Differenza tra colesterolo HDL e LDL

Siamo stati tutti istruiti a controllare regolarmente il nostro livello di colesterolo e mantenerlo basso, poiché il colesterolo alto può causare malattie dei vasi sanguigni, malattie cardiache e persino ictus. Queste condizioni sono conosciute in tutto il mondo come le più probabili causare la morte in età diverse.

Definizioni

Il colesterolo è fondamentalmente una sostanza cerosa, simile al grasso, prodotta naturalmente dall’organismo nel fegato. Il colesterolo è presente nella maggior parte dei prodotti animali; le piante e gli ortaggi non lo producono. Gli animali e le persone hanno bisogno di questa sostanza per il normale funzionamento del corpo. È essenziale per le pareti cellulari (chiamate membrane), il che significa che quando viene costruita una nuova cellula, è necessario un po’ di colesterolo.

Il colesterolo è particolarmente importante per i tessuti e gli organi del corpo come il cervello, il sistema nervoso e i muscoli. Supporta la pelle, l’intestino, il fegato e naturalmente il cuore. Il colesterolo è anche necessario per la produzione di vitamina D nel corpo ed è una parte essenziale della produzione di alcuni ormoni.

Il colesterolo è una sostanza a base di olio; pertanto, non può mescolarsi con sangue a base d’acqua. Per trasportare il colesterolo attraverso i vasi sanguigni, abbiamo bisogno delle lipoproteine.

Ci sono due tipi di lipoproteine ​​che trasportano il colesterolo all’interno del corpo da cellula a cellula:

  • Lipoproteine ​​a bassa densità (LDL)
  • Lipoproteine ​​ad alta densità (HDL)

I test del colesterolo nel sangue mostrano il colesterolo LDL e HDL insieme al livello di trigliceridi e costituiscono il conteggio totale del colesterolo nel sangue.

Ora è il momento di saperne di più sul colesterolo LDL e HDL.

HDL vs colesterolo LDL

Qual è la differenza tra colesterolo HDL e LDL?

Il colesterolo LDL  è anche noto come “colesterolo cattivo” per la sua capacità di formare placche, depositi spessi sulle pareti dei vasi che impediscono il flusso sanguigno e rendono i vasi più rigidi, aumentando il rischio di danni. Questa condizione è anche chiamata aterosclerosi ed è una delle malattie più comuni nelle persone anziane.

Il risultato più pericoloso è quando un coagulo di colesterolo blocca l’arteria indebolita e ristretta, poiché questo probabilmente porta a un infarto o ictus. Un’altra condizione causata dai coaguli di colesterolo LDL è la malattia arteriosa periferica che si verifica quando l’arteria che porta il sangue alle gambe si ostruisce.

Sfortunatamente, il colesterolo LDL costituisce la maggior parte del colesterolo del corpo.

Il colesterolo HDL  , al contrario, è noto come “colesterolo buono” poiché aiuta a trasportare il colesterolo LDL dalle arterie al fegato, dove viene scomposto e rimosso dal corpo. Per valutare l’efficacia del colesterolo HDL sulla bilancia, va detto che trasporta dal 25% al ​​35% di tutto il colesterolo nel sangue, controllandone il livello insieme al rischio di malattie cardiache.

A questo punto, sarebbe importante aggiungere che i trigliceridi sopra menzionati sono un tipo di grasso utilizzato dall’organismo come riserva di energia. Nella maggior parte dei casi, la sua concentrazione nel sangue è normale, ma alti livelli di trigliceridi associati a un basso colesterolo “buono” HDL e un alto colesterolo “cattivo” LDL aumentano significativamente le pericolose condizioni di salute discusse sopra.

Tutto ciò, senza dubbio, significa che mantenere il livello di colesterolo sano significa ridurre la possibilità di malattie cardiache e ictus.

L’American Heart Association consiglia di controllare il colesterolo nel sangue ogni 4-6 anni se hai più di 20 anni. Potrebbe essere necessario controllarlo più spesso se si hanno fattori di rischio come età, sovrappeso, ipertensione, fumo o una storia familiare.

Il pericolo più grande deriva dal colesterolo LDL alto, mentre il colesterolo HDL alto non significa che sei a maggior rischio di malattia.

Pertanto, quando si ricevono i risultati del test del colesterolo nel sangue, prestare maggiore attenzione ai dettagli poiché il campo generale “colesterolo” non contiene informazioni sufficienti sui problemi di salute. In ogni caso, è meglio discuterne con il medico.

Un’alimentazione sana e un regolare esercizio fisico sono considerati modi efficaci per controllare i livelli elevati di colesterolo nel sangue. Alcuni medici raccomandano di controllare rigorosamente l’assunzione di alimenti animali come tuorli d’uovo, carne e formaggio, grassi saturi e grassi trans e aumentare l’assunzione di alimenti vegetali ricchi di fibre.

Ma è efficace? Puoi smettere di mangiare cibi che contengono colesterolo per il resto della tua vita e ottenere comunque risultati degli esami del sangue con livelli di colesterolo alti.

Come può succedere? Abbiamo già detto che ogni cellula del tuo corpo può produrre colesterolo e si verifica una sovrapproduzione quando qualcosa va storto nel tuo corpo.

Il colesterolo alto non solo può essere seguito da malattie, ma può essere un segno di condizioni di salute pericolose già esistenti causate da un’alimentazione inadeguata e da uno stile di vita malsano in generale.

Assicurati di consultare il tuo medico per consigli se noti un aumento del colesterolo nel sangue.

Leave a Comment

Your email address will not be published.