La guida completa per la gestione PPC (Pay Per Click) nel 2014

Pubblicare annunci con una campagna PPC (pay per click) può essere un ottimo modo per indirizzare traffico altamente mirato al tuo sito web. La cosa grandiosa di scrivere e caricare annunci PPC su una rete di affiliazione è che sono così economici da pubblicare. Puoi semplicemente offrire pochi centesimi per clic. Potresti non avere la risposta più veloce se paghi solo pochi centesimi per clic, ma alla fine i tuoi annunci verranno visualizzati e cliccati. Puoi offrirti di pagare dollari per i tuoi clic e avere i tuoi annunci in primo piano e in primo piano, ma non è assolutamente necessario (solo in occasioni può essere ritenuto necessario, come a Natale).

Guida alla gestione del PPC (Pay Per Click).

1. Scegli le parole chiave giuste per il tuo prodotto

Devi scegliere le parole chiave adatte alla tua pagina di destinazione e ai prodotti/servizi che vende. Alcune persone commettono l’errore di ottimizzare la propria campagna PPC per la propria attività o per l’intero sito Web, ma ciò costerà denaro senza alcun reale vantaggio. Devi rivolgerti alla persona che guarderà la tua pagina di destinazione e convertirà in un acquirente/cliente.

2. Scegli le parole chiave più specifiche

Ci sono molte parole chiave popolari là fuori, ma sono spesso popolari perché hanno numerosi significati. Ad esempio, anche una parola usata raramente come “pinna” può riferirsi a un pezzo di attrezzatura per lo snorkeling, un pesce, un famoso delfino o una persona che aggiusta le case. Se sei più specifico, come “flipper the dolphin” o “delfino flipper”, avrai molto più successo.

3. Scegli le parole chiave a coda lunga e cogli l’occasione

Le parole chiave a coda lunga sono quelle utilizzate solo da un gruppo molto ristretto di persone. Ma, il più delle volte, sono quelli che stai cercando di prendere di mira. Potrebbero non ottenere molti clic sui tuoi annunci PPC, ma è più probabile che i clic che ottengono si convertano in clienti.

4. Stai cercando clienti e non traffico

Questa è una regola molto importante che molte persone ignorano. Il traffico ti costa denaro, quindi ottenere molto traffico non è l’obiettivo. Ottenere molti clienti è l’obiettivo. Le tue parole chiave potrebbero indirizzare un po’ di traffico sul tuo sito web e potresti essere tentato di usare frasi correlate, ma fai attenzione se lo fai.

Ad esempio, le parole chiave relative alle vendite di “serie di DVD” devono essere molto mirate e specifiche. Se inizi a utilizzare parole chiave correlate come “elenchi di episodi”, attirerai persone che scaricano serie TV e non le acquistano su DVD.

5. Usa frasi difficili da ottimizzare sul tuo sito web

Questo è un piccolo trucco intelligente se lo usi correttamente. Alcuni termini di ricerca popolari sono difficili da inserire nel contenuto di un sito Web perché incasinano la sintassi e la grammatica della frase del contenuto. Inoltre, a volte queste parole chiave non possono essere aggiunte senza rendere illeggibile una frase. Quindi, invece di ottimizzare il tuo sito web per loro, li aggiungi alla tua campagna PPC e catturi il traffico in questo modo.

6. Imposta un limite di budget giornaliero per la tua campagna PPC

Questo è di fondamentale importanza perché potresti attirare accidentalmente molto traffico che non è rilevante per il tuo sito web. Se non imposti un limite di budget giornaliero PPC, spenderai inconsapevolmente molti soldi senza alcun ritorno.

7. Impara dalle tue conversioni, non dal tuo traffico

Solo perché stai ricevendo più traffico non significa che la tua campagna PPC stia andando bene. Sta andando bene solo se le persone si stanno convertendo da spettatori ad acquirenti. Non dimenticare che la tua campagna PPC dovrebbe ripagarsi da sola inviando vendite redditizie a modo tuo.

GUARDA ANCHE: I 5 principali fattori di posizionamento SEO

Cortesia dell’immagine: seousa.ws

Leave a Comment

Your email address will not be published.