completamente insensibile. Sebbene alcuni utenti possano avere una connessione Internet lenta, in alcuni casi anche gli utenti con una connettività migliore non riescono a ottenere un ping inferiore a 100 ms. Quindi, per risolvere questo problema, abbiamo creato questo articolo in cui abbiamo elencato 8 modi per correggere il ping in PUBG mobile. Abbiamo mantenuto la guida piuttosto semplice e diretta, quindi non preoccuparti. Detto questo, iniziamo.

8 modi per ridurre il ping in PUBG Mobile nel 2020

Qui, abbiamo menzionato 8 diverse tecniche che possono ridurre notevolmente il ping durante la riproduzione di PUBG. Tutti i passaggi sono abbastanza semplici e non è necessario l’accesso come root per ottenere un ping basso in PUBG. Inoltre, se hai un dispositivo di fascia bassa, dovresti leggere il nostro articolo sul miglioramento delle prestazioni di PUBG nei dispositivi di fascia bassa, prima di procedere con questo articolo. Ora, senza perdere tempo, entriamo subito.

Nota: Sto usando Redmi K20 Pro come dispositivo di prova, quindi le impostazioni potrebbero essere simili su tutti i dispositivi Xiaomi. Tuttavia, se stai utilizzando un dispositivo di un altro OEM, le impostazioni potrebbero variare leggermente. In tal caso, guarda intorno alla pagina Impostazioni e cerca stringhe simili e probabilmente troverai il menu Impostazioni dedicato. Se non riesci a trovarli, commenta di seguito i tuoi problemi con il nome del tuo dispositivo e ti aiuteremo.

1. Usa il booster di gioco nativo

Di recente, gli smartphone sono dotati di booster di gioco integrati progettati per ridurre le attività in background in modo da poter avere un gameplay fluido. I booster possono ottimizzare le prestazioni del dispositivo, ridurre la latenza e dare priorità alla larghezza di banda per il gioco in corso. Questi booster nativi possono anche impedire alle app in background di accedere alla rete, alla memoria e alle risorse cruciali durante i giochi. Quindi la linea di fondo è, controlla la sincronizzazione in background e avrai un ping più basso su PUBG Mobile.

1. Usa il booster di gioco nativo

Se stai usando un dispositivo Xiaomi, puoi abilitare le impostazioni di Game Turbo sul tuo smartphone nell’app Mi Security. E se stai utilizzando un dispositivo OnePlus, puoi abilitare la modalità di gioco seguendo Impostazioni -> Utilità -> Modalità gioco. Allo stesso modo, i dispositivi di altri OEM hanno diversi tipi di impostazioni, quindi vai nella pagina Impostazioni e troverai qualcosa come la modalità di gioco.

1. Usa il booster di gioco nativo

Nel caso, il tuo il dispositivo non ha un booster di gioco dedicatopuoi scaricare l’app Game Booster dal Play Store e dovrebbe correggere il ping in PUBG mobile.

Installa Game Booster (Acquisti in-app gratuiti)

2. Controlla le impostazioni Wi-Fi

Se stai giocando a PUBG su WiFi con una buona connessione Internet e il ping è ancora anormalmente alto, potresti dover configurare manualmente le impostazioni WiFi. Apri la pagina Impostazioni e vai su Wi-Fi. Qui, cerca “Avanzate” o “Impostazioni aggiuntive”. Ora, cerca la modalità Traffico e cambialo in “Modalità estrema”. Reindirizzerà tutte le risorse di rete all’applicazione corrente che alla fine porterà a un ping più basso.

2. Controlla le impostazioni Wi-Fi

3. Disabilita la sincronizzazione in background

Un altro modo per correggere il ping in PUBG Mobile è interrompere manualmente la sincronizzazione in background delle app. Puoi farlo su qualsiasi dispositivo Android aprendo Impostazioni e andando su App. Qui, seleziona l’app sospetta e tocca “Limita utilizzo dati”. Adesso, deseleziona “WLAN WiFi” e “Dati mobili” entrambi. Allo stesso modo, puoi configurare le impostazioni “Risparmio batteria” per limitare l’attività in background.

3. Disabilita la sincronizzazione in background

4. Prova strumenti di terze parti

Se i passaggi precedenti non hanno ridotto il ping in PUBG Mobile, puoi provare alcuni strumenti di terze parti. GFX Tool è un’app piuttosto popolare tra i giocatori di smartphone e puoi usarla per abbassare il ping durante i giochi. Modifica le seguenti impostazioni per i giochi PUBG a bassa latenza: grafica a 720p, qualità di rendering a media o bassa, disabilita le ombre ed effetti di luce e, infine, abilita l’ottimizzazione della GPU. Questo dovrebbe ridurre il ping in PUBG.

4. Prova gli strumenti di terze parti GFX TOOL

Installa lo strumento GFX (Acquisti in-app gratuiti)

Puoi anche utilizzare un’altra app chiamata Mobile Gaming Ping per ridurre la latenza. L’app può migliorare la connessione server-client con un pulsante a sfioramento.

Installa Mobile Gaming Ping (gratuito)

Installa Mobile Gaming Ping (Gratuito)

5. Cambia server

A volte a causa del carico elevato, i server PUBG non riescono a tenere il passo con più richieste e ciò porta a velocità di ping più elevate. Quindi, puoi semplicemente cambiare il server in PUBG Mobile e vedere se il ping scende al di sotto di 100. Oltre a ciò, puoi anche utilizzare una VPN che ti collegherà a un server diverso. Ho testato Turbo VPN ed è tra le migliori VPN gratuite in circolazione con tempi di risposta eccellenti. Quindi, installa la VPN e cambia la posizione nel tuo paese e prova a giocare a PUBG. Questa volta dovresti avere un ping più basso.

5. Cambia server

Installa TurboVPN (Acquisti in-app gratuiti)

6. Gestisci lo spazio

Se lo spazio di archiviazione del tuo smartphone è pieno e ci sono alcuni vincoli di spazio, dovresti ripulire il tuo dispositivo per consentire un gioco fluido. Esistono molte app che creano GB di memoria cache anche se non le usi spesso. Quindi, vai su Impostazioni e apri App e poi pulire la memoria cache delle app sospette. Si spera che si traduca in un ping migliore in PUBG Mobile.

6. Gestisci lo spazio

7. Ripara PUBG

Se tutto fallisce, puoi sempre riparare PUBG utilizzando le impostazioni integrate. Nella schermata di accesso, tocca il pulsante “Ripara” e reinstallerà PUBG da zero. Tuttavia, tieni presente che ripristinerà tutte le tue configurazioni di gioco e i controlli personalizzati. Tuttavia, dovrebbe ridurre significativamente il ping durante la riproduzione di PUBG.

7. Ripara PUBG

8. Ottieni un router Wi-Fi a 5 GHz

Quindi, hai un’ottima connessione Internet e hai fatto tutto quanto sopra menzionato, ma ancora non riesci a ridurre il ping al di sotto di 100 ms, quindi il tuo router potrebbe essere il colpevole. Al giorno d’oggi, le nostre case sono piene di tonnellate di dispositivi intelligenti che funzionano nella stessa gamma di 2,4 GHz. Esso rende la gamma di frequenza a 2,4 GHz estremamente congestionata e se ci sono già altri utenti che monopolizzano il tuo router, la latenza diventa ancora peggiore. Quindi, ottenere un router da 5 GHz ti consentirà di connetterti al server molto più velocemente senza alcun ritardo nella risposta. La linea di fondo rimane, scegli il router da 5 GHz e goditi PUBG senza ritardi con latenza zero.

Riduci il ping in PUBG e goditi un gioco fluido

Quindi questo è stato il nostro breve articolo su come correggere il ping durante la riproduzione di PUBG online. Abbiamo incluso 8 modi diversi che possono ridurre considerevolmente il ping al di sotto di 100 in modo da poter giocare senza ritardi. Quindi esamina passo passo l’articolo e sono sicuro che troverai una soluzione. Comunque, questo è tutto dalla nostra parte. Se il nostro articolo ti ha aiutato a risolvere il problema del ping, commenta qui sotto e faccelo sapere.

Leave a Comment

Your email address will not be published.