Come sbloccare il tuo Mac con iPhone

Al WWDC di quest’anno, Apple ha annunciato una funzionalità che consentirebbe alle persone con un Apple Watch di sbloccare i propri Mac senza dover digitare le password. Sebbene questa sia un’ottima funzionalità, non c’è assolutamente alcun motivo per cui questa funzione non sia arrivata su iPhone. Soprattutto considerando che da iPhone 5S abbiamo TouchID integrato, che può funzionare come un super conveniente e modo sicuro per sbloccare il Mac.

Fortunatamente, mentre Apple potrebbe aver trascurato questa utile funzionalità (e il fatto che l’Apple Watch non lo sia come comune come l’iPhone), gli sviluppatori di app l’hanno vista come un’opportunità e hanno creato una serie di app che consentono agli utenti di bloccare e sbloccare i propri Mac, tramite i propri iPhone. Queste app utilizzano anche Bluetooth Low Energy (LE), il che significa che non si verifica alcun consumo di batteria evidente, anche se le app vengono utilizzate in modo coerente, tutti i giorni. Ho usato molte di queste app e ne ho trovate 4, che secondo me valgono il tuo tempo e i tuoi soldi. Così, ecco le 4 migliori app per sbloccare il Mac usando un iPhone:

1. ID Mac

MacID è di gran lunga la migliore app tra tutte le app Ero solito. Non solo usa molto bene la prossimità, per bloccare e sbloccare il Mac, ma lo fa anche in modo abbastanza affidabile. Non solo, MacID ha anche la funzione per configurare “Tocca per sbloccare” sul Mac. Questa funzione consente agli utenti di registrare una sequenza specifica di tocchi sul trackpad del proprio Mac, quindi sbloccare il Mac utilizzando la stessa sequenza. Anche se questa funzione potrebbe non essere molto sicura, è piuttosto utile e sicuramente non mi dispiace averla nell’app.

macID

L’app richiede agli utenti di accoppiare il proprio telefono tramite Bluetooth con il proprio Mac e di inserire la password di accesso sull’app, una volta, dopodiché l’app funziona. Ci sono molte opzioni disponibili per regolare la distanza alla quale il Mac si blocca e si sblocca. Quando l’utente supera la soglia, l’app blocca automaticamente il suo Mac e invia una notifica (che può essere disabilitata, se l’utente lo desidera) che informa che il suo Mac è stato bloccato. Il reinserimento della soglia di distanza minima invia automaticamente una notifica all’iPhone dell’utente, informandolo che il suo Mac desidera essere sbloccato. L’utente può quindi scegliere di utilizzare TouchID per sbloccare il proprio Mac o ignorare la notifica, che manterrà il proprio Mac bloccato.

Installare: Client desktop (gratuito), App iOS ($ 4)

2. Legare

Tether è un’altra buona app per bloccare e sbloccare un Mac utilizzando un iPhone o un iPad. L’app utilizza Bluetooth LE per monitorare il segnale dall’iPhone al Mac, utilizzando il quale stima la distanza tra l’iPhone e il Mac. Quando questa distanza è maggiore di una distanza impostata (personalizzabile dall’utente), l’app blocca automaticamente il Mac dell’utente e lo sblocca automaticamente, quando l’utente si trova entro la distanza impostata dal Mac. L’app funziona abbastanza bene e lo è anche completamente gratisquindi vale sicuramente la pena provare.

legare

Tether non fornisce alcuna funzionalità aggiuntiva, come l’impostazione di una sequenza di tocco sul trackpad, quindi se è qualcosa che pensi di volere da un’app, Tether non fa per te.

Installare: (Client desktop, gratuito; App iOS, gratuita)

3. Vicino al blocco

Near Lock sembra essere la prima app che ho provato durante la ricerca di app che consentono agli iPhone di sbloccare i Mac utilizzando TouchID e funziona abbastanza bene. Near Lock, come ogni altra app in questo elenco, utilizza Bluetooth LE per assicurarsi che non scarichi la batteria dell’iPhone (o del Mac). Le app funziona con lo stesso principio di prossimitàil che significa che nel momento in cui superi la soglia di distanza impostata, Near Lock bloccherà automaticamente il tuo Mac e ti chiederà di sbloccarlo quando rientri nella distanza di soglia.

vicino alla serratura

Per $ 4, l’app non è in alcun modo migliore di MacID e consiglierei ai lettori di provare MacID, invece, a meno che non vogliano assolutamente le funzionalità extra offerte da MacID. Le app di Near Lock sono gratuite, sia su Mac che su iOS, tuttavia, le l’app iOS gratuita non funziona in background, rendendolo sostanzialmente inutile, se non per provare le funzionalità dell’app. Sono totalmente d’accordo con tali app “prova prima di acquistare”; solo dicendo.

Installare: Client desktop (gratuito), App iOS (gratuita, $ 4)

4. Bussa

Knock è un’app che mi sembrava davvero promettente. Può consentire agli utenti sbloccare il proprio Mac semplicemente bussando allo schermo del proprio iPhone; proprio come la funzione Tap Pattern in MacID, tranne per il fatto che il pattern non può essere definito ed è sempre solo “due colpi” su iPhone. C’è anche un’opzione per richiedere l’autenticazione TouchID prima di sbloccare il Mac, che, secondo me, è una buona idea avere nell’app. Non tutti lo troverebbero adatto a bussare allo schermo del proprio iPhone, ogni volta che volessero sbloccare il proprio Mac.

bussare

Sebbene questa app mi sia sembrata molto promettente e la presentazione sia stata brillante, semplicemente non funziona abbastanza bene da addebitare $ 4,99 per essa. Il tempo impiegato dall’app per riconoscere che ero abbastanza vicino per sbloccarlo era semplicemente troppo lungo e ho finito per digitare la mia password invece di aspettare che l’app mi chiedesse di toccare (bussare!) Il telefono (che, di per sé, è una cosa piuttosto strana da vedere fare al lavoro… oa casa).

Installare: Client desktop (gratuito), App iOS ($ 4,99)

GUARDA ANCHE: Come sbloccare il Chromebook con il tuo dispositivo Android

Sblocca automaticamente il tuo Mac con il tuo iPhone

Grazie a TouchID, Bluetooth LE e all’incredibile quantità di lavoro svolto dagli sviluppatori, gli utenti possono bloccare e sbloccare facilmente il proprio Mac, in modo affidabile e automatico. Anche se lasciare il Bluetooth attivo potrebbe non sembrare molto allettante per la maggior parte delle persone (dal punto di vista della batteria), poiché le app utilizzano Bluetooth LE, gli utenti non devono preoccuparsi del consumo della batteria sul proprio iPhone o Mac. Se dovessi consigliare una delle app che ho trattato in questo elenco, direi MacID. Lo uso da molto tempo, ormai, e funziona molto bene. A volte ho riscontrato ritardi, ma anche in questo caso sono molto brevi e non sono nulla in confronto ai ritardi e ai problemi con il resto delle app disponibili.

Hai mai desiderato che il tuo Mac si sbloccasse automaticamente o con TouchID quando ti avvicini ad esso? In tal caso, quali app hai provato e quali (se presenti) problemi hai riscontrato con tali app? Ci piacerebbe conoscere la tua esperienza con le app che consentono il blocco e lo sblocco dei Mac in base alla vicinanza con l’iPhone. Inoltre, se abbiamo perso la tua app preferita da questo elenco, assicurati di lasciarci una riga nella sezione commenti qui sotto.

Leave a Comment

Your email address will not be published.