Come utilizzare il telefono come webcam per le videoconferenze

Nel mezzo della pandemia in corso, le persone lavorano da casa e partecipano a riunioni, conferenze, seminari e quant’altro. In tutto questo, i software di videoconferenza come Zoom sono diventati un mezzo inevitabile per molti di noi e la webcam uno strumento indispensabile. Tuttavia, con il blocco in atto in molti paesi, le società di e-commerce non sono in grado di fornire webcam e altri prodotti elettronici. Per non parlare del fatto che il prezzo delle webcam è salito alle stelle a causa della carenza di offerta. In uno scenario del genere, cosa si può fare? Bene, puoi usare il tuo telefono come webcam per scopi di streaming o videoconferenza. Il processo è abbastanza semplice e diretto. Devi solo installare un’app e configurare alcune cose. È tutto. Quindi per utilizzare il tuo smartphone come webcam, andiamo avanti e scopriamo i passaggi nel dettaglio.

Usa il telefono come webcam nel 2020

In questo articolo abbiamo menzionato come puoi utilizzare i tuoi dispositivi Android e iOS come webcam. Abbiamo menzionato i metodi per ciascun sistema operativo separatamente in modo da poter saltare quello che vuoi imparare. Detto questo, iniziamo, vero?

Usa il telefono Android come webcam per lo streaming o la videoconferenza

Esistono molte app Android che offrono funzionalità webcam sul computer. Tuttavia, ho trovato DroidCam è il migliore in quanto è gratuito per la maggior parte e funziona in modo affidabile. Non mette filigrana e ti consente di utilizzare sia la fotocamera anteriore che quella posteriore del tuo smartphone nella versione gratuita. Tuttavia, se desideri una qualità HD e un migliore supporto FPS, opta per la sua versione premium, DroidCam X ($ 4,99). A parte questo, l’app è disponibile su piattaforme Windows e Linux, ma non su macOS. Nel caso in cui desideri utilizzare il tuo smartphone Android come webcam su un Mac, vai con l’app EpocCam (gratuita). Detto questo, passiamo ai passaggi.

Nota: In questo articolo, utilizziamo il metodo wireless in quanto è piuttosto semplice e facile da configurare, a differenza del metodo cablato che richiede la configurazione di ADB. Tuttavia, affinché il metodo wireless funzioni, sia il tuo smartphone Android che il tuo PC dovrebbero essere collegati alla stessa rete WiFi.

1. Prima di tutto, installa DroidCam (gratuita) sul tuo smartphone Android. Dopo di che, installare il client desktop su Windows o Linux da qui.

2. Successivamente, apri l’app DroidCam sul tuo smartphone Android e ti verrà offerto il Indirizzo IP Wi-Fi. Prendi nota di esso. Inoltre, puoi andare alle impostazioni dell’app e scegliere l’opzione della fotocamera preferita.

Usa il telefono come webcam per lo streaming o la videoconferenza

3. Ora apri il client desktop e inserisci l’indirizzo IP nel file Campo “IP dispositivo”.. Successivamente, abilita sia “Video” che “Audio”.

Usa il telefono come webcam per lo streaming o la videoconferenza

4. Infine, fai clic sul pulsante “Start” e il gioco è fatto. Il tuo smartphone Android funge da webcam. Puoi ridurre a icona l’app o bloccare lo smartphonema il feed video passerà comunque, quindi è fantastico.

Usa il telefono come webcam per lo streaming o la videoconferenza

5. Ora che abbiamo configurato il nostro dispositivo Android come webcam, usiamolo su Zoom, Skype, Microsoft Teams o altre app di videoconferenza. Per utilizzare il feed video dello smartphone su Zoom, apri Impostazioni e vai alla scheda “Video”. Qui, cambia la “Fotocamera” dal menu a discesa in “Sorgente DroidCam 3/2“. Quindi, vai alla scheda “Audio” e cambia il microfono in “DroidCam Virtual Audio”. Questo è tutto.

Ingrandisci

6. Allo stesso modo, su Skype, fai clic sul menu a 3 punti e vai su Impostazioni -> Audio e video. Qui, cambia la fotocamera e il microfono in “DroidCam Source 3/2”. Puoi seguire istruzioni simili anche su altre app di videoconferenza. Cerca sempre la fotocamera e la sorgente del microfono nella pagina Impostazioni.

Usa il telefono come webcam per lo streaming o la videoconferenza

7. Nel caso in cui utilizzi Zoom, Skype Meet Now o qualsiasi altra app di videoconferenza su un browser web quindi è necessario modificare la sorgente della webcam dalla barra degli indirizzi. Fare clic sull’icona della webcam -> Gestisci -> Fotocamera e modificare il menu a discesa in “DroidCam Source 3/2”. Oltre a questo, su Zoom Web, puoi anche cambiare la sorgente della fotocamera dal proprio controllo in basso.

Usa il telefono come webcam per lo streaming o la videoconferenza

8. Si trattava di utilizzare un telefono Android come webcam per le riunioni web. Ma se vuoi usa il feed video dal tuo smartphone durante lo streaming di giochi allora puoi farlo facilmente. Basta aprire OBS, XSplit o il tuo programma di streaming live preferito sul tuo computer e fare clic sul pulsante “+”. Successivamente, scegli “Dispositivo di acquisizione video”. Tieni presente che qui sto usando OBS.

Telefono

9. Successivamente, seleziona “DroidCam Source 3/2” come dispositivo dal menu a tendina. Ora, fai clic su “Ok” e sarai in streaming live su OBS dal tuo smartphone Android.

Come utilizzare il telefono come webcam per lo streaming o la videoconferenza

Usa iPhone come webcam per lo streaming o le videoconferenze

Se desideri utilizzare il tuo iPhone come webcam per lo streaming o le videoconferenze, sei nel posto giusto. In questa sezione, utilizzeremo l’app EpocCam dell’App Store che funziona abbastanza bene ed è disponibile sia su macOS che su Windows. Per cominciare, l’app è gratuita, ma lo farei ti consiglio vivamente di ottenere la versione a pagamento per accedere ad alcune funzionalità davvero importanti. Nella versione gratuita, non puoi utilizzare il microfono del tuo iPhone e non hai la possibilità di passare dalla fotocamera anteriore a quella posteriore. Detto questo, esaminiamo i passaggi e impariamo come utilizzare l’iPhone come webcam per riunioni web.

Nota: Affinché questo metodo funzioni, sia il tuo iPhone che il tuo computer devono essere collegati alla stessa rete WiFi.

1. Scarica e installa EpocCam (versione gratuita, Pro a $ 7,99) dall’App Store. Successivamente, installa il driver su macOS o Windows da qui. Tieni presente, EpocCam non ha un client desktop su macOS ma viene eseguito e rimane attivo in background.

2. Ora apri l’app EpocCam sul tuo iPhone. Assicurati di non minimizzare o chiudi l’app altrimenti il ​​feed video si interromperà.

i phone

3. Per testare il feed video su Windows, apri EpocCam Viewer dal menu Start e puoi controllare lo stream. Sebbene macOS non abbia un’app, puoi testare il feed tramite un browser web. Apri questo sito Web e sarai in grado di testare il feed video dal tuo iPhone. Assicurati di cambiare “Fotocamera” e “Microfono” in “EpocCam” dalla barra degli indirizzi.

Usa iPhone come webcam per lo streaming o le videoconferenze

4. Una volta terminato il test, apri qualsiasi app di videoconferenza sul tuo computer e vai alla pagina Impostazioni. Qui, ad esempio, sto usando Zoom. Ora vai alla sezione “Video” e cambia il uscita telecamera su “EpocCam”.

Usa iPhone come webcam per lo streaming o le videoconferenze

5. Immediatamente, apparirà una notifica dicendo che “EpocCam connessa tramite Wi-Fi.” Questo è tutto. Ora puoi utilizzare comodamente il tuo iPhone come webcam su computer Mac o Windows.

Usa iPhone come webcam per lo streaming o le videoconferenze

6. Se vuoi usa il feed video dal tuo iPhone a scopo di streaming allora puoi farlo anche tu. Tieni aperta l’app EpocCam sul tuo iPhone e avvia OBS o qualsiasi altro software di streaming. Successivamente, fai clic sul pulsante “+” e seleziona “Dispositivo di acquisizione video”. Infine, scegli “EpocCam Camera” dal menu a discesa “Dispositivo” e sei pronto.

i phone

Usa il tuo dispositivo Android o iPhone come webcam

Ecco come puoi utilizzare il tuo telefono come webcam per videoconferenze e streaming. Ho offerto una guida passo passo per dispositivi Android e iOS con supporto per piattaforme Windows, macOS e Linux. Inoltre, puoi anche imparare a utilizzare il telefono come webcam durante lo streaming di giochi su Twitch o YouTube. Comunque, questo è tutto da noi. Se riscontri problemi durante la configurazione del telefono come webcam, commenta in basso e faccelo sapere. Cercheremo sicuramente di aiutarti.

Leave a Comment

Your email address will not be published.