Come sincronizzare iPhone e iPad con Mac in macOS Catalina senza iTunes

Per diversi anni, iTunes è stata una piattaforma unica per la gestione dei backup di iPhone e iPad, l’aggiornamento, il ripristino e la sincronizzazione dei dispositivi iOS. Anche se ho sempre trovato il software facile da usare, non è mai stato facile da usare o intuitivo. Con troppe cose raggruppate sotto lo stesso ombrello, l’interfaccia non offriva un’esperienza senza interruzioni. Quindi, quando Apple ha deciso di eliminare il software in macOS Catalina, la decisione non mi ha sorpreso. Ma l’unica domanda che mi è venuta subito in mente è stata come sarò in grado di sincronizzare l’iPhone o l’iPad con il Mac in macOS Catalina senza iTunes. E immagino che molti di voi potrebbero porre la stessa domanda. Bene, in questa guida ti mostrerò il modo giusto per eseguire il backup, il ripristino e la sincronizzazione di dispositivi iOS e iPadOS con Mac con macOS Catalina!

Come sincronizzare iPhone e iPad con Mac in macOS Catalina

Per chi non ha familiarità con le ultime modifiche, Apple ha diviso iTunes in tre app separate: Musica, Apple Podcast e Apple TV per la gestione di diversi tipi di media. Ma non esiste una quarta app di sincronizzazione che ti consentirà di sincronizzare i tuoi dispositivi iOS. Questo perché Apple ha integrato questa funzionalità in Finder. Puoi utilizzare Finder per sincronizzare molte cose come album, brani, playlist, film, programmi TV, podcast, libri, audiolibri, foto, video, contatti e calendari. Detto questo, iniziamo con i passaggi!

1. Per iniziare, collega il tuo iPhone o iPad al Mac utilizzando un cavo compatibile.

2. Ora avvia l’app Finder sul tuo Mac e il tuo iPhone verrà visualizzato nella barra laterale nella sezione “Posizioni”. Per sincronizzare il tuo iPhone clicca sul pulsante “Sincronizza”.

Sincronizza con l'app Finder

3. Come puoi vedere negli screenshot, ottieni anche tutte le opzioni per creare backup, aggiornare il tuo iPhone, crittografare il backupe altro ancora.

Posizioni

4. Se desideri sincronizzare in modo specifico determinati elementi come musica, media, libri, file e altro, troverai questa opzione nelle rispettive schede. Per esempio, Ho allegato lo screenshot che mostra la scheda “Musica” in azione.

Sincronizzazione musicale

Nota che quando colleghi il tuo iPhone al Mac, inizia automaticamente la sincronizzazione e non devi premere manualmente il pulsante “Sincronizza” ogni volta. Fondamentalmente, tutto è proprio come era in iTunes. Stai solo usando Finder invece di iTunes ora.

GUARDA ANCHE: Come chiudere automaticamente le schede di Safari su iPhone e iPad

Sincronizza facilmente il tuo dispositivo iOS e iPadOS con il Mac…

Da quello che ho sperimentato dopo l’aggiornamento a macOS Catalina, posso dire che la decisione di sostituire iTunes con tre app separate è una buona mossa. Offre un’esperienza più semplificata. Inoltre, Finder è sempre stato un file manager di prim’ordine per macOS, e quindi lo trovo all’altezza quando si tratta di gestire iPhone e iPad. Se non sei soddisfatto e desideri un’alternativa iTunes più efficiente, dai un’occhiata a questa ampia carrellata. Cosa ne pensi della decisione di rottamare iTunes su Mac? Condividi i tuoi pensieri con noi.

Leave a Comment

Your email address will not be published.